Siria news: lascia marito e figli in Canada per arruolarsi con i ribelli

Scritto da: -

ThuwaibaKanafani444.jpg Questa è la storia di una donna canadese molto particolare, Thuwaiba Kanafani, che di mestiere fa l’ingegnere, ma che da qualche mese ha deciso di cambiare vita, lasciandosi alle spalle gli agi della città e del Paese dove vive, per abbracciare la causa della nazione di cui è originaria, la Siria. Thuwaiba ha infatti lasciato i due figli e il marito per combattere il regime di Bashar al Assad nelle fila dei ribelli.

In ‘rete’ si presenta in divisa mimetica, imbracciando un fucile automatico e col volto scoperto, senza più gli occhiali e il trucco con cui si era presentata pochi mesi fa su Youtube. “Ho deciso di arruolarmi nell’Esercito libero (Esl) dopo aver partecipato a numerose riunioni e conferenze dell’opposizione in Turchia e in altri Paesi”, racconta la Kanafani, che in primavera era giunta in Turchia dal Canada non con l’intenzione di imbracciare le armi ma “per capire meglio cosa accadeva nel mio Paese”.

La donna, sulla quarantina, afferma di essere penetrata illegalmente nella regione di Idlib e di aver in seguito deciso di unirsi alle brigate dell’Esl. Originaria di Hama, città nel centro della Siria distrutta dalle truppe del regime nel 1982 durante l’insurrezione islamista, la Kanafani ha studiato ingegneria a Damasco specializzandosi in Canada, dove si è sposata e ha avuto due figli.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.