Lavorare a Toronto

Scritto da: -

Mi sembra arrivato il momento di dare qualche informazione su come lavorare a Toronto. Per lavorare in Canada ci vuole un permesso di lavoro. E averlo non e' facile, perche' bisogna dimostrare che la professionalita' di chi lo ottiene non si puo' trovare qui (la priorita' naturalmente e' dei cittadini canadesi o dei residenti fissi in Canada). Ma ci sono delle opzioni.
Prima di tutto bisogna decidere se si vuole fare un'esperienza per qualche mese o fino a un paio di anni, oppure se ci si vuole trasferire in Canada e ottenere prima un permesso di residenza e poi magari anche la cittadinanza (per diventare cittadini canadesi bastano tre anni di residenza, ovvero di permanent residence).

(Nella foto, di Giulio Di Sturco, la piazza di fronte al Comune di Toronto)

39_copia Mettiamo che vogliate fare un'esperienza temporanea. Se siete giornalisti (o aspiranti tali) potete provare con il Corriere Canadese, che ha un accordo con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti, per cui il periodo trascorso li' vale come praticantato. Potete scrivere un'email a Elena Caprile, il direttore responsabile. Il Corriere, essendo un quotidiano in italiano, puo' richiedere lavoratori che abbiano fatto esperienza in Italia. Qui, in Canada, anche se ci sono molti italiani e' molto difficile che parlino e scrivano perfettamente in italiano. Ci sono anche altri media nella nostra lingua, radio e televisione, ma scordatevi un permesso di lavoro, tutt'al piu' potete tentare di fare uno stage (non pagato, anche se sicuramente divertente). Li' potreste tentare con un lavoro fisso solo se avete gia' lo status di landed immigrant.
Se non siete giornalisti, non saprei. Potete sempre farvi un viaggetto a Toronto e chiedere in giro, magari cominciando un lavoretto in qualche ristorante italiano o azienda italiana (costruzioni, per esempio, o abbigliamento).

Seconda possibilita': volete trasferirvi per qualche anno o in pianta stabile.

Per questo, come ho accennato, bisogna avere un permesso di residenza, il landed immigrant status, che finche' rimanete in Canada e' sempre valido (scade solo se trascorrete fuori dal territorio canadese piu' di sei mesi consecutivi). Per ottenerlo, e' meglio fare richiesta dall'Italia e aspettare che arrivi (ci vogliono dai 18 ai 24 mesi). Bisogna scegliere una professione, percio' - se non siete gia' dei professionisti in qualche campo specifico - meglio capire al momento quali sono quelle piu' richieste qui. Si puo' andare all'ambasciata canadese a Roma o sul sito e avere tutte le informazioni. Una volta ricevuto il visto (per avere il quale dovrete sottoporvi a una visita medica), potete partire e cercarvi il lavoro che piu' vi aggrada. Sempre che parliate l'inglese, anche se non perfettamente qui e' ammesso (a meno che vogliate lavorare proprio con la lingua inglese, in tv o sui giornali).

Il permesso si puo' richiedere anche stando gia' nel Paese. Mettiamo che fate un viaggio, anche di lavoro o di studio, e decidete di restare… Potete fare richiesta da qui sia come professionisti autonomi, che sponsorizzati da qualcuno (un convivente da almeno un anno o un marito/moglie, diciamo), if you happen to fall in love! Mentre aspettate il permesso, pero', dovete trovarvi un permesso di residenza (come giornalisti, vi basta una richiesta di un media italiano che vi vuole in loco come corrispondente), ma non potete lavorare in Canada, a meno che nel frattempo abbiate gia' un permesso di lavoro valido.

Se volete fare un viaggio da queste parti, fatemi sapere. E in bocca al lupo!

Per ulteriori informazioni, compreso come trovare un alloggio in affitto, leggi Studiare e lavorare in Canada/2 

Non perdete Call centre Immigration Canada 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ho intenzione di venire per qualche mese a vivere (e possibilmente) lavorare in canada...ho bisogno di permessi particolari? sono indeciso tra vancouver e toronto, per me che avrei intenzione di lavorare nell\'advertising/media quale città sarebbe meglio? e a livello di vivibilità? grazie antonio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao...io sono canadese,e mi trasferisco a fine mese in canada...con me porto la mia ragazza che ci sto assieme da 3 anni e mezzo...dici che ci siano problemi per farla rimanere li? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao! sono interessata all\'esperienza di giornalismo..mi puoi dare informazioni in più?? grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao , sono vincenzo , e in questo9 momento sono a toronto per vacanza ma l\'amore per questa citta e\' scoccato immediatamente , in italia svolgo un lavoro di manutenzione in un azienda mediogrande , sapete se ci sono opportunita, di rimanere in questo ambito qualificato in toronto , e magari in che direzione mi posso muovere ? grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve questa estate ho avuto modo di girare in lungo e in largo la provincia dell\'ontario,amo il canada e non nego la possibilità di tornarci un giorno per poterci lavorare e magari starci,volevo ulteriori spiegazioni sull\'accordo firmato da bobo craxi lo scorso 19 ottobre,nella quale si parla di poter lavorare in canada per sei mesi senza il \"work permit\".sò tuttavia che questo sia un forum nel quale è possibile fare delle domande,ma non un ufficio di collocamento,tuttavia ritengo di dirvi che mi occupo di telecomunicazioni ed eletronica,con ciò volevo sapere se era possibile avere delle oppurtunità lavorative! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao, ho 35 anni, vivo a Torino, lavoro in banca al Sanpaolo da 13 anni e ho finito un master in MArketing e Comunicazione. Con l\'inglese me la cavo discretamente bene ma lo posso potenziare con poche settimane. Volevo sapere se in Canada questo genere di specializzazione viene richiesto. Grazie. Flavio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sn nato e vivo in germania ma sono italiano...ho 19 anni e sono idraulico (tupista) volevo domandare se ce qualce aiuto per me... xché vorrei andare nel canada... 1.come trovare il posto di lavoro. 2.mi serve il permesso? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ho trascorso tre estati in Canada, visitando Quebèc, Ontario e British Columbia e sono rimasto affascinato dalla tecnologia quanto dalla natura canadese.E\' innegabilmente il mio sogno di potermi trasferirmi laggiù magari in pianta stabile. Ho 39 anni, parlo inglese, e sono un impiegato tecnico qualificato nel settore dell\'elettronica applicata alla infomobilità autostradale oltre che un documentarista dilettante.... Quale è il migliore approccio con il mondo della imprenditorialità e del lavoro canadese ? Grazie dell\'attenzione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve sono un barman italiano con doppia cittadinanza qualcuno se lo sà potrebbe dirmi se mi serve un permesso di lavoro anche a me?e tra di voi che l\'avete girato in lungo e in largo c\'è qualcuno che potrebbe consigliarmi la città con le miglior attrattive e i migliori locali insomma dove posso trovar la vita notturna migliore indisopensabile per il mio mestiere? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, ho conseguito a dicembre una laurea in ingegneria elettrica. Sarebbe mia intenzione fare un\'esperienza di due o tre mesi a Toronto per imparare la lingua (il mio inglese è un po\' scarso) e poter visitare l\'ontario. Mi piacerebbe riuscire a trovare un lavoro temporaneo,magari in un\'azienda italiana,ma sono sporvvisto di permesso di lavoro. Cosa mi consigli? In alternativa provassi a chiedere in un Mac Donald o in qualche ristorante c\'è possibilità che mi prendano? Un\'ultima cosa:per cercare soggiorno come posso muovermi? Grazie, ciao Emanuele Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Stefano, la cosa migliore per te e\' cercare sul web aziende canadesi specializzate nel tuo settore, farti un curriculum vitae in inglese e mandarlo. Fammi sapere come va e se qualcuno ti risponde. Mattia, tu hai bisogno solo di essere assunto, non hai bisogno di un permesso speciale di lavoro, se hai la cittadinanza canadese. Le citta\' migliori per il tuo lavoro sono Toronto e Montreal. Quella che paga di piu\' e\' Calgary, ma non so se c\'e\' vita notturna... Emanuele, leggi qui per capire cosa fare: http://canada.blogosfere.it/2007/01/pronti-a-partire-con-il-programma-vacanzalavoro.html In ogni caso devi rivolgerti all\'ambasciata canadese a Roma: http://www.dfait-maeci.gc.ca/canada-europa/italy/ In bocca al lupo e se hai bisogno di ulteriori informazioni, fammi sapere. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, innanzitutto grazie per le preziose informazioni. Sono andato sul sito dell\'ambasciata e mi sono informato sul programma vacanza-lavoro. Non avendo molta pratica su permessi di lavoro e cose varie non ho però idea di quanto tempo impieghi l\'ambasciata a rilasciarmi questo visto. Tu hai idea? Ti chiedo questo perchè mi arriva il passaporto a fine Febbraio,e sarebbe stata mia intenzione partire poco dopo.Inoltre dovrei prenotare il volo,e senza sapere quando potrebbe arrivare il visto non so per che data fissarlo. Ti ringrazio, buona giornata, ciao Emanuele Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Elisabetta ed ho 34 anni. Avrei intenzione di farmi un\'esperienza in Canada, o a Toronto o a Vancoover, per poi decidere se stabilirmici definitivamente. Io lavoro nel settore del benessere, faccio trattamenti ayurvedici e sono neo insegnante di yoga. Com\'e\' il settore da quelle parti? Inizialmente mi posso adattare anche nel trovare un lavoro part time in un negozio di alimenti biologici. Dovrei partire attorno ad ottobre. Cosa mi consigli, ho bisogno di un permesso di residenza che devo prima richiedere all\'ambasciata a Roma? Posso visitare qualche sito con proposte di lavoro? Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Emanuele, sui tempi purtroppo non ti so dire, perche\' questo programma e\' nuovo, esiste da gennaio, percio\' non so quanto tempo ci voglia esattamente. Immagino qualche mese, comunque. Fossi in te, aspetterei con il biglietto, meglio non rischiare. E poi qui fa ancora mediamente meno 25, meno 30, percio\' se aspetti un po\' sara\' meno traumatizzante come esordio in Canada... :-) Elisabetta, per lavorare qui devi avere un permesso di lavoro e non e\' facile averlo dal Canada. La tua specializzazione e\' in espansione, quindi non credo avrai difficolta\' a inserirti, ma se vuoi venire qui e lavorare ti consigli di rivolgerti prima all\'Ambasciata canadese a Roma. Visto che hai meno di 35 anni puoi fare la richiesta per la vacanza-lavoro, che ti consente di stare qui, eventualmente lavorare e capire anche se ti piace il Canada. Puoi visitare i siti con le proposte di lavoro, certo, per farti un\'idea, ma loro non possono farti un permesso di lavoro se il lavoro che svolgi puo\' essere fatto da un canadese. La precedenza nell\'offerta di lavoro e\' ai cittadini e residenti canadesi e il governo non ti darebbe l\'ok, anche se la ditta ti richiede. Una ditta puo\' chiedere un permesso di lavoro per stranieri solo se la loro professionalita\' non puo\' essere trovata qui (piu\' facile sarebbe, per esempio, insegnare l\'italiano, visto che non e\' facile trovare qualcuno qui che e\' in grado di insegnare la lingua, o scrivere in italiano; ma l\'istituo italiano di cultura a Toronto, per esempio, non fa permessi di lavoro, percio\', anche in quel campo non e\' facile...). Percio\', ripeto, fai le carte dall\'Italia, altrimenti potresti trovare molti problemi e molto difficilmente un lavoro. In bocca al lupo e fammi sapere! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela..mi chiamo Lorenzo ed ho 20anni..Mi piacerebbe molto andare in Canada, dalle parti di Toronto x trovare un lavoro e trasferirmici anke da subito..Ovvio poi diventare cittadino canadese...(Non so, poi se potessi essere ospitato da qualke famiglia sarebbe meglio)....data la mia giovane età sarà dura, ma io ci spero con tutto il cuore. Ormai è diventata una fissa..Vorrei anche fare una scuola x imparare perfettamente la lingua..cmq ora lavoro con mio padre in un laboratorio odontotecnico e vorrei sapere se potrei trovare un lavoro o in questo campo o in altri. Mi daresti consigli su un po di tutto?? Se puoi scrivi al mio indirizzo e-mail..ti ringrazio! Cmq i miei genitori dicono ke le esperienze bisogna farle, quindi, nn sono contrari alla mia scelta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    a un\' ultima cosa..l\'anno scorso(2006) sono uscito dalla maturità con 80/100..quindi diplomato come odontotecnico e vorrei sapere se il mio diploma, ke è valido in tutta europa, è valido anke in canada.. grazie ancora.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    CIAO, COMPLIMENTI PER IL TUO IMPEGNO NEL DARE INFORMAZIONI. VORREI SAPERE SE HO POSSIBILITA\' DI LAVORO COME SPECIALIZZATO MACCHINE MOVIMENTO TERRA PATENTE D. HO 48 ANNI.(TROPPO TARDI?). ANCHE MIO FIGLIO VORREBBE TRASFERIRSI... FRA POCO AVRA\' 18 ANNI,E NON HA ANCORA TERMINATO IL LICEO POTREBBE LAVORARE E STUDIARE? COSA FARE? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Paolo, Toronto (e dintorni) e\' tutta in costruzione, quindi non credo che avresti problemi nel trovare un lavoro con la tua specializzazione. L\'eta\' non conta in questi casi, anzi a volte reinventarsi fa tornare piu\' giovani, aperti e pieni di risorse a qualsiasi eta\'. Tuo figlio puo\' lavorare e studiare, naturalmente, ma ha bisogno di un permesso. Per entrambi, consiglio di chiedere la residenza permanente all\'Ambasciata canadese a Roma. Costa un po\' e bisogna aspettare qualche mese per avere le carte in regola, ma se davvvero volete trasferirvi e\' l\'unico modo per non avere problemi e poter lavorare e studiare subito. Il Canada e\' un Paese che accoglie gli emigranti con piacere, specialmente quelli specializzati. Le difficolta\' non mancano, pero\', non vorrei dare l\'impressione che sia tutto rose e fiori. Ma se si e\' decisi, pronti e maturi abbastanza da non sottovalutare i momenti difficili... Si corre il rischio, per migliorare la propria vita, o comunque per vivere un\'esperienza nuova. Good luck! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    CIAO GRAZIE DI AVERMI DELUCIDATO LE IDEE...VOLEVO CHIEDERTI UN\'ULTIMA COSA RIGUARDO LE SCUOLE E I QUARTIERI...E\' POSSIBILE FAR TERMINARE LE SCUOLE SUPERIORI A MIO FIGLIO IN ITALIANO PRIMA DI ESSERE INSERITO IN UNA UNIVERSITA\' CANADESE (SE ESISTONO)??E QUARTIERI ITALIANI??GRAZIE TANTE ANCORA PAOLO Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Paolo, mi dispiace ma non mi risulta che esistano scuole superiori in italiano. Ci sono scuole dove ci sono anche dei professori italiani, come la Dante Alighieri, tel. 001- 416 -393-5522. Adesso pero\' mi informo meglio e ti faccio sapere. Universita\' esistono, ma non in italiano, per accedervi tuo figlio deve fare il toefl, un esame per provare il suo livello di inglese, quindi dovra\' fare dei corsi. Ma questi ci sono, sono fatti molto bene e costano poco per gli immigrati (l\'ho fatto anche io quando sono arrivata). All\'Universita\' di Toronto esiste un Dipartimento di Studi italiani, con docenti italiani. Quartieri italiani ci sono, su St. Clair & Dufferin, College street e l\'intera Woodbridge, area urbana a 45 minuti dalla citta\'. In queste tre aree c\'e\' una maggiore concentrazione di locali, ristoranti, prodotti italiani. E gente che parla la lingua. Spero di aver risposto ai tuoi quesiti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela intanto complimenti per come il blog è gestito, personalmente l\'ho trovato pieno di utili informazioni. la mia situazione è questa: sono un agronomo di 32 anni con esperienza nell\'agricoltura biologiche e in coop internazionale. attualmente sto frequentando un master in giornalismo a roma e avevo pensato (visto anche che la mia ragazza è canadese!)di fare un tentativo per lavoro, o anche solamente stage a toronto in uno dei media in lingua italiana. il mio inglese è decente, ma forse non sufficiente a lavorare come giornalista in lingua. parlo bene spagnolo e qualcosa di francese. sto pensando al permesso studio-lavoro, ma ti volevo cheidere un parere sul fatto di tentare anche con il permesso di lavoro normale che non avrebbe il termine di 6 mesi se non sbaglio. sono ben accolte comunque dritte e consigli di qualunque natura. un saluto grazie ferdinando Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ferdinando, prima di tutto grazie per i complimenti. Qualsiasi commento o dritta mi aiuta ad andare nella direzione piu\' utile. Ma veniamo a te. L\'idea di provare a lavorare in un media di lingua italiana non e\' male, ma non e\' facile l\'accesso. Se parli di Toronto, puoi provare con il Corriere canadese, che e\' l\'unico che fa dei permessi di lavoro. Ma richiede anni di pratica nei giornali e soprattutto l\'uso di Quark express, per lavorare direttamente in pagina. Se sai usare quello, sei gia\' avanti e puoi provare a contattare il direttore Elena Caprile. Anche Radio Uno Toronto (radiouno.ca) offre opportunita\', ma non so se faccia permessi di lavoro. Puoi provare a contattarli. Altrimenti direi che puoi senz\'altro provare con i sei mesi di permanenza-lavoro, visto che non hai ancora 36 anni, tanto per vedere se ti piace vivere qui e che opportunita\' ci sono (ottenere il permesso dovrebbe essere facile e rapido, ma ci sono solo 400 posti ogni anno, percio\' bisogna decidersi presto) e poi fare le carte per un eventuale trasferimento di piu\' lunga durata. Spero di averti risposto. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela grazie, sì avevo fatto dei piani simili, spedirò la domanda per i sei mesi senza indicare il contatto lavorativo. come agronomo o comunque enogastronomia di qualità-prodotti biologici che ne pensi ci possono essere spazi? un saluto e grazie ancora per la gentilezza e la velocità ferdinando Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Dunque, sembra che l\'industria dei cibi biologici sia florida in Manitoba, una delle province canadesi (contatto http://www.gov.mb.ca/agriculture/contact/). Non conosco molti dettagli, anche se qui in ogni supermercato esiste una parte dedicata solo all\'organico/biologico, anche perche\' i cibi non biologici non sono sottoposti alle stesse regole europee. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, complimenti per il sito e grazie per l\'aiuto che ci offri. Allora.. che dire. Sto studiando ostetricia e vorrei fare un master in Inglese ( magari traduzione ) dopo la laurea e come possibile meta ho in mente Toronto. Per ben due volte ho avuto l\'onore di \'vivere\' in questa città in passato e ormai ho proprio nostalgia.. è dall\'estate 2004 che non torno e mi sembra una vita e forse più! L\'unica cose che mi spaventa è il lungo inverno.. Quel che ti chiedo è se posso iscrivermi ad un master universitario con una laurea conseguita in Italia e, tu che ci vivi, che cosa mi consiglieresti di fare?? Ti ringrazio tanto! AL Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Al, certo che puoi iscriverti a un master. Devi solo sottoporre copie dei documenti conseguiti all\'Universita\' dove vorresti fare il master con le debite traduzioni ufficiali e mostrare che hai superato il Toefl, che attesta il tuo livello di inglese. Uno di questi giorni, tornero\' sul tema comunque con un nuovo post. Io fossi in te, farei subito un master qui: prima di tutto migliori l\'inglese, poi fai un\'esperienza internazionale e infine vivi all\'estero, cosa che personalmente e\' stata una delle esperienze piu\' importanti e ricche della mia vita. :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, grazie per la risposta molto incoraggiante e \'\'speedy\'\'. Ora entro un po\' più nel particolare, se me lo permetti. Magari ti chiedi qualcosa che ho già scritto nel mio messaggio precedente, ma cerca di trovare il modo di perdonarmi :) Ricapitolando, se non ho capitomale, posso iscrivermi a qualunque master indipendentemente dal corso di studi che ho frequentato in Italia?? Sai nulla riguardo ai costi? Una mia amica è attualmente a Melbourne a studiare ma mi pare di aver capito che laggiù il costo di un master universitario si aggira sui 10 milioni delle vecchie lire (se non 20 addirittura). Ultima domanda (almeno per oggi :) ): sai nulla della condizione delle mie colleghe midwives in Canada? Ti ringrazio tanto! Buon weekend, AL Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Al, ti ho risposto (spero) in un nuovo post: http://canada.blogosfere.it/2007/02/studiare-e-lavorare-in-canada2.html. Ciao e fammi sapere come vanno le cose! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Flavio a marzo compiro\' 36 anni e ho un grande sogno da realizzare: Vivere e Lavorare in Canada, Toronto o Montreal principalmente ma anche altre città dell\'Ovest canadese. Sono laureato in Sc.Politiche e a luglio discutero\' la tesina del Master in Marketing e Comunicazione a Torino. Sono 13 anni che lavoro per un importantissima banca, ora IntesaSanpaolo, ho anche un attestato di Web designer e la Patente Europea del Computer. Il mio inglese è discreto ma potenziabile e il francese è sufficiente ma anche quello potrei riprenderlo. Dopo la mia presentazione vorrei sapere da te se la mia specializzazione ed esperienza lavorativa puo\'interessare in Canada. Sono interessato a rimanere per sempre in Canada e diventare cittadino canadese. Devo contattare l\'Ambasciata a Roma? Sai se si puo\' telefonare all\'Ambasciata? E quali documenti mi servono per andare in Canada? Complimenti per il tuo Blog, Daniela e veramente ben fatto oltreche\' utile. Un bacio, Flavio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, un ultima cosa: sul fronte delle retribuzioni come siamo messi? So di stipendi molto piu\' alti rispetto alla nostra Italia, è cosi? Ti ringrazio tantissimo, Flavio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Flavio, decisamente le tue specializzazioni sono interessanti e ti saranno molto utili qui. Non credo che avresti difficolta' a trovare un lavoro, anche se e' richiesta esperienza canadese, ma... potrai fartela facilmente, tanto piu' che gia' mastichi un po' di inglese (e francese, utile se vai a vivere a Montreal). Per vivere qui il primo passo e' diventare permanent resident. Dopo tre anni, puoi fare la richiesta per diventare cittadino. Per ottenere le carte e diventare residente permanente, devi contattare l'Ambasciata canadese a Roma (puoi anche consultare il sito http://www.dfait-maeci.gc.ca/canada-europa/italy/ o telefonare). Gli stipendi sono buoni e in molti posti puoi fare un'ottima carriera. Non saprei farti un confronto con l'Italia, perche' non conosco tutti gli stipendi italiani e canadesi, ma in generale qui si guadagna bene per lavori come quelli che vorresti fare tu. In bocca al lupo! Per ulteriori informazioni, consulta anche http://canada.blogosfere.it/2007/02/studiare-e-lavorare-in-canada2.html.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela per le tue informazioni preziose. Solo un'altra cosa: ho provato a contattare l'ambasciata canadese,a Roma, ma non sono riuscito a contattare nessuno (nessuno rispondeva). Mi potresti gentilmente, dare qualche numero diretto? O qualche indirizzo e-mail che venga preso in considerazione? (avevo già provato a scrivere, ma non ho ricevuto risposta). Grazie come sempre, baci, Flavio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Flavio, il contatto email e' romevisa@international.gc.ca. Per le informazioni prova a scrivere anche in inglese.... Il numero di telefono e' Immigration (06) 85-444-3937. Non so se sono gli stessi che hai provato tu. Speriamo di no! Altrimenti, prova ancora. E in bocca al lupo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, grazie per il link ed il nuovo post!!!Scusa il ritardo ma schit has been CAHARAZY here lately..Quindi se volessi venire a studiare a Toronto appena dopo la laurea (che prevedo, se va tutto bene, per fine 2008), dovrei iniziare già da ora a richiedere il visto, giusto? Ciao!xoxo,AL Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao! Il 5 aprile prossimo io e la mia compagna partiremo alla volta di Toronto dove vive sua madre.  L'intenzione è quella di "tastare" il terreno per poi valutare un'eventuale trasferimento definitivo. Siamo entrambi seriamente interessati a restare. Per quanto riguarda il mio lavoro, in Italia, mi occupo di sicurezza sul lavoro (laureato in Tecniche della Prevenzione) ed ho iniziato a cercare tutto quanto possibile per capire qual'è eventualmente la possibilità di continuare a lavorare nel mio settore. Hai qualche dritta per me? Grazie!     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, siamo Alessia ed Andrea, ci hanno offerto la gestione di una mensa in una grossa falegnameria, ma non sappiamo ancora di preciso come, dove e quando, sabato abbiamo il colloquio e ne sapremo di più. Che ne dici può essere una buona opportunità? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Maurizio, il governo dell\'Ontario sta mettendo a punto una serie di nuove tecniche di prevenzione sul lavoro, quindi questo mi sembra un ottimo momento (a meno che non cambi governo, con le elezioni alle porte il prossimo ottobre). Puoi chiedere informazioni al Ministero del Lavoro (http://www.labour.gov.on.ca/english/) e all'associazione per gli infortunati sul lavoro, chiedi pure di Orlando Buonastella, che conosce tutto quello che e' in corso al momento, tel. 001-416-461 2411 (int. 29) e parla italiano. Spero sia quello che cercavi.Alessia e Andrea, la vostra mi pare un'ottima opportunita', soprattutto per i falegnami! Ricordatevi dei gusti diversi qui in Nordamerica e offrite il vostro flavour italiano adeguato ai loro gusti. Sara' un'esperienza challanging, ma divertente! Ma dove andrete? In qualche paese freddissimo del Nord o in una grande cittta' come Toronto, Montreal o Vancouver? In bocca al lupo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela,mi chiamo Pasquale 30enne Napoletano. sono un conducente di autobus ma con un miliardo di ispirazioni, tipo la cucina dove me la cavo molto bene,poi l'impiantistica civile ed industriale che o praticato per molti anni. be non voglio essere presuntuoso ma credo di essere capace in tanti settori, ma non so se questo basta per pensare di trasferirmi in canda, cosa a cui tengo molto prima di tutto per la vita dei miei figli dato che in italia le cose non vanno molto bene.gentilmente potresti darmi qualche consiglio utile a realizare questo mio sognio? ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Pasquale, se vuoi trasferirti, fai le carte per avere la residenza permanente in Canada per te e la tua famiglia. Sono certa che qui avrai molte opportunita'. Coontatta l'Ambasciata canadese a Roma. Ci vorra' qualche mese, ma poi puoi partire e tentare la sorte. Magari, fatti prima un viaggetto nella citta' dove pensi di trasferirti, pere avere un'idea. Cambiare vita non e' facile e richiede forza, coraggio e tempo. E anche un piccolo investimento iniziale. I ragazzi, se vanno a scuola, si ambenteranno dopo pochissimo. E' successo a molti qui. Parleranno l'inglese meglio dell'italiano e lo insegneranno anche a te... :-) Volevi sapere altro?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela!  Contatterò immediatamente il Sig. Buonastella per avere informazioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, siamo dei documentaristi, l\'ultimo nostro documentario:\"Veneto Journey Jazz\", è un viaggio alla scoperta del Jazz nel Veneto: musicisti, scuole di musica, conservatori, festival...un lavoro di quasi un anno tra riprese e montaggio. Ci piacerebbe proporre delle proiezioni in Canada, anche con la collaborazione di associazioni Italiane. Abbiamo altri progetti documentaristici interessanti sulla cultura, arte, vita sociale italiane e il ns obiettivo sarebbe quello di creare una collaborazione con il Canada, che è un paese che ci ha sempre affascinato. Secondo voi, quale risposta di pubblico potremmo avere in Canada tra gli italo-canadesi? Quanto è seguito il Jazz? e ci sono Festival dove partecipano anche musicisti italiani? Ti ringrazio in anticipo e ti saluto cordialmente. Floriana Bianchi Schiavon Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Floriana, il documentario e' in italiano o in inglese? Se e' in italiano avete i sottotitoli in inglese? Questo e' fondamentale per le proiezioni. Per il pubblico italiano, potete contattare l'Istituto Italiano di Cultura a Toronto, ma non so se vi pagherebbero viaggio e tutto. Potete provare con il festival di documentari Hot docs (Toronto, 19-29 aprile, ma per quest'anno e' tardi, e' stato annunciato il programma proprio oggi) e il Toronto Film Festival. C'e' anche un festival di Jazz, che si tiene a Montreal dal 28 giugno all'8 luglio. E fatemi sapere! Ah, Floriana, leggi il post di oggi su Hotdocs, http://canada.blogosfere.it/2007/03/un-nutrito-gruppo-di-produttori.html, troverai alcune informazioni utili. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,Ho 32 anni l' anno prossimo mi laureo alla scuola infermieri di Torino, mia moglie e laureata in lettere moderne  110 e lode (Lavora in un Mc Donald' s..). eravamo interessati a trasferirci in pianta stabile  tra qualche anno in Canada, Montreal, Vancouver... Volevo-volevamo sapere se esiste concretamente la possibilità di trovare lavoro e di costruirci un futuro nella terra dell' acero, in Italia la situazione é molto triste. Con il Francese ce la caviamo. L' inglese é da approfondire, ma si fa, si fa.Grazie infinite Giuseppe  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela mi chiamo Marco ed ho 26 anni,e il mio sogno e di trasferirmi permanentemente in canada,precisamente a toronto.ti volevo chiedere un consiglio e un parere.In giugno parto per toronto, e il biglietto aereo e aperto per 3 mesi,domanda!! è possibile fare tutte le documentazioni per lavorare e per la residenza permanente, da li?grazie.ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Giuseppe, qui si cercano infermieri specializzati, soprattutto nelle aree rurali, ma anche nelle grandi citta'. Non so di Montreal e Vancouver, perche' io vivo a Toronto. In generale, direi che lavoro si trova, ma non e' sempre facile inserirsi. In molti hanno grandi shock culturali, specialmente all'inizio. La laurea in Lettere (che ho anche io) non e' molto utile, diciamoci la verita', anche se per iniziare tua moglie potrebbe provare a insegnare italiano. Puo' anche provare a insegnare nei College, o studiare per prendere l'equivalente canadese e insegnare. L'insegnamento, a tutti i livelli, qui e' una professione ben pagata e offre sicurezza per i benefit e la pensione. Caro Marco, ti sconsiglio vivamente di fare le carte dal Canada. Meglio chiederle dall'Italia e arrivare con tutti i documenti gia' fatti. Visto che ormai vieni comunque, se dovessi trovare un lavoro, allora si', prova a chiedere le carte da qui. Ma non e' facile, perche' la priorita' di lavorare in Canada e' per i canadesi, ovviamente, percio' per trovare un permesso di lavoro devi sfruttare capacita' che non si trovano qui, come per esempio il parlare e scrivere in italiano. Comunque, se trovi qualcuno disposto a farti un permesso di lavoro per almeno due anni, bene, rimani qui e nel frattempo chiedi la "permanent resident card". Ci vuole molto tempo e pazienza e bisogna riempire un fascicolone di carte, a cui allegare alcuni dcoumenti, tipo certificato di nascita e certificato penale con traduzione in inglese o francese. In generale, ripeto, fare le carte dal Canada non e' una buona idea, so di persone che stanno avendo problemi atroci,  perche' dopo sei mesi il permesso per stare in Canada scade e non e' rinnovabile piu' di una volta. E mentre si chiedono i documenti di permanenza bisogna avere un permesso valido per stare e/o lavorare qui. Spero di averti risposto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela mi chiamo Alessandro. E' mia intenzione trasferirimi in Canada con la mia famiglia, precisamente a Montreal, visto che ho dei parenti. In Italia, attualmente lavoro come free lance nel campo del Graphics&Industrial Design,ma purtroppo non è semplice. Certo non credo che lo sarebbe anche trasferendomi all'estero. Ma sono consapevole di una cosa, almeno mi posso confrontare "con il mondo". Ho già visto, grazie a delle agenzie la mia eleggibilità e pare che avendo 76 punti su 100 abbia delle buone speranze. Mi manca solo di rivolgermi direttamente all'ambasciata canadese, ma da quello che ho visto i tempi sono abbastanza lunghi. Precedentemente ho chiesto info a delle organizzazioni di italiani all'estero (precisamente all'ALMA, io sono marchigiano), e spedito CV a delle aziende di settore, ma con scarsi risultati, per ora. Mi chiedevo se fossi a conoscenza di link utili per il lavoro, ancheperchè dalle mie informazione è meglio ottenere un contratto direttamente dal Canada, agevola l'immigrazione (se nn erro).Grazie dell'attenzione  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Alessandro, il mio consiglio e' di non cercare lavoro solo nelle aziende italiane all'estero, ma soprattutto nelle aziende canadesi. Prepara un curriculum non solo tradotto in inglese, ma redatto nella maniera nordamericana, e manda un'email dove spieghi in due parole la tua specializzazione. Su internet trovi anche i "job postings", cioe' i posti dove c'e' richiesta di lavoro (magari dai un'occhiata qui, tanto per iniziare la navigazione...). Ti servono le carte per lavorare pero', percio' per ora puoi farti soltanto un'idea. Io ti consiglio di cominciare subito con i documenti, se sei davvero sicuro di partire. E nel frattempo, magari fatti un viaggio a Montreal per vedere se ti piace e che aria tira. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie della tempestiva risposta. Sinceramente ho mandato il mio CV non ad aziende italiane all'estero, ma direttamente in loco (Canada). Forse non lo hanno ritennuto valido per il fatto che non fosse "conforme" (come dici tu "alla  maniera nord americana"); dove trovo un template di CV nordamericano?Grazie ancoraAlessandro '  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Dani, ti aiuto a rispondere a qualcuno dei tuoi lettori.Ad Emanuele che chiedeva quanto tempo occorre per un permesso di lavoro, dico due, forse tre mesi, dal momento in cui la job offer e` firmata e spedita all`ufficio del labour. Aggiungo che il permesso di lavoro che si ottiene dall`ambasciata canadese in Italia non e' quello "vero" : quello vero e proprio viene rilasciato solo quando si arriva qui, dagli officers all`aeroporto. A Flavio, che non riesce a contattare l`ambasciata canadese in Italia dico: se non ci sei ancora riuscito, rassegnati!! Io ho dovuto prendere un volo da Milano a Roma per parlare con loro! (pagato dall`azienda :-) ). Sul fronte della retribuzione, la mia personale opinione e' che qui gli stipendi sono tendenzialmente piu' alti, in alcuni settori ci sono molte piu' possibilita' di carriera, ma spiacente di deludere tutti, la vita e' molto piu' serena in Italia! Sopratutto se si arriva dalla Sardegna!!!Ancora una volta, in bocca al lupo ai coraggiosi!     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 50 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela sono Marco, ti ringrazio tantissimo per i tuoi connsigli, e per la tua velocissima disponibilità.Vedremo cosa succederà!!grazie ancora.Marco   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 51 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona! Queste risposte sono molto utili per tutti, piu' esperienze ci sono e meglio e'! Per Alessandro, e per tutti, il curriculum in inglese si chiama resume (si legge come si scrive con l'accento sulle e finale). Qui trovi alcuni consigli su cosa fare e non fare nella stesura del resume. Qui invece ci sono una serie di consigli, piu' la possibilita' di farselo fare a pagamento a livello professionale. Uno sguardo puo' sempre essere utile... E finalmente qui ecco un template come hai chiesto... scorri un po' e ti da' la possibilita' di cliccare su un modello in word. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 52 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie della tua gentilissima risposta presto ti farò altre domande sulla terra dell' acero....Salutissimi ( Per Ora ).  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 53 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sei una grande! Grazie ancora.Alessandrop.s. sei di origine sarda? se si, allora siamo quasi conterranei....mio nonno era di Pattada  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 54 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    No, sono nata e cresciuta a Roma... Papa' siciliano e mamma toscana. E i sardi mi sono molto simpatici! :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 55 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Dani, mi sa che Alessandro si e' confuso: qui la sarda sono io!!  :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 56 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Hehehehe, si mi sono confuso, pardon. Volevo aggiungere un'altra richiesta, se possibile.E' meglio assicurarsi un lavoro in Canada, o richiedere prima la documentazione, all'ambasciata canadese? O la documentazione è una conseguenza della prima? La prima sto vedendo che è una cosa abbastanza difficile, ma vado avanti lo stesso, la seconda mi sembra più lunga (come tempi di attesa), anche se molto più accessibile, ma forse difficoltosa una volta in Canada. In pratica, trovando un lavoro in Canada, la visa si ottiene in maniera più veloce? ci sono sempre dei tempi tecnici, una volta arrivati in Canada e iniziato a lavorare?Scusa sempre il disturbo.GrazieAlessandro   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 57 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Alessandro, hai detto bene, trovare lavoro non e' facile, ma se succede, puoi cominciare con quello. No, non e' piu' facile avere la residenza se hai gia' un lavoro, ci vuole lo stesso tempo, soltanto che puoi chiedere i documenti da qui, mentre lavori (anche se non e' detto che poi te li diano, il tutto e' sempre a discrezione dell'ufficio immigrazione canadese, ma questo vale sempre e di solito non accade se hai tutto in ordine)... Il mio consiglio - se veramente ti vuoi trasferire - e' di chiederli dall'Italia per evitare di ritrovarti qui, cominciare una nuova vita e poi essere costretto a tornare in Italia perche' non hai i documenti per restare. Per il resto, i tempi sono gli stessi, anzi dall'Italia - da quello che mi dicono - l'iter dovrebbe essere un po' piu' rapido. Ciao Ale, e w la Sardegna! ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 58 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, sono italiana e vorrei avere informazioni riguardo dei corsi di inglese in canada, dovre fermarmi circa un mese..qualcuno può consigliarmi una scuola o se ci sono scuole che organizzano per brevi tempi dei corsi x stranieri. Qualcuno conosce una scuola vicino la città/paese di Woodbridge ON??spero di avere vostre notizie e magari dei siti da poter consultare.Grazie Taty Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 59 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Taty, in questo mio post trovi alcune informazioni su come e dove sudiare inglese in Canada. Per il resto, dipende se vuoi fare corsi universitari o no e che tipo di esigenze hai. Woodbridge si trova vicino a Toronto, percio' ti consiglio di cercare qualcosa a nord di Toronto. Se vuoi, sii piu' precisa e cerchero' di darti una mano. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 60 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela....innanzitutto complimenti per l'idea di creare un blog sul canada. Ho ricevuto dall'ambasciata canadese il permesso di lavoro per 6 mesi, ho intenzione di partire verso gli inizi di maggio a VANCOUVER (devo finire lo stage in un'azienda che opera nel settore della consulenza aziendale).Spiego brevemente in cosa mi sono laureato e poi ti chiedo qualche consiglio.Ho 28 anni e sono laureato in Internazionalizzazione delle imprese (I livello-facoltà di economia), ho pochissima esperienza nel campo della logistica (2 mesi) e nell'analisi/ricerca di mercato (2 mesi); conosco il tedesco(ho vissuto 10 anni in GE), spagnolo (4 mesi di lavoro lì come cameriere), inglese (aimè solo a livello universitario) e francese (suff). Considera che vado in Canada con la consapevolezza che sarà dura e pronto per fare tutti tipi di lavori...dal lavapiatti al cameriere; però mi piacerebbe anche avere qualche info, se possibile, se le camere di commercio italiane (per esempio) prendono seriam in considerazione CV di italiani che non sanno benissimo l'inglese oppure rimanere nel ramo dell'internazionalizzazione....non so, magari se mi puoi dare qualche dritta sarei + che contento....GRAZIE e scusa se ti faccio perdere un pò di tempo.....ciaoooociaooooooo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 61 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

     Ciao Dani, sono Elisabetta...Ho preparato tutte le carte per richiedere il working visa(quello entro i 35 anni), ma ho letto che il permesso di lavoro di sei mesi diventa 3 mesi a scadere,  poi rinnovabile altri 3 mesi da un altro datore di lavoro.La mia questione è questa, siccome se decido di venire in Canada è perchè me la tento con una vita nuova, lasciando il mio appartamentino in affitto; dopo sei mesi che mi scade il visa che faccio?Non è che posso tornare in Italia, fare altre carte e poi tornare in Canada......, se decido di andare a Toronto, è perchè lo scelgo definitivamente quindi, che tipo di visa devo richiedere?Voglio dire, se faccio quello di 6 mesi poi diventa difficile trovare il visa di residenza da lì, giusto? O si puo' fare qualcosa?Una volta arrivata lì, come mi oriento per trovare una casetta in affitto ed un lavoro?Ho gia' contattato una scuola di yoga che ha una delle sedi principali proprio a Toronto, ed a febbraio '08 vorrei seguire un teacher's training con loro, così mi inserisco con nuove amicizie!Aspetto tue notizie per muovermi di conseguenza, e nel frattempo, complimenti per la tua dedizione e disponibilità nei confronti di tutti noi.A prestisssssssssssimo ciao, Betty :-)    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 62 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Betty, in attesa che ti risponda Daniela su VISA e permessi vari, ti tranquillizzo sulla casetta e il lavoro;Qui tutti affittano la casa, una stanza, un basement: e' solo questione di scegliere in che zona vuoi vivere e quanto vuoi spendere! Per un monolocale, non arredato, si spende circa 800-1000 dollari al mese, piu' hydro (corrente) e cable (telefono e TV) che pero' sono solo un centinaio di dollari.Un basement (seminterrato) costa qualcosina meno: se vuoi vivere da sola e non pagare moltissimo forse e' la soluzione ideale, anche se io personalmente li trovo bui e umidi...Se invece vuoi spendere poco, una stanza in affitto, con bagno e cucina in comune con altri coinquilini, tutto incluso (Cable, hydro, a parking) non dovrebbe costare piu' di 600 dollari (500 dollari in periferia, 600 in downtown).Consiglio di chi ha vissuto sulla pelle l`esperienza di cercare casa: non accontentarsi della prima casa vista, vedere tante piu' opzioni possibile e SEMPRE negoziare il prezzo! ;) Se vuoi contattami e ho una lista di links che ti posso girare, per cercare casa, o comunque ti fai una idea!Per quanto riguarda il lavoro: anche li dipende da quali sono le tue ambizioni o esigenze iniziali, si trova di tutto! Certo, io mi porterei quanti piu' soldi possibile dall`Italia! L`idea della palestra per socializzare e' molto buona, muoviti per tempo e arriva il piu' preparata possibile! Dani mi assumi come assistente? :-D    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 63 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Simona, sei assunta! :-)Marco, non so bene come funziona la Camera di commercio di Vancouver, prova a contattarli per uno stage. Dubito che ti offrano un lavoro retribuito, ma non si sa mai...Betty, se davvero vuoi trasferirti in Canada, ti consiglio di chiedere un visto per la residenza permanente dall'Italia. Come hai detto anche tu, rischieresti di fare avanti e indietro. Anche se non hai nessuno e ti trovi un innamorato che ti sponsorizza da qui, devi avere sempre un permesso per stare mentre aspetti le carte, altrimenti rischi che ti caccino dal Paese. Per esperieza personale, credimi, e' un incubo.Per quanto riguarda le case, concordo con la mia assistente, ;-) ti consiglio un basement, non sono tutti bui e muffosi, anche se bisogna sempre vederli prima. Fammi sapere quando hai intenzione di venire e ti mandero' tutti i siti dove ci sono le case da affittare e qualche ulteriore dritta. E tienici informati!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 64 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simo, grazie Dani, siete 2 tesori.Mi informo all'ambasciata canadese a Roma per capire quanti mesi mi ci vogliono per ottenere il permesso di residenza.Nel frattempo, se avete qualche link su offerte di lavoro in Toronto, vi sarei doppiamente grata.Qui lavoro con massaggi ayurvedici,ma anche se non trovo subito nel campo benessere, posso benissimo cominciare anche in un negozietto o qualcosa del genere.Un abbbbbbbbbrrrrrrrrrrraccio dalla Sardegna :-) Betty   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 65 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Danielail canada e davvero cosi' tranquillo come dicono?la delinquenza in italia c'e e si vede bene.E li?tutto il mondo e paese?Grazie paolo Torino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 66 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Paolo, il Canada e' davvero cosi' tranquillo, come dicono. Almeno finora. La delinquenza e' molto piu' bassa che in Italia, e relegata a certe aree delle grandi citta'. La vita qui e' piu' semplice, da quel punto di vista. Ci sono meno scippi e meno omicidi. Non che non ci siano, ma la percentuale e' senz'altro piu' bassa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 67 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.Innanzitutto trovo che il tuo impegno sia davvero encomiabile: complimenti!!!!;) Sono un'insegnante di italiano, italiana, e a settembre vorrei andare in Canada, nelle città con maggior numero di italiani (Toronto, Montreal e Ottawa?) per contattare comunità e associazioni di italocanadesi, o scuole di lingua italiana per cercare una collaborazione. Mi piacerebbe lavorare come agente di scuole di italiano in Italia. Puoi indirizzarmi?Grazie mille,Laura Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 68 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Laura, la citta' con maggior numero di italiani e' senz'altro Toronto, ma la comunita' e' forte anche a Montreal e a Ottawa, la capitale, che pero' e' una citta' piu' piccola. A Toronto ti consiglierei di contattare il Centro scuola e cultura italiana, che gia' da anni organizza scambi culturali tra Italia e Canada. Puoi cliccare qui per i contatti, la dottoressa Anna Gaspari e' una donna molto in gamba e puo' darti tutte le informazioni che ti servono. Molti scambi ci sono anche con le Universita', in particolare la York University, che offre programmi di studi estivi in Italia. Ho risposto alle tue domande? Ciao :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 69 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,la Mia domanda e riferita ad un prossimo viaggio che faremo io e la mia famiglia che ci portera'a risiedere per un breve periodo a toronto.Quale quartiere consigli e quale sconsigli?mi hanno gia dato delle dritte ma sentire due campane e sempre megliociao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 70 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Paolo, ti consiglio naturalmente un quartiere in centro. Se state per un breve periodo potrai girare meglio la citta'. College street e dintorni puo' essere una buona possibilita', ci sono molti locali, oppure Bloor street (direi est va bene e verso ovest non oltre Ossington. Qui le strade vanno da nord a sud e da est a ovest, a parte un paio, e bisogna specificare sempre l'"intersection", cioe' l'incrocio piu' vicino, altrimenti il nome di una strada non significa molto...), sia perche' e' un bel quartiere universitario, anche questo pieno di locali e librerie, sia perche' ci passa la metropolitana e potete cosi' andare ovunque facilmente. Pero' io non vi conosco e non so che cosa vi piace fare, che budget avete, eccetera, percio' non e' facile indirizzarvi, se mi dici di piu', magari entro anche io piu' nel dettaglio... A presto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 71 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,io e mia moglie abbiamo 2 bambine,la zona centrale e comoda ma un po'caotica.Ci piacerebbe quacosa di piu tranquillo.Anche periferico come long bran per esempio.Alderwood anche,ma quello che mi preoccupa e che la mia famiglia rimarrebbe sola per molto tempo.Il budget e relativo la tranquillita' no.Quartieri ad alta densita' italiana magari meglio,ci aiuterebbe a sentirci meno"stranieri".Daniela e vero che Oakville e cosi'esclusiva?(pura curiosita')Sai le persone con cui lavoro sono molto diverse da me,sono molto giovani e amano la confusione io un po' meno.A me e mia moglie ci piace la tranquillita',dicci tu dove affittare ho letto molti messaggi sul blog e trovo che tu sia una persona molto preparata nel dare consigli di questo tipo.grazie paolo torino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 72 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Paolo, prima di tutto vorrei tranquillizzarti su Toronto, e' una citta' davvero pacifica. Nei quartieri residenziali si sta bene e in mezzo al verde anche vicino al centro. Oakville si trova a trenta chilometri da Toronto e si', sembra che sia piuttosto in alto come ceto sociale. Se vuoi vivere a Toronto, io consiglierei a questo punto High Park, che si trova vicino al grande parco di Hih Park, piu' altri diversi parchi, tra cui quello dell'Humber river, con un bel parchetto giochi per i bambini e  un fiume (l'Humber river) con tante cascatelle. E' una zona tranquilla e nello stesso tempo a Toronto. Alderwood si trova a ovest di High park (un po' troppo a ovest?) e non e' poi cosi' esclusivo come quartiere. Per la zona italiana, potreste scegliere l'area intorno a St. Clair e Dufferin o intorno a College e Grace. Ma io credo che la zona di High Park sia la migliore (nell'area ci vivo anche io). Nelle little italy poi magari ci andate a fare la spesa nei negozi che vendono prelibatezze nostrane... Fammi sapere se ti serve altro! Quanti anni hanno le tue bambine? Io ho diversi amici con figli, magari si possono fare compagnia. Ciao ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 73 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    CIAO SONO ALESSANDRO e vivo a Palermo. Ho sempre avuto un sogno, vivere in Canada . La mia professione in citta' e ottico optometrista con diploma e varie specializzazioni.Esiste spazio in questo settore e come imprenditore  si ci puo' inserire?grazie Alesandro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 74 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Alessandro, la specilizzazione e' richiesta, ma prima di essere riconosciuta qui, dovrai sostenere qualche esame. Come imprenditore, in generale, non ci sono problemi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 75 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, ho 42 anni e ho chiesto un anno di aspettativa dal lavoro per venire in Canada (Toronto) a studiare inglese, sono andata sul sito dell'ambasciata per capire se oltre al permesso di studio riesco ad ottenere un permesso di lavoro ma non sono riuscita a capire. Sembra che per gli studenti dei campus ci siano delle possibilita' per piccoli lavoretti out-campus ma per il mio caso (non frequenterò l'universita' ma una semplice scuola di inglese) non si capisce. Tu hai qualche informazione in piu'?Grazie Silvia  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 76 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Silvia, che bella idea! Complimenti per il coraggio. Mi dispiace, ma hai piu' di 35 anni quindi non puoi ottenere un permesso di lavoro per i rapporti bilaterali Italia-Canada. Questo significa, per quanto ne so, che non puoi lavorare. L'unica possibilita' sarebbe trovare un permesso di lavoro una volta qui, ma e' piuttosto difficile, perche', come spiego sempre, la priorita' per il lavoro e' a chi e' cittadino o residente. Io dico sempre a tutti che se vogliono vivere qui devono fare la richiesta di residenza permanente dall'Italia. Certo, per stare solo un anno o qualche mese non vale la pena, ma... senza, non puoi lavorare. Fammi sapere come procede e quando arrivi, che magari ci conosciamo e ti do qualche dritta per inserirti e conoscere un po' di persone! Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 77 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,le mie bimbe hanno:3 e 15 e 42 anni.(moglie compresa!)Grazie per il consiglio.High Park sara'il nostro obbiettivo.Ora faremo i conti con affitti ecc......Appena sapro' qualcosa di piu dettagliato sulle date mi faro'rivedere.Ancora grazie di cuore.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 78 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie,mi faro' sentire senz'altro appena ho novita,ciao Silvia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 79 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono Cesare ho una grande passione per il canada il giorno 23aprile ho fatto richiesta del visto vacanze-lavoro,io verrei a toronto perche ho un amico che studia li e ha gli zii che hanno una ditta e mi assumono loro una volta arrivato,mi sai dire circa qunto tempo ci vuole per ottenere il mio visto?grazieeeeeeeee Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 80 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Cesare, bravo, hai fatto bene. Comunque vada, non te ne pentirai. Non so esattamente quanto ci voglia per il visto, ma dal Consolato dicono che i tempi sono brevi e dovresti averlo nel giro di un mese o due. Fammi sapere, poi, eh! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 81 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie,sicuramente ti farò sapere.......speravo un pochino meno come apettativa comunque sono ottimista.....per quanto riguarda la scuola io pensavo di frequentare un corso di inglese serale,come scuola ho trovato solo l\'hansa che fa corsi serali,tu ne conosci altre?e per prenotare una famiglia come posso fare?grazie ancora Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 82 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, io e la mia famiglia vorremmo trasferirci a Vancouver e  aprire un albergo. Volevo sapere che tipo di visto di lavoro temporaneo devo richiedere in questo caso, ho letto su vari siti canadesi che ci sono diverse categorie per immigrare in Canada. Puoi dirmi in quale categoria rientro imprenditore o lavoratore specializzato?Io vorrei andare in Canada in tempi brevi, ma ho letto che per avere il visto ci vogliono 12-24 mesi...Grazie dell'attenzione  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 83 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,io e mia moglie vorremmo trasferirci a Brantford dove ho gli zii e cugini che vivono la da 30 anni,vivrei in casa con loro per quanto tempo voglio finche non mi trovo una sistemazione,anche per quanto riguarda il lavoro appena vorrò iniziare non avrò problemi.vorrei sapere in quale categoria rientro per fare domanda di residenza permanente,e secondo te se avrò problemi per ottenerla.grazie!Giuseppe(Genova) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 84 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Valentina, purtroppo tu non puoi chiedere un visto di lavoro, deve chiederlo qualcuno per te. Nel tuo caso, visto che vuoi aprire un'attivita', onestamente non so se ci sono eccezioni. Potresti provare a chiedere informazioni alla Camera di commercio italiana a Vancouver, che dovrebbe essere in grado di darti tutti i dettagli. Clicca qui per i contatti. E poi magari, se hai un attimo, fammi sapere, cosi' lo comunichiamo anche a altri che hanno bisogno della stessa informazione. Ciao, in bocca al lupo.Ciao Giuseppe, Brantford e' una cittadina nel sudovest Ontario di circa 90mila abitanti. E dista circa uno'ora di macchina da Toronto. Non posso dirti in quale categoria rientri perche' non mi hai detto che lavoro fai! Per la residenza permanente bisogna riempire un lungo modulo e presentare una serie di certificati (tra cui quello di nascita e la fedina penale di tutti i Paesi in cui hai vissuto per piu' di un anno). Ti chiederanno qual e' la tua specializzazione e dovrai scriverlo. Se ne hai piu' di una allora puoi scegliere quella che e' piu' richiesta (puoi chiedere all'Ambasciata canadese a Roma).Se lavorerai con gli zii, non avrai problemi a trovare lavoro, in caso contrario, clicca qui per le offerte di lavoro a Brantford per quest'anno. Fammi sapere dettagli, se vuoi sapere di piu'. :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 85 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,complimenti per il blog!Sono Laura,tra circa un anno dovrei laurearmi in DAMS cinema con una tesi sul regista canadese Clement Virgo.Ho dei problemini a raccogliere materiale,perchè l'ambasciata canadese a Roma mi ha dato la mail di una produttrice che non sa niente del regista,quindi ti volevo chiedere a chi mi posso rivolgere a Toronto per avere informazioni.Poi,siccome anche il mio sogno è fare un'esperienza lavorativa a Toronto ,volevo sapere se facendo la tesi su un regista canadese mi può aiutare a fare uno stage in qualche produzione o mostra del cinema.Comlimenti ancora,Laura  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 86 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, Daniela. Ho scoperto per caso queto blog e mi piace moltissimo. Non leggo i blog, ma questo mi sembra utilissimo. Io mi sto informando, e leggerò tutto su questo sito, perchè vorrei trasferirmi a Toronto. Il motivo? beh, Ho conosciuto una bella italo-canadese e da quasi 2 anni la ns. relazione è diventata molto seria. Lei, la mia fidanzata vuole sponsorizzarmi, ma...io non vorrei sembrare un opportunista.. Voglio vedere se c'è un'alternativa per "farcela" da solo, senza scomodare i suoi genitori. Se hai qualche altro suggerimento io, sicuramente ti scriverò di nuovo. A presto.Gianni  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 87 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Laura, anche io mi sono laureata in Storia e critica del cinema, ma alla Sapienza di Roma. La cosa migliore da fare per trovare informazioni sul regista per la tua tesi, credo che sarebbe venire qui e cercare nelle Biblioteche. Puoi farlo tramite l'Universita' (chiedi li' come). Oppure, puoi chiedere un permesso di vacanza-lavoro e poi fare l'application come volontaria per uno stage al Toronto International Film Festival (come volontaria ti dovrebbero accettare, clicca qui per le informazioni) o a Hotdocs, il festival di documentari che c'e' a fine aprile. Qui comunque e' pieno di festival, percio' non dovrebbe esserci problema a trovarne uno. Se hai problemi, fammi sapere!Caro Gianni, per venire in Canada puoi anche fare la domanda come professionista e chiedere la permanent resident card all'Ambasciata canadese a Roma. In questa pagina del sito di Immigration and Citizenchip Canada trovi tutte le varie possibilita' di immigrazione. Ci vorra' poi un anno o due prima di ricevere tutte le carte per trasferirti. Percio' fallo prima possibile, anche perche' ti chiedono una serie di certificati. Con la sponsorizzazione della tua fidanzata ci vuole meno tempo, di solito. Ma dovete essere sposati o convivere (common low) da almeno un anno. Essere sponsorizzati comunque e' un processo piuttosto comune, non averne paura. Lei poi sarebbe responsabile per te per dieci anni, anche se vi lasciate, se tu dovessi rimanere in Canada senza lavoro. Dettagli, se si e' persone oneste, no? Ciao, tienimi al corrente di come procede! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 88 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela per fortuna che ci sei tu!troppo utile questo blog!siamo in due,luca e marco, e a fine luglio volevamo partire per toronto per fare un'esperienza studio-lavoro.(marco 2 mesi,io ql di +).purtroppo leggendo il blog ho capito che non basta il semplice passaporto e che la burocrazia richiede molto di +!,però a nostro favore c' è uno zio di marco che abita a toronto che gentilmente ci sta trovando casa e lavoro(il lavoro ce l'ha già trovato) e che ci aiuterebbe ad inserirci nei primi giorni...insomma in pratica siamo a posto, ma in teoria ci mancano i documenti-visti ecc. Ho letto dell'ambasciata canadese a roma e che rilascia i permessi,ma ho dei dubbi che anche spedendogli oggi le carte loro ci rilascino il visto entro fine luglio!(a marco poi il passaporto arriva per i primi di giugno!).ti volevo chiedere se visto che avendo un parente-contatto a toronto non sia più agevolata la burocrazia!?grazie mille e scusa se mi sono dilungato!aiutaciiiiiiiiiiiii!ciao.luca. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 89 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela!grazie della tua disponibilità,io sono dieci anni che lavoro come responsabile tecnico in un centro revisioni per auto e moto.Come funziona la questione della sponsorizzazione ?grazie in anticipo della tua gentilezza Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 90 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie, Daniela. in effetti... i tuoi consigli sono preziosi...ti terrò al corrente...insomma...se la mia fidanzata insiste per sponsorizzarmi, non dovrei fare troppo il difficile...vero...?..ciao da Gianni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 91 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Luca, la presenza di un parente-contatto, come lo chiami tu, purtroppo non agevola la burocrazia... Mi dispiace. Se il datore di lavoro che lo zio di Marco vi ha trovato richiede un permesso di lavoro per voi, questo faciliterebbe le cose. Ma dovrebbe essere un lavoro che voi potreste fare meglio di qualunque canadese (perche' parlate l'italiano, per esempio), e' cosi'? Altrimenti il governo il permesso non glie lo da'. La cosa piu' veloce e' il visto di vacanza-lavoro, ma - hai ragione tu - non credo che ormai lo riceveresti prima di luglio... Insomma, io non posso fare molto purtroppo. Al limite venite solo per una vacanza... :-)Ciao Giuseppe, scusa ma non so cosa intendi per "questione della sponsorizzazione"... Ti vuoi trasferire in Canada? Nella risposta a Gianni, n.87, ho dato il sito dell'immigration dove ci sono tutte le informazioni su come emigrare. Se hai bisogno di dettagli, fammi sapere.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 92 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sono marco l'amico di luca che ti ha scritto al n° 88!volevo avere alcuni chiarimenti sull'eventuale permesso: il permesso lo deve richiedere lo stesso datore di lavoro in canada (e quindi si potrebbe anche fare lì appena arrivati, essendo magari è una cosa istantanea), oppure ci dovrebbe inviare la richiesta in italia e saremmo quindi noi a spedirla all'ambasciata canadese a roma? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 93 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Marco, per quel che ne so io, la richiesta la fa il datore di lavoro in Canada. Quando e' pronta, voi dovreste ricevere un documento da consegnare all'entrata nel Paese, all'immigrazione, appena arrivate in aeroporto. Potrebbe anche farvi la richiesta e voi intanto venite in vacanza in Canada (ma in quel caso dovete avere un biglietto di andata e ritorno, altrimenti vi possono creare problemi alla frontiera), poi - quando tutto e' pronto - ritirate il documento, uscite dal Paese (se siete a Toronto, potete andare a Niagara Falls, un'ora e mezzo di macchina, da Vancouver c'e' Seattle a mezz'ora di macchina) e nel rientrare vi fate firmare il documento dall'ufficio immigrazione alla frontiera. Ovviamente il motivo per cui uscite dal Canada e' solo una vacanza breve negli Stati Uniti (o dovunque sia). Spero di essermi spiegata. Insomma, la risposta e' si', si potrebbe fare da qui anche appena arrivati, ma se venite qui e lui vi chiede il permesso di lavoro, ci vogliono sempre un paio di mesi prima che tutto il processo sia completato. Naturalmente, tutto quello che vi sto descrivendo e' il processo legale per ottenere un lavoro e lavorare qui. A presto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 94 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sono ancora Laura,quella ragazza del DAMS cinema;volevo chiederti se puoi darmi il nome di qualche rivista di cinema canadese,cosi' magari scrivendo a qualche rivista potrei trovare qualche articolo sul regista che mi serve per la tesi!Scusa il disturbo,grazie ancoraLaura Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 95 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Laura, in questo sito trovi qualche informazione e anche nel sito Northern Stars. Ma non sara' niente che non sai gia'. Riviste specializzate in cinema canadese non mi risultano. Persino i libri sul cinema sono pochissimi. A Toronto c'e' Nowmagazine, che trovi anche online, cosi' come Eye Magazine. Non sono riviste solo di cinema, ma ogni settimana presentano recensioni e articoli di approfondimento anche sui film. Puoi provare anche qui e qui. Per ora e' tutto quello che sono riuscita a trovare per te. :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 96 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela sei stata gentilissima ti farò sapere com'è la procedura per gli investitori appena ho delle novità^^Valentina  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 97 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao! io parto lunedi 4 giugno x toronto...non vedo l'ora! Mi fermerò li solo 90 giorni perchè se avessi dovuto fare il visto avrei perso troppo tempo e a settembre mi inizia il master (sono neo laureato). volevo chiederti due cose: 1 secondo te ho qualche possibilità di trovare un lavoretto in nero tipo in qualche bar o ristorante (come già ho fatto a londra)?2 quanti dollari mi servono per vivere decorosamente e non dover odiare questa esperienza?mille dollari al mese (affitto già pagato) possono bastare?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 98 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Stefano, mi piace il tuo entusiasmo per questa esperienza! E ti rispondo subito:1 non e' facile, ma non impossibile, prova soprattutto in posti italiani, su College st., o st. Clair & Dufferin (o Woodbridge, dipende dove vivrai) dove la lingua ti sara' utile...2 escluso l'affitto, con mille dollari puoi vivere decorosamente a Toronto. Ci sono molti posti dove si mangia a poco, soprattutto ristorantini cinesi o vietnamiti dove puoi spendere anche una decina di dollari per mangiare. Con una quindicina di dollari ti puo fare una birra e le classica nordamericane "chicken wings". Con 5-6 dollari ti fai un bel paninone con la fettina (veal-sandwich), classico italo-canadese. La tessera dei mezzi intera rete costa 100 dollari al mese. La cosa piu' difficile, se non conosci nessuno, e' farsi degli amici, all'inizio, ma sono certa che te la caverai. Buon divertimento! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 99 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie mille! :)Per le amicizie non dovrebbe essere un problema; il mio gancio è stato un ragazzo canadese conosciuto a torino, l'anno scorso, durante le olimpiadi (lavoravo come driver x il comitato olimpico canadese) e di cui sono diventato amico. oggi questo ragazza mi affitta casa ad un prezzo stravantaggioso e mi ha detto che dividerò l'appartamento con un ragazzo cinese molto simpatico e alla mano...non potrei chiedere di meglio!!detto questo...torno a fare la lista delle cose da portare...il canada sarà il canada ma io quando mi sveglio voglio il mio caffè....non mi devo scordare la moka!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 100 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Giusto! Comunque se dovessi dimenticarla, la moka, qui la vendono e vendono anche il caffe' italiano. Per fortuna! Il caffe' illy pero' costa circa 12-14 dollari la confezione, percio'... spero ti piacciano anche altre marche! In che zona abiterai? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 101 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Dany.Mi chiamo Luigi e sono orafo-tecnico modellatore cera per oreficeria e gioielleria.Da 4 anni ho avviato un mio laboratorio,ma da quando sono venuto in vacanza in Canada nel 2002,mi sono innamorato di questo paese e vorrei trasferirmi.Potresti darmi qualche info sul mio settore a Toronto o indicarmi qualcuno a cui mi posso rivolgere per avere il maggior numero di info e se posso trovare lavoro nel mio campo anche se alla fine mi adatto anche ad altri lavori.L' importante e riuscire a stabilirmi in questo paese da sogno.Dal 6 agosto al 25 sarò a Toronto e spero tanto,grazie anche ai tuoi consigli, di riuscire a concludere qualcosa.Grazie e complimenti per il blog è veramente utile per chi come me è innamorato di questo magnifico paese.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 102 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Si si,per la marca del caffè non è un problema :) andrò a stare a Scarborough (giusto?) mi sai dire qualcosa?che posto è?ah.. dimenticavo...per la corrente elettrica mi serve un convertitore vero? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 103 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Beh, Scarborough si trova alla periferia a est della citta', e' un po' lontano dal centro e non e' il quartiere piu' bello di Toronto... sorry. Ma a te serve solo come base, no? Poi te ne andrai in giro, se il prezzo e' buono ti conviene. La corrente elettrica qui va a 125 e l'attacco e' diverso. Quindi ti serve un trasformatore con spina valida per il sistema nordamericano. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 104 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sorry? e di cosa???non importa!Anzi, GRAZIE! A me interessa solo avere un posto dove dormire. e sinceramente...sono stato in certi posti che a confronto, qualunque periferia canadese, sarà sicuramente più bella...ne sono certo!Ti giuro non vedo l'ora di essere li!Per eventuali ulteriori dubbi non esiterò a contattarti!Ciao!   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 105 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Luigi, da poco sono nati siti internet sia a livello propvinciale che federale dove si trovano tutte le informazioni su come trovare lavoro e farsi riconoscere competenze e titoli di studio. Faccio domani un nuovo post su questo, spero di risponderti! Altrimenti, sai dove trovarmi... :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 106 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela sono cristina avrei una domanda da farti sono in canada da poco e tra poco mi scade il permesso di soggiorno quindi dovro' tornare in italia il fatto che in questo breve periodo è nato mio figlio qui a toronto e volevo chiedere come fare per rimanere qui senza tornare in italia visto che ho gia trovato un lavoro,sono piu avantaggiata degli altri visto che mio figlio è italo canadese,spero che tu mi dia una risposta presto,e ti ringrazio per la tua disponibilita' ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 107 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.Ti ringrazio tanto per il tuo interesse.Sicuramente le tue info mi saranno di grande aiuto.Spero di riuscire a realizzare questo mio sogno.Grazie di nuovo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 108 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Cristina, complimenti per il bambino, prima di tutto! Che meraviglia. Purtroppo avere un figlio canadese non ti fa automaticamente essere canadese. Secondo la legge, lui puo' restare e tu no... pazzesco, lo so. Ma se hai un lavoro dovresti avere un permesso di lavoro. Se ce l'hai non c'e' problema, ti vale finche' sei qui e nel frattempo fai le carte per il ricongiungimento familiare e ti fai sponsorizzare da tuo marito/compagno. Se non hai un permesso di lavoro valido e il tuo datore di lavoro non te lo fa, devi ripartire. A quel punto puoi fare le carte dall'Italia per emigrare (ma devi aspettare in Italia per un annetto), oppure rientrare e provare a chiedere la residenza permanente da qui. Ma mentre aspetti che le carte arrivino (oltre un anno di sicuro) devi avere un permesso per stare che sia valido per tutto il periodo e sei mesi non bastano per avere le carte... Insomma, e' una bella gatta da pelare. Fammi sapere se hai bisogno di maggiori dettagli. Ciao, in bocca al lupo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 109 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela grazie per avermi risposto, io ho parlato con l'avvocato e ma fatto richiedere i carichi pendenti e con i documenti del bambino ci sono buone notizie il fatto e che tra breve mi scade il permesso e il mio datore di lavoro non mi ha messo in regola pe questo motivo come posso fare per trovare un altro lavoro se mi scade il permesso dato che questo che faccio ha degli orari che mi consentono di vedere mio figlio pochissimo,grazie ancora. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 110 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Perfetto... Cristina, spero che vada tutto bene. Se hai un attimo, poi fammi sapere com'e' andata! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 111 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela devo dire che  sei una brava persona,si vede che ci tieni a dare risposte immediate per aiutare tutti coloro che anno bisogno,a nome di tutti ti rigrazio.ti contatto per farti una domanda .io sono stata tre anni fa in canada e mi sono trovata molto bene,a differenza dell'italia quest'anno ho intenzione di ritornarci ma vorrei pensare a qualcosa di piu serio questa volta,vorrei trasferirmi a toronto.con il mio futuro marito.noi qui non stiamo male perche lui ha un impresa di carpenteria  e io facevo l'aiuto scenografa ora sono ferma poiche dove abito io è molto difficile trovare un lavoro di questo genere,la domanda che ti faccio è questa:c'è la possibilita' di aprire un impresa di carpenteria  per il mio lui ,e per me c'è la possibilita di trovare lavoro come aiuto scenografo per poi trasferirci?conta pero' che pur troppo ho dovuto lasciare la scuola quindi non ho potuto finire il liceo,hai me  se puoi dammi una mano a capire come posso muovermi sia per il lavoro sia per i documenti.grazie ancora.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 112 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Mosca, per sapere se ci sono opportunita' di lavoro, puoi leggere il post di oggi su questo sito. Comunque per trovare lavoro in Ontario, puoi cercare su Global experience Ontario. Qui trovi informazioni su come cercare un lavoro prima di trasferirti. Se hai problemi, o il tuo inglese e' ancora in rodaggio, fammi sapere che provo a cercare io per te :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 113 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela ti faro'sapere  sicuramente,come'andata,grazie ancora.Per il momento vedro'di riuscire a trovare un lavoro che non abbia orari italiani.ho un ultima domanda,come mai è cosi' difficile farsi degli mici italocanadesi,io sono di roma e in italia non ho mai avuto dificolta a farmi degli amici nuovi,baso tutto sul rispetto e la sincerita',ma alle volte sembra non bastare,va be queste sono futilita'rispetto a problemi piu'grossi,pero'puo essere utile sapere il(come mai!)non solo per me ma anche per altre persone che si stanno ponendo la mia stessa domanda.ti auguro una buona giornata,la mia inizia da qui ormai svegliarsi a quest'ora è diventata un abitudine hai me.ciao e grazie di cuore.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 114 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela sono Luigi.Scusami se ti disturbo di nuovo,ma il desiderio di venire la e grande.Hai notizie su quei siti che mi dicevi? Ciao e grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 115 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    francesi odiano il capitalismo di altre nazioni (soprattutto le loro dirette concorrenti commerciali) E per questo che i francesi odiano soprattutto le multinazionali AMERICANE... (MC DONALDS, WALL-MART, BOEING etc) i francesi puntano il dito contro queste multinazionali ( perchè i francesi sanno sempre chi sono i cattivi e chi i buoni........)accusando loro di distruggere il nostro pineta, di sfruttare i paesi poveri....Ma dico io puo' un paese che ha sfruttato paesi poveri come l'algeria o il marocco (ex colonie francesi) quidicare le altre nazioni?.......e continuando..Perchè i francesi criticano tanto le multinazionali americane quando la francia è una delle nazioni con maggior numero di multiNAZIONALI al mondo.. es. Carrefour (copia francese di wal-mart) ...... senza contare l'industria bellica .puoi tradurmi questo testo in inglese sono disperata grazie grazie grazie mille Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 116 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Luigi, per quei siti su come trovare lavoro in Ontario clicca qui per il mio post sull'argomento. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 117 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Disperata, scusa ma non ho capito cosa ti serve... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 118 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono un termoidraulico ho 48 anni e sto esaminando seriamente la possibilità di trasferirmi, potresti darmi informazioni su come fare, e la ricettività lavorativa riguardo il mio mestiere ?Tra le mie esperienze lavorative vi sono anche l'informatica(15 anni addetto assemblaggio pc ed installazione reti), ed il condizionamento (10 anni frigorista e condizionatorista).Credi che troverei sbocchi se si, saresti cosi gentile da dirmi come fare ?Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 119 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Vincenzo, io penso che troveresti sbocchi, anche se sono una giorrnalista, non un'esperta del settore professionale... :-) Come dico a tutti, qui il lavoro in generale si trova, devi imparare l'inglese almeno per capire e essere capito. Il termoidraulico poi in un Paese come il Canada... mi pare essenziale! Per trasferirti definitivamente, devi andare all'Ambasciata Canadese a Roma, o spedire loro il plico compilato che trovi sul sito. Tutte le informazioni le trovi leggendo questo post, un po' piu' in alto, e gli altri che cito qui. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 120 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    buongiorno,mi chiamo degiovanni danilo,sposato e quattro figli,sto cercando casa in nova scotia dove ho villeggiato nel 2000,posso acquistare casa e soggiornarvi quando ne ho voglia oppure a tempo determinato?grazie infinite.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 121 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela! milioni di complimenti a te perkè sei davvero una persona speciale! cè ne vorrebbero di piu come te credimi..!Non so se puoi aiutarmi ma io vorrei chiederti lo stesso...io sono cittadina canadese ho 22anni ,sono studentessa in facolta di grafica, ma vivo in italia.ho deciso di rientrare a toronto tra un paio d'anni dove stanno tutti i miei parenti paterni...e fin qui tutto ok, il problema sta che vorremmo trasferirci io e il mio fidanzato con il quale sto da 4 anni e mezzo.lui è diplomato geometra ma nn è ancora abilitato.parla l'inglese ma al momento nn ha una occupazione in quanto studente.puoi aiutarmi a capire come possiamo andare via insieme? ma sopratutto lui potrebbe lavorare come geometra(suo diploma) anke nn avendo fatto il tirocinio(qui facoltativo)? io ti ringrazio anticipatamente e rinnovo i mieie coplimenti per il blog!spero che potrai darmi qualche dritta! grazie di cuore sabry!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 122 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Danilo, lei e la sua famiglia potete soggiornare nella casa in Nova Scotia solo a tempo determinato, se non avete un permesso di residenza permanente. Di solito, il permesso per soggiornare in territorio canadese dura sei mesi, ma non e' automatico che venga dato ogni anno. Per i dettagli, le consiglio di consultare l'Ambasciata canadese a Roma.Cara Sabrina, se tu e il tuo fidanzato volete trasferirvi definitivamente in Canada, ti consiglio di fargli chiedere il permesso di residenza permanente mentre state in Italia, visto che ci vuole un po' di tempo per ottenerlo, cosi' quando partirete avete gia' in mano le sua carte per soggiornare e lavorare qui. In Canada lui avra' bisogno di acquisire esperienza canadese, ma mentre cerca un lavoro o magari fa degli stage puo' fare dei lavoretti qualsiasi per fare un po' di soldi (qui le opportunita' ci sono). E potete vivere, per cominciare, in un basement o un posto che non costi molto (qui si trovano). Lui e' mai stato in Canada? Sarebbe bene fargli fare un viaggio prima di trasferirvi, tanto per fargli vedere cosa aspettarsi. :-)Fammi sapere se ti ho risposto o hai bisogno di altre informazioni. Ciao!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 123 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie davvero sei stata super esaustiva! ti mando un salutone dalla sicilia, magari se mi ricordo di qualcos'altro ti mando un messaggio! baci Sabry Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 124 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela sei gentilissima, vorrei anche ove fosse possibile capire a che spese vado incontro per un trasferimento, ad esempio il costo degli affitti per una famiglia di 5 persone. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 125 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti volevo dire che chi sta per venire a toronto io sono in un appartamento di tre stanze e sono da solo se volete contattatemi!!!!p.s pero solo chi parla un po di inglese perche se no sono venuto qui e non imparo piu!!!!!ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 126 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti io sono rose....per gli amici rosy...vivo in italia dove sto per laurarmi come infermiera!sono qui in canada da 3giorni per il matrimonio di mia cugina e per svolgere la mia tesi,frequentero' l'ospedale!rimango qui fino la meta' di agosto e magari mi piacerebbe uscire cn qualche mio compaesano...::))!!sto a brantford vicino toronto...per contattarmi scrivetemi alla mia e-mail ( rosepolisiniòlibero.it)saro' entusiasta di risp al piu' presto...ciao ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 127 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.I miei complimenti per la passione che hai nel aiutare i tuoi conazzionali che vogliono venire in Canada.Io ne so q.cosa perche vivo in italia da 10 anni e sonjono albanese. Non ho ancora la cittadinanzza perche qui in Italia la poi chiedere dopo 10 anni e dal momento che fai la domanda pasano altri 3.Vabbe, a me piacerebbe tanto fare una essperienza Canadese.Io qui in italia faccio il regista e ho lavorto e lavoro con Mediaset Rai le case di produzzione più importanti che ci sono qui tipo Magnolia e Endemol.secondo te ci sono speranze per me a Toronto???se si che facci mando CV alle varie televisioni e case di produzione?Grazie mille er  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 128 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Emir, grazie per avermi scritto! Come ti trovi in Italia? Mi sembra che tu abbia gia' dei riconoscimenti nel Belpaese, piu' di altri tuoi connazionali, per fortuna. Per te ci sono sicuramente speranze a Toronto, perche' no? Magari qui ti diverti di meno che in Italia (cosi' succede a me, nel senso della capacita' dei canadesi di godersi la vita), ma professionalmente sbocchi ci sono, specialmente se parli inglese fluently. Mandare il Cv, qui resume, e' una buona idea. Ma anche qui funziona vedere la persona e capire chi c'e' dietro il CV. Naturalmente il rischio e' che piaci a qualcuno e non hai anora il permesso di residenza... Oppure hai il permesso e nessuno ti prende in considerazione... Come ovunque, nel mondo. Dimmi di piu', cosa cerchi dalla vita, cosa vuoi, e magari e' piu' facile consigliarti cosa provare. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 129 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Dany! grande il tuo blog!!!! mi stai aiutando moltissimo! Dato che la mia ragazza inizierà un phd a toronto da settembre io mi sono già avviato per tempo a fare tutte le possibili ricerche su visti e permessi. Ti illustro la mia situazione e ti ringrazio anticipatamente per tutto l'aiuto che mi darai:mi laureo a luglio in Ingegneria Civile Strutturaleho il permesso di lavoro temporaneo di 6 mesi (incredibile ma sono riuscito ad ottenerlo in solo una settimana!! all'inizio ero incredulo ma è proprio quello !!!)il permesso di studio della mia ragazza mi darebbe la possibilità di avere un permesso di lavoro "aperto"(non soggetto all'HRSDC che è quell'organo che giudica se il tuo lavoro può esser fatto da un canadese o meno ed in caso di risposta affermativa ti cestina la richiesta*) per tutta la durata dei suoi studi (circa 4 anni); il problema è che dovrei essere sposato con lei e seppur stiamo insieme da 7 anni ne io ne lei vogliamo scegliere il matrimonio (sarebbe stupido doversi sposare per necessità) oppure devo dimostrare di essere un common law partner (il che implica un anno di convivenza)Vorrei sostenere l'esame PPE per diventare Engineering in Training (ed avere più possibilità di trovar lavoro), ma per farlo devo aver avviato le pratiche di residenza permanenteproblema pratiche di residenza permanente: fatto il test online per determinare se sono uno skilled worker, ho ottenuto esito positivo solo se dichiaro che la mia ragazza è un common law partner (anche se non è trascorso un anno di convivenza). Questo perchè non ho esperienza.Io avrei pensato di venire a Toronto per agosto come turista e di trovare qualche stage (non pagato e quindi spero non ci voglia permesso di lavoro) in uno studio di progettazione (anche se credo sia difficile soprattutto perchè non ho il PPE) rimanere fino a novembre, e rientrare con il permesso di lavoro di 6 mesi. In questo modo dovrei coprire circa un anno scarso e poi posso esser considerato come common law partner ed otternere un permesso di lavoro aperto. Ti chiedo se sai della possibilità di fare stage non pagati senza permesso di lavoro e se conosci ditte di costruzioni. Potrei secondo te dichiarare già ora che la mia ragazza è un common law partner dato che le pratiche impiegano 2 anni?** Sapendo comunque che non sei un'agenzia di collocamento conosci qualcuno che è nel ramo costruzioni?Lo so mi sono complicato davvero la vita!!! (bastava il matrimonio... ma nessuno di noi due ci crede) Lo so, ho sbrodolato giù un'infinità di cose inutili a prima vista ma spero invece che possano arricchire il tuo blog ed esser d'aiuto a chi si trova nella mia situazione.*=ps  ho inviato decine di mail all'ambasciata a roma (ho persino telefonato in canada) e non mi hanno mai risposto, per questo motivo mi sono recato di persona e mi è stato detto che si ricordavano delle mie mail e che mi avevano già risposto (falso), inoltre non sapevano neppure dell'esistenza dell'HRSDC; davvero incompetenti, ho ottenuto più info dal tuo blog, dovresti farti pagare dall'ambasciata canadese a roma!!!**= aggiungo che per dimostrare di esser common law partner posso mostrare l'apertura di un conto corrente comune, tuttavia credo che si debba convivere sempre per minimo un anno.PER CESARE: l'appartamento potrebbe intressarmi, mandami una mail per info su costi e localizzazzione Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 130 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    per cesare: la mia mail è chikispino(chiocciola)tiscali.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 131 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, ti ho scritto i primi di maggio, quando ti comunivavo di aver chiesto un anno di aspettativa per venire a studiare inglese in Canada. Finalmente mi hanno dato l\'aspettativa e sto iniziando i preparativi per la partenza. I primi di ottobre saro\' a Toronto come avevi previsto non ho avuto problemi ad ottenere il permesso di studio, ma per il permesso di lavoro niente. Pazienza.. quando saro\' li si vedrà. Spero di conoscerti quando arrivero\' in Canada. Per adesso ti saluto e rinnovo la promessa di farti avere mie notizie. Ciao Silvia (42, ora 43) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 132 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Dany, un ultima cosa: sapresti indicarmi i nomi di alcune compagnie di assicurazioni giusto per non prendere delle fregature quando farò l'assicurazione medica per il permesso di lavoro di 6 mesi?Thanks!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 133 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Federico, hai ragione, essere common low significa vivere insieme almeno un anno con una persona. Aprire un conto corrente comune aiuta, cosi' come avere foto insieme e persino lettere di amici canadesi che provano che la vostra relazione e' vera. Il mio consiglio e', se vi volete bene, anche se non ci credete davvero: sposatevi e semplificate le cose (anche io ho avuto un'esperienza simile, non mi sono sposata e, credimi, non e' facile). Ma questo e' soggettivo. Secondo consiglio, inutile dichiarare da ora che gia' vivete da un anno insieme considerando che le pratiche ci mettono tanto. Non funziona, vi farebbero perdere ancora piu' tempo. Tieni da parte ogni cosa che possa documentare il vostro vivere sotto lo stesso tetto, incluse le bollette telefoniche. Poi pero' ci vuole ugualmente molto tempo, prima di avere le carte. Credimi, non e' un'esperienza facile, anche perche' devi avere un permesso valido finche' sei qui e aspetti la residenza... Scusa ma non conosco compagnie di assicurazione per la sanita' e domani parto per una settimana di vacanzxa, per cui escludo di avere tempo per informarmi... Se posso lo faccio, altrimenti ci aggiorniamo a dopo il 15 luglio. Ma tu nel frattempo scrivi, se hai bisogno di altri, che poi ti leggo, ciao!Silvia! Allora arrivi... Fatti sentire quando sei qui, che ci incontriamo sicuramente. Se hai bisogno di informazioni (che posso darti) fammi sapere. A presto!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 134 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Rose, ti stai divertendo a Brantford? Quando passi per Toronto fatti sentire! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 135 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve...sono un orafo,da 14 anni, originario del Marocco.Ho appena aquisito la cittadinanza italiana, volevo provare una nuova esperienza lavorativa, in Canada, e dunque potermi trasferire io e la mia famiglia (Cogniuge e 2 figli).Che mi puoi dire , riguardo a questo settore (oreficeria)in Canada?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 136 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Wahbi, che coraggio, dopo esserti trasferito in Italia hai la forza di cambiare di nuovo paese con tutta la tua famiglia. Complimenti per l'energia! :-)Mi piace il tuo lavoro, mio nonno era orafo. Non conosco nel dettaglio il settore dell'oreficeria in Canada, mi dispiace, posso dirti che a Toronto ci sono molte gioiellerie e il gusto italiano e' molto apprezzato. Il settore dei matrimoni e' pero' molto attivo e i gioielli sono un regalo diffuso. Ma penso che se dovessi fare la richiesta di immigrazione e inserissi la tua specializzazione la richiesta verrebbe accettata subito. Penso, ripeto, certezze non ce ne sono mai. Ci sono invece considerazioni da fare anche sulla qualita' della vita, migliore in Canada per certi motivi, ma piu' bassa dal punto di vista della capacita' di comunicare e divertirsi delle persone. Fammi sapere poi cosa decidi. Ciao!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 137 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Dany grazie per la risposta immediata, ma ti chiedo ancora l'ultima cosa: per fare uno stage (non pagato) devo avere il permesso di lavoro o meno?Buona vacanza!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 138 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Per fare uno stage non pagato non mi risulta che tu abbia bisogno di un permesso di lavoro. Devi solo trovare un posto dove farlo. A presto e grazie, speriamo di non sbancarmi a Las vegas!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 139 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    MIO MARITO E' UN'IMPRENDITORE E SI OCCUPA DI DISINFESTAZIONI, MENTRE IO HO UNA PICCOLA AZIENDA CHE SI OCCUPA DI MODA E PRODUZIONE DI UNA LINEA DI ARREDAMENTO E CASALINGHI, CI PIACEREBBE TRASFERIRCI IN CANADA A TORONTO DOVE CI SONO ALCUNI PARENTI. CI PIACEREBBE SAPERE COME FARE E SE LE ATTIVITA' POSSONO ESSERE TRASFERITE. COMPLIMENTI PER IL SITO, MOLTO BELLO E ATTENDO UNA VOSTRA RISPOSTA CON AFFETTO   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 140 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Bruno e sono il lui di una giovane coppia italiana che ha l\'estrema voglia di venire a vivere e a lavorare in Canada. Avremmo scelto come zona quella di Vancouver o di Victoria e stiamo per iniziare a fare le domande. Io ho 26 anni e sono un fotografo professionista, lei ( Valentina ) ne ha 23 lavora come segretaria e consulente in una ditta di impianti di sicurezza e ha il sogno di fare la giornalista... un pò come te insomma! Lei parla l\'inglese perfettamente.. io un pò meno.. Che consiglio ci puoi dare? ce la faremo? i fotografi sono apprezzati da quelle perti ? eheh a presto e complimenti perchè sei davvero una brava persona e hai un ottimo blog! a presto Bruno e Vale! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 141 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao io sono emanuela. io e mio marito ci stiamo per trasferire a Toronto ed abbiamo fatto domanda per la residenza permanente. mio marito ha ricevuto un\'offerta di lavoro.pensi che sia giusto fare la domanda per work permit o quella per la residenza permanente? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 142 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela sono in crisi, chi mi dice una cosa chi un'altra!ma noi per lavoro entro novembre ci dobbiamo trasferire che dobbiamo fare? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 143 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Emanuela, rispondo prima a te, visto che il tuo caso mi sembra il piu' urgente. Per quello che so, la situazione non e' semplice. Puoi chiedere un permesso di lavoro (che e' piu' veloce da ricevere), ma questo - da quanto mi risulta - blocca la pratica per la residenza permanente. Io ho avuto lo stesso problema e a me qualche anno fa dal governo canadese hanno consigliato di non sovrapporre le due domande, altrimenti poi avrei dovuto ricominciare da capo con la residenza. Pero', tuo marito non puo' lavorare finche' non riceve i documenti per la residenza. Non potete aspettare per il lavoro? A quel punto sta a voi decidere. Potete fare la richiesta per il work permit e una volta qui riprovare con la residenza. Ma esiste la possibilita' che poi la residenza non ve la diano, da qui. Mi dispiace. Piu' di questo, non so. Fammi sapere! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 144 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Maria, per emigrare in Canada bisogna ottenere la residenza permanente dall'Italia. La domanda si deve fare al governo canadese tramite l'Ambasciata canadese a Roma. Le informazioni su come contattare l'ambasciata si trovano anche su questo post. Per quanto riguarda il trasferimento delle attivita', non so esattamente come fare, puoi chiedere alla Camera di commercio italiana a Toronto. Mi sembra che le vostre specializzazioni comunque vi diano ampi sbocchi. Ciao.Ciao Bruno e Vale, avete delle ambizioni bellissime e io sono certa che ce la farete! Avete gia' visto Vancouver? Magari fatevi un viaggetto prima, tanto per essere sicuri. I fotografi sono apprezzati e non c'e' bisogno di raccomandazioni, basta essere bravi! ;-) Ricordatevi pero' che cambiare Paese non e' un'esperienza facile, lo shock culturale c'e' e presto vi manchera' l'Italia come mai prima... Ma siete in due e questo aiuta. In bocca al lupo! (Ma... ho risposto alle vostre domande?) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 145 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao, grazie Daniela!oggi sono stata all'ambasciata canadese e mi hanno detto che il datore di lavoro in canada deve fare una domanda per un lavoro temporaneo un anno o due, alla fine del quale possiamo tornare per verificare la nostra domanda di residenza permanente. Ma quanto e' durata la tua attesa per la residenza ? ti ringrazio davvero tanto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 146 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Mille grazie davvero Daniela! le tue parole sono molto incoraggianti!! a tal proposito mi sono dimenticato di chiederti due cosucce.. la prima è + banale e che a novembre veniamo a fare un giro in canada, nella zona di vancouver e siccome sento molte campane su come potrebbe essere il tempo vorrei sapere tu cosa ne pensi.. molti dicono che sarà piovoso e freddo.. e la seconda cosa è se, sempre secondo te, posso rientrare nel programma dei lavoratori professionisti come fotografo o a quale delle categorie ( famiglia, investitori programmi regionali etc ) ci consigli di fare richiesta! .. TI ringrazio davvero molto! Sei tanto gentile e precisa! Se un giorno avrai mai bisogno di un fotografo contattami!! :) a presto! Bruno e Vale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 147 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Mille grazie davvero Daniela! le tue parole sono molto incoraggianti!! a tal proposito mi sono dimenticato di chiederti due cosucce.. la prima è + banale e che a novembre veniamo a fare un giro in canada, nella zona di vancouver e siccome sento molte campane su come potrebbe essere il tempo vorrei sapere tu cosa ne pensi.. molti dicono che sarà piovoso e freddo.. e la seconda cosa è se, sempre secondo te, posso rientrare nel programma dei lavoratori professionisti come fotografo o a quale delle categorie ( famiglia, investitori programmi regionali etc ) ci consigli di fare richiesta! .. TI ringrazio davvero molto! Sei tanto gentile e precisa! Se un giorno avrai mai bisogno di un fotografo contattami!! :) a presto! Bruno e Vale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 148 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Emanuela, la mia attesa per la residenza (fatta pero' dal Canada) e' durata due anni, in cui non ho potuto lavorare (o ho lavorato senza essere pagata)... In bocca al lupo!Ciao Bruno, a Vancouver fa meno freddo che nel resto del Canada, percio' le temperature non scendono mai come a Toronto, a meno venti o trenta... A novembre e' comunque presto. E' vero pero' che piove di piu' ed e' spesso grigio. Rifammi questa domanda quando state per partire e ti daro' le temperature e le previsioni precise. Puoi rientrare nei lavoratori professionisti come fotografo, si'. Famiglia credo rientri in un ricongiungimento familiare, e non e' il vostro caso, magari puoi informarti su quali sono le professioni piu' richieste in questo momento all'Ambasciata... Se passate da Toronto, fatemi sapere! Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 149 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ottimo! grazie mille Daniela! ancora complimenti! ci sentiamo presto! Bru e Vale! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 150 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela Prima di tutto desidero complimentarmi per l’impegno e la passione che dedichi a chi ti scrive. Spero di non annoiarti con l’ennesima domanda di come e cosa bisogna fare per emigrare. ..ho cercato di leggere un po’ le tue risposte ma sono davvero tante.. spero di non essere ripetitivo e avere preziosi consigli . ho 36 anni compiuti da qualche mese e sono single e nonostante si dica che sia ancora giovane … per questo tipo di scelta ho la sensazione di aver perso parecchie opportunità come quella dei sei mesi a Toronto.. una curiosità ….se posso chiederti … perché non capito bene… ma si poteva fare la  domanda finche non si compiva 36 anni (sono del maggio 1971) oppure no? Ti scrivo perché la mia intenzione sarebbe quella di andare a Toronto desidero semplicemente cambiare vita, andare in un paese che dia l’opportunità di costruirsi un futuro migliore e vivere bene anche un stipendio normale. Sono diplomato in ragioneria programmatore e lavoro da 7 anni come impiegato a Milano. La mia conoscenza dell’inglese è scolastico.  Quindi ho pensato che prima di tutto mi dovrò iscrivermi in una scuola per migliorare l’inglese e poi trovare un lavoro (anche un part time giusto per mantenersi) e  alloggiare in uno di quei ostelli per giovani che sono ben organizzati e a buon prezzo … almeno questo dovrebbe essere l’inizio finché non avrò acquisito una buona e concreta capacità nel parlare l’inglese dopo di che cercare di puntare anche un lavoro più qualificato e alla residenza permanente. Ho svolto anche lavori diversi dall’impiegato ho fatto anche lavori con il contatto con il pubblico penso di avere maturato una buona capacità di adattamento la voglia di lavorare non mi mancherà.. se poi si intravede la prospettiva di un futuro migliore ne sono certo. Se posso chiederti .. questo può essere  un giusto percorso? Cosa consigli di fare? O meglio cosa è meglio fare? Spero di non averti annoiato con queste domande, forse ripetitive… ad ogni modo ti ringrazio per la tua gentile attenzione. Luca Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 151 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela... mi ha incuriosito il fatto della residenza, fino a quando non la ottieni non puoi lavorare? o meglio tenere nel frattempo un visto lavorativo?... In fine volevo chiederti una cosa, la mia intenzione sarebbe quella di trascorrere più di sei mesi in Canada però il work visa program dura massimo sei mesi e non è rinnovabile, optavo di fare la domanda per la residenza però se non posso lavorare mi verrebbe difficile sopravvivere. Dovrei puntare ad un normale work visa? ma secondo te è possibile ottenerlo? mi spiego meglio, nel caso il mio datore di lavoro avesse l'intenzione di farmi lavorare per un tempo indeterminato posso richiedere all'immigrazione il visto lavorativo per più anni? e quindi cestinare WVP18\\35 anni.... ciao  grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 152 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Luca, hai ragione, si puo' fare la domanda fino a 35 anni compiuti... ma non 36. Il percorso che suggerisci non e' molto fattibile. Puoi infatti venire qui come turista fino a sei mesi, ma non puoi lavorare, e dopo sei mesi devi rientrare in Italia. L'unico modo per trasferirsi e' chidere la residenza permanente fino dall'inizio, dall'Italia. Puoi farti un viaggio per capire se il posto ti piace. Ma se vieni qui senza permessi non puoi lavorare, ne' restare piu' di 6 mesi. Anche trovare uin permesso di lavoro da qui non e' facile, perche' danno la priorita' ai canadesi, percio' possono darti solo un lavoro che tu potresti fare meglio di un canadese. Insomma, non e' facile, se non chiedi la residenza fin dall'inizio. Ciao.Ciao Jivan, :-) quando hai finito con il visto vacanza lavoro devi tornare in Italia, non sono previsti prolungamenti. Se il tuo datore di lavoro vuole tenerti, a quello che so, rdevi comunque rientrare in Italia e lui ti chiede il permesso (non puoi chiederlo tu, deve farlo lui) e poi torni. Per il resto, rimane quello che dico a tutti gli altri, ottenere un permesso di lavoro non e' facile, perche' ci sono precise regole per chiederlo. Il tuo datore di lavoro deve pubblicare un'offerta sui giornali/tv, per dimostrare che sta cercando qualcuno e poi provare che nessuno gli ha offerto la professionalita' che sai offrirgli tu dall'Italia... That's it. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 153 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.Volevo scriverti soltanto per ringraziarti, dopo aver letto qualcosa come 200 commenti. Scrivo dalla Sicilia, ho 36 ed un lavoro dirigenziale a tempo indeterminato in un grande Ente pubblico, ma da qui voglio andare via, per mia moglie (laureata e disoccupata) e per Lorenzo che ha 2 anni e merita di vivere in un posto dove non succeda ciò che succede qui quotidianamente.Anche io ho la mia domanda: per guadagnare tempo (si parla di 18-24 mesi di attesa) posso chiedere la residenza permanente ancor prima di aver avuto una proposta di lavoro? Conto di andare direttamente a Roma per presentarla, sia per me che per mia moglie; il bimbo ritengo sia esente, no?Grazie Daniela. Ci vediamo tra un paio d'anni (spero)Alessandro, Palermo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 154 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Alessandro, la residenza permanente va chiesta a prescindere dal lavoro. Quindi la risposta e' si', chiedi la residenza permanente prima possibile. La residenza ti da' automaticamente la possibilita' di lavorare una volta qui e non dovrai fare nessuna richista di permesso di lavoro, ne' per te ne' per tua moglie. Per Lorenzo in realta' la domanda si fa, verra' inserita direttamente nella tua, cosi' come la richiesta per tua moglie (se ne fa una per tutta la famiglia). A presto dunque! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 155 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela.Per ora basta domande.Un altro ringraziamento e tanta solidarietà per il caldo che stai patendo in questi giorni; noi dall'Italia ti capiamo, e da PAlermo ancora di più. MA, a proposito, che alternative ci sono ai condizionatori? Se senti troppo caldo dove puoi andare a fare un bagno a Toronto? Il lago è balneabile? I miei amici mi dicono che mi mancherà il mare. A me non interessa; tanto qui hai tanti pensieri che prorpio di andare a mare non hai voglia.Ho letto il tuo articolo sull'"erba del vicino". Certoi qui è impensabile non tanto la segnalazione al Comune da parte del vicono, quanto il fatto che poi i funzionari vengano realmente a controllare e sanzionare. Davanti casa mia c'è una macchina abbandonata da un anno ed i vigili ancora non la rimuovono, nonostante mesi di telefonate. Io ritengo che tra un'eccessiva severità e l'impunità assoluta che c'è qui sia meglio la realtà canadese (non potendo scegliere l'ovvia "via di mezzo"). Certo, il tuo amico ritengo che potrà dimostrare che la scelta della cicoria è apposita e voluta e non dovuta a diligenza.Ciao Daniela e buona giornata; berrei volentieri un french vanilla di Tim Horton (forse sarebbe meglio un ice capucino). Alessandro, PAlermo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 156 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,Prima di tutto ti ringrazio per la tua gentile risposta.Se posso ancora chiederti..con le caratteristiche che ti ho scritto posso, comunque, inoltrare la domanda di residenza permanete?sono obbligatori due anni oppure il tempo varia a seconda di chi fa la domanda e di quando la presentiè possibili trascore questa attesa già in Toronto e alla fine, tracoroso il tempo necessario si riesce comunque ad ottenerla? Un ultimissima domanda c’è differenza tra permesso di residenza e residenza permanente?Sono tante domande .. lo so... e ti chiedo scusa,  ad ogni modo ti ringrazio ancora per la tua sempre e puntuale attenzione.ciao Luca Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 157 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Stefano!RISPONDI!...ho letto attentamente il tuo post! da quanto ho capito la tua esperienza in Canada finirà a settembre. Io invece mi recherò a Toronto proprio a settembre! mi chiedevo se fosse possibile alloggiare nella tua "ex" stanza col simpatico cinese!!please respond! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 158 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cesare ha lasciato questo post:"ciao a tutti volevo dire che chi sta per venire a toronto io sono in un appartamento di tre stanze e sono da solo se volete contattatemi!!!!p.s pero solo chi parla un po di inglese perche se no sono venuto qui e non imparo piu!!!!!ciao" come faccio a contattarlo/contattarti :)...prossima volta ricorda che per contattarti ci vuole il contatto ;) ciaoo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 159 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela! sono un medico chirurgo laureato anche in odontoiatria e protesi dentale e voglio trasferirmi e lavorare in canada. come posso fare e chi devo contattare per realizzare questo progetto? I miei titoli di studio sono riconosciuti e posso lavorare senza problemi? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 160 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve a tutti! se siete già in Canada o dovete andarci..contattatemi per info o per farvi chiedere info :)...io ho ottenuto il working-holiday permit, ho già una assicurazione.. roberto.sorte@gmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 161 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    PERFAVORE LEGGETE!! Ciao Ragazzi c\'è qualcuno già in Canada che ha usufruito del \"permesso vacanza lavoro\" di 6 mesi? se si, mi dite perfavore se hanno controllato se eravate in possesso del biglietto di ritorno in italia? Io mi recherò in Canada ma siccome alla fine del mio permesso voglo recarmi via terra in USA per viaggiare un po\', non comprerò il biglietto aereo di ritorno se non prima entro negli States! grazie ...help help! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 162 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, come va? Ti avevo scritto qualche tempo fa per avere alcune informazioni. Sono un giovane avvocato e sono risultata vincitrice di una borsa di studio elargita da Università e Ministero Italiano. Dovrei partire per Toronto il prossimo Settembre. In precedenza, ti avevo più o meno detto che sarò lì, ospite al Woodsworth College Residence, e che seguirò alcuni corsi post-laurea (nell'ambito dei Diritti Umani) presso la UoT. Il mio desiderio è tentare di collaborare con qualche Organizzazione no profit per fare un pò di esperienza in quel settore. Mi avevi risposto che forse alcuni avvocati di tua conoscenza potevano darmi una mano e di contattarti qualche tempo prima di partire. Eccomi:-) Mi sapresti dare qualche dritta? Sto attualmente aspettando tutta la documentazione da Toronto (un plico contenente le lettere formali di accettazione nel Paese e nell'Università, per un periodo di tempo di circa un anno). Grazie per il prezioso aiuto...qualunque esso sia.Roberta :-)) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 163 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Roberto, dal Canada puoi uscire e andare negli States o dove vuoi e tornare, ma il biglietto quando ti presenti alla frontiera per avere il tuo permesso vacanza-lavoro deve essere di andata e ritorno da una citta' italiana.Roberta, io pensavo che ti avrei presentato le persone una volta qui. Aspetta che mi organizzo con le email! Puoi scrivere anche in inglese? Ciao... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 164 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Le persone le puoi presentare anche a me :)...cmq io veramente ho solo un biglietto di andata da madrid a toronto! poi un altro (elettronico)da roma a madrid! quindi sostanzialmente il mio volo di andata è da una città spagnola perchè sono sicuro che avranno delle obiezioni fiscali sui biglietti elettronici!...non posso decidere nemmeno di fare scalo per qualche giorno in una città europea!?!?!? come on!...cmq io vorrei andare negli stati uniti dopo i sei mesi in canada . questo significa che dovrò partire dagli USA perchè non potrò più rientrare in canada... E anche se potrò rientrare in Canada solo per mostrare che ripartirò da toronto non avrò un biglietto che ricade nel periodo semestrale del permesso!!...io non capisco davvero! non è sufficiente mostrargli il visto ed il mio volo per new york per esempio , per provare che me ne andrò dal canada!?ho trovato un sito olandese in cui ci sono delle info sullo stesso identico tipo di programma vacanza-lavoro per i canadesi che vanno in italia!!.i requirements erano diversi!!...visitatelo pure : http://www.constoronto.esteri.it/Consolato_Toronto/Menu/I_Servizi/Per_chi_si_reca_in_italia/cioè si possono recare in italia senza un biglietto di andata /ritorno ma basta che mostrano di avere soldi a sufficienza! mi suona quasi come una discriminazione.. boh...cmq del resto questi apparentemente fiscalissimi canadesi sono così gelosi del loro paese che vogliono per forza che me ne vado o sono anche pignolamente esigenti da decidere pure in quali aeroporti devo andare? azz mi sono dimenticato di chiedere quali compagnie aeree posso prendere! e se volessi venire in nave? durante il viaggio di andata posso andare in bagno?se si quante volte? a parte gli scherzi...certi fiscalismi esagerati mi sembrano ridicoli raga... non so voi...grazie Dany ...sempre preziosa  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 165 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    comunque Daniela...chi ti ha dato quest'informazione? :"il biglietto quando ti presenti alla frontiera per avere il tuo permesso vacanza-lavoro deve essere di andata e ritorno da una citta' italian" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 166 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Roberto, l'informazione me l'ha data il console italiano a Toronto, Veronica Ferrucci, che segue le pratiche dei canadesi che vengono in Italia. I canadesi non sono pignoli, difendono i loro confini in modo professionale, aperto, ma con regole, da persone serie quali sono. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 167 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie. credi che posso contattarla anch'io? beh probabilmente abbiamo diverse definizioni delle parole professionale/serio/regole/aperto/pignolo :). così come diversamente-uguali sono i programmi "canadesi in italia" e "italiani in canada". :) non mi va di dibbatterne perchè sicuramente abbiamo incontrato canadesi diversi :) ...però mi piacerebbe confrontarmi su questo. magari ci vediamo a Toronto :)..alla fine la diversità fa vivere questo meraviglioso mondo,no?vorrei solo confidarti:  l'accezione "professionale" a mio avviso si sposerebbe meglio con gli aggettivi che attribuisco a questo blog : COMPLETO , preciso , amichevole e aperto a chiunque voglia andare in canada. Divorzierebbe invece con l'idea di un programma qua troppo preciso/fiscale , la troppo approssimativo(compilazione campi employer per i moduli, mancata fornitura di numero verde "amichevole" per customer care) che promuove i bei propositi di cultural exchange e vacanza, ma le cui regole si oppongono in maniera insensata a chi vuole fare exchange e vacanza APERTI a 360 gradi passando da più culture/paesi.quindi grazie per questo blog,Daniela!:) almeno mi sono anche sfogato , scherzandoci un po' su. spero nessuno la prenda come questione personale :)...alla fine si scoprirà che il pignolo di turno ero solo io ...e solo io che cerco di capire sempre i 'perchè' di tutto :)...mi sa che stavolta i miei perchè li scoprirò a toronto quando mi diranno "dovevi venire dall'italia non dalla spagna!torna in italia subito e compra un volo da roma a toronto. Possibilmente con alitalia così 'risparmi' :) " ciao Daniela, grazie ancora per la tua professionale disponibilità :)...ma a me non mi presenti nessuno? :(...potrei proporti collaborazione per questo blog:) ...mi occupo della promozione dello stesso..ok basta lusingherie :P ciao a presto  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 168 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ricordo di aver firmato una dichiarazione che attestava che sarei entrato in canada con un biglietto di andata e ritorno (ho una fotocopia) ...ma tale dichiarazione molto semplice, e non molto dettagliata nei suoi requisiti, non specificava se devo entrare dall’italia o dagli stati uniti o quant’altro!...quindi l’affermazione di Veronica Ferrucci: “il biglietto quando ti presenti alla frontiera per avere il tuo permesso vacanza-lavoro deve essere di andata e ritorno da una città italiana” che mi ha dato tanto da preoccuparmi, non è esplicitamente contemplata dal regolamento del progetto. Quindi ci sono delle regole dietro le quinte che uno deve scoprire attraverso un blog o sono io che mi sto stressando troppo fino alla pazzia?Ma si puo’ davvero respingere un candidato italiano che ha un volo di andata e ritorno da New York entro i sei mesi del progetto, dopo non averlo nemmeno dettagliatamente avvertito? infine si tratterebbe di una persona che seriamente possiede un biglietto di andata e ritorno come precisato nella dichiarazione! E' più o meno come recarsi in Canada con tutte le carte in regola ma vieni respinto perchè ti dicono “eh no! Non puoi entrare perché l’assicurazione dovevi farla con europassistance e dovevi vestire una maglietta verde bianco rossa!”arrivederci a tutti...ciao Daniela :)  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 169 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao! Sono Claudio ho 33 anni, e sono laureato in Lingue e Letterature Straniere con Indirizzo Linguistico-Glottodidattico. Ho studiato fino a "Grade 7" a Toronto poi mi sono trasferito in Italia dove ho continuato gli studi fino alla laurea in Lingue. Parlo perfettamente sia l'inglese che l'italiano.Tra qualche giorno mi tarsferirò in Canada per cercare lavoro. Volevo sapere se la mia laurea è riconosciuta in canada, e se ci sono buone possibilità di lavoro.Se sì, quali??. e a chi mi devo rivolgere una volta a toronto?? Esite qualche sito di collocamento?Dimenticavo..Ho fatto l'insegnante di inglese in una scuole media a Bologna, e anche qualche interpretariato ( italiano - inglese).Grazie mille!Claudio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 170 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Dimenticavo..Per tradurre la mia Laurea( se ce ne bisogno) devo andare al Consolato di Toronto?Grazie ancoraClaudio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 171 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    per chi deve recarsi in canada per lavoro: date un'occhiata a questo :)...ciao ci si vede a toronto. Claudio se vuoi possiamo vederci lì.Io arrivo a settembre (roberto.sorte@gmail.com)   ciao a tutti  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 172 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    scusate ho dimenticato di postare il link:http://www.settlement.org/sys/faqs_detail.asp?faq_id=4000683PER CHI SI RECA PER LAVORO IN CANADAciao a tutti  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 173 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Gabriele ho 25anni e sono alureato in scienze della comunicazione. Ho sia la laurea triennale che la magistrale( sarebbero gli altri due anni dopo la triennale). Sto per fare un master all'università Bocconi di Milano in marketing e organizzazione di eventi. Dopo che lo porterò a trmine, sto valutando sempre più con insistenza l'idea di trasferirmi a Toronto. Ci sono stato 3 anni fa ed è scoccata la scintilla,non solo per la città in se stessa che è bellissima, ma un po per tutto il sistema canadese che in un'Italia ,che va decisamente a rotoli, ci possiamo solamente sognare. Ora la mia domanda è la seguente: Pensi che con il tipo di master che voglio completare posso trovare lavoro a Toronto?  Non vorrei che dopo tanti sacrifici per pagarlo, realizzo il sogno di andare in Canada e poi non me ne faccio nulla. E poi la fama della Bocconi viene riconosciuta anche in Canada oppure si restringe ai soli confini italiani? Grazie anticipatamente per la tua risposta che so già non mancherà Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 174 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,Prima di tutto ti ringrazio per la tua gentile risposta.ti replico il post precedente sperando in una tua gentile risposta..con le caratteristiche che ti ho scritto posso, comunque, inoltrare la domanda di residenza permanete?inoltre è possibile trascorere l' attesa già in Toronto e tracoroso il necessario tempo si riesce comunque ad ottenerla? infine un ultimissima domanda: che differenza c'è tra permesso di residenza e residenza permanente?Sono tante domande .. lo so... e te ne chiedo scusa,  spero in una tua gentile risposta che mi possa meglio impostare il mio progetto ad ogni modo ti ringrazio ancora per la tua sempre e gentile attenzione.ciao Lucap.s.non so se ferragasto è anche una festivita canadese ,ad ogni modo da italiano ti auguro un felice ferragosto.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 175 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Wow, ragazzi, quante domande! Rispondero' poco per volta, ma voglio rispondere a tutti...Vediamo...Gabriele, non so quanto la fama della Bocconi sia nota in Canada, io conosco un ragazzo laureato alla Bocconi che sta facendo un master qui e si trova benissimo. Devi comunque farti riconoscere i tuoi titoli di studi, non e' automatico... Quello che ti servira' e' la preparazione, ma certo in canada riconoscono le universita canadesi... Perche' non ti fai un master qui? Quello si' aiuterebbe... Ti ho risposto?Luca, non c'e' differenza tra residenza e residenza permanente. Per stae sul territorio canadese puoi entrare con un semplice visto turistico, ma dura solo sei mesi e non puoi lavorare. Oppure con un permesso di lavoro, che di solito dura un anno o due e e' rinnovabile, nma non e' facile da trovare. L'unica possibilita' di vivere qui e lavorare (per qualche anno o tutta la vita dipende da te) e' chiedere la permanent residence. Per averla bisogna inoltrare richiesta e aspettare almeno 18 mesi o di piu'. Se vuoi, puoi provare a chiederla mentre stai nel Paese, ma nel frattempo devi comunque avere un permesso di lavoro o qualche permesso valido (i giornalisti possono fare richiersta come corrispondenti presentando richiesta dai giornali o tv per cui lavorano, come ho fatto io, mentre aspettavo da qui. Io go fato la richiesta tramite il mio fidanzato canadese, comunque altra possibilita'). Spero di averto chiarito le idee... Credo che con le tue caratteristiche tu venga accettato, ma non so quali professioni sono piu; richieste oggi in Canada per emigrare.. Puoi chiedere all'Ambasciata canadese a Roma... Se ti rispondono, fammi sapere! Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 176 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao!Sono Rudi di Gorizia. Vorrei trasferirmi in Canada per lavoro come piastrellista. Leggendo tutto ho notato che anche se sei libero professionista sei molto vincolato dai permessi.Ci sarebbe qualche altra possibilità per ottenere il permesso di lavoro in meno tempo?Grazie per la collaborazione!rudi29@libero.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 177 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    per Gabriele: complimenti per la laurea alla Bocconi, però in Canada non viene riconosciuta come in Italia (mi sa che nessuna laurea venga riconosciuta)...cmq so che ci sono dei tirocini solo per i bocconiani alla camera di commercio di Toronto. Forse è meglio che ti informi presso la tua università, un tempo avevo trovato dei link...ma visto che io non rientravo in quanto ingegnere li ho cestinati.per Claudio: non credo proprio che il consolato ti possa aiutare a tradurre la tua laurea...cmq ti consiglio di provarci perchè è utile capire come funziona il mondo. cmq la traduzione della laurea devi farla presso tradutori ufficiali, non ricordo bene se si paga a parola o a pagina.Chiedo al mio ragazzo che l'ha già fatto a Toronto e ti faccio sapere. Ovviamente ti conviene che il certificato di laurea sia completo degli esami sostenuti con relativa votazione.Inoltre se la tua tesi è stata pubblicata , puoi inserire anche quella. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 178 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Paola, perche' dici che nessuna laurea viene riconosciuta? le lauree vengono riconosciute, il problema e' che poi per alcune professioni (come per la tua, i medici, gli insegnanti) bisogna avere anche studi realizzati in Canada... Buono il consiglio della camera di commercio.Rudi, perdonami, non ho capito bene quali sono le tue possibilita' e cosa vuoi sapere. Puoi essere piu' preciso? Grazie, ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 179 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,io e mio marito abbiamo deciso di trasferirci a Toronto. Siamo in procinto di inoltrare la richiesta per la residenza permanente. Molti dei nostri conoscenti a Toronto mi hanno sempre detto che non avrei alcun tipo di problema a trovare lavoro. Tuttavia, mi chiedo che valore possa avere la mia laurea in Lingue e letterature straniere (Inglese - Spagnolo). Sai dirmi se ha una qualche valenza? O può semplicemente tornarmi utile la conoscenza dell'Inglese?Grazie mille.Claudia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 180 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, complimenti per il blog..io mi sono permessa di apportare il mio piccolo contributo visto che sono due anni che smanetto su internet alla ricerca di nuove info. Sono contenta di apprendere che alcune lauree italiane sono riconosciute in Canada, ma Quali? la tua risposta magari aiuterà molti a rincuorarsi su questo problema.cmq la mia affermazione deriva dal teorema che :'se non è riconosciuta ingegneria che si basa su materie universalmente riconosciute e che nessuna nazione penso abbia conoscenze a riguardo superiori ad altre , come può essere riconosciuta un'altra laurea'...sarebbe un controsenso.Grazie per la tua rispostaPaola     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 181 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela. La risposta alla tua domanda è...si...posso scrivere in inglese :-))  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 182 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Innanzitutto saluti a tutti, in particolare a te Daniela per la tua gentilezza.  Avevo già postato per porre domande a Daniela, ma ora mi volevo legare al discorso riconoscimento lauree.L' anno prossimo mi laureo alla scuola infermieri, e mi ero informato se potrò esercitare all' estero, e avevo letto su un sito di cui ho perso l'indirizzo che molte lauree sono riconosciute a livello europeo, e che per avere il riconoscimento della propria laurea basterebbe iscriversi al relativo ordine in UK. L' inghilterra facendo parte del  commonwealth dovrebbe dare la possibilità di lavorare in tutti i paesi del patto stesso, canada e australia compresi . E se uno dovesse fare esami integrativi prima dell' accreditamento meglio  andare a solo 1 h di aereo. Se qualcuno ha notizie più precise ce lo faccia sapere.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 183 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Claudia, in generale direi che ti tornera' utile la conoscenza dell'inglese. Puoi sempre richiedere il riconoscimento della tua laurea, ma non so in quale professione potrebbe agevolarti...Paola, non e' che la tua laurea non sia riconosciuta. Per svolgere la tua professiona enon basta, vengono richiesti anche studi in Canada. Se io voglio iscrivermi all'universita', la mia laurea in Lettere e Filosofia e i miei due master vengono riconosciuti e posso inscrivermi direttamente per il PhD. Stesso dicasi per te. Ma per svolgere una professione come la tua, richiedono aggiornamenti e studi fatti in Canada. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 184 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Roberta, per favore dammi la tua email, che ti scrivo in privato. Ciao!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 185 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Carlo, i tuoi studi come odontoiatra sono riconosciuti ma non bastano. Devi fare un corso che provi la tua conoscenza degli standard canadesi. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 186 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    CIao Daniela, innanzitutto complimenti per la tua disponibilità e gentilezza: ho letto tutto d'un fiato tutti questi postNe approfitto subito:) per chiederti qualche domanda.Inanzitutto una breve presentazione: sono un laureato in ingegneria, ho 33 anni ed ormai 5 anni di esperienza nel mio campo che è l'automazione industriale, in particolare nel settore Oil&Gas.E' da parecchio che avevo l'idea di lavorare in Canada ma mi sono sempre fatto mille dubbi e non avevo esperienza lavorativa. Ora un poco di esperienza penso di averla, qualche soldo l'ho messo da parte ed ora voglio andare fino in fondo. Il posto ideale in cui vorrei trasferirmi sarebbe sicuramente Vancouver, seguita da Toronto ma penso che potrei trovare più facilmente lavoro in Alberta.Ora le mie domande sono queste: se faccio domanda di residenza permanente, a quanto ho capito dai post mi precludo la possibilità di poter ottenere un work permit. Ma le possibilità di ottenere un work permit sono subordinate ad un'offerta di lavoro che senza conoscenze però penso non mi verrà mai offerta per la mia qualifica rimanendo in Italia. Hai conosciuto nessuno nel mio campo che ha seguito la seconda opzione? Consigli?La seconda domanda è relativa alla mobilità tra gli stati: se ottengo una residenza permanente in uno stato, poi posso eventualmente dopo qualche anno andare a risiedere in un altro?Terza: se ottengo la residenza permanete devo trovare un posto di lavoro entro un certo periodo? Devo trovare un lavoro con la stessa qualifica per cui ho presentato la domanda o posso, momentaneamente, accontentarmi anche di un lavoro meno qualificato?x PaolaPer quanto riguarda il riconoscimento della professione di ingegnere so che in Canada ci tengono particolarmente al titolo, per cui non è possibile farsi chiamare engineer con la facilità e l'abuso che c'è ad esempio negli Stati Uniti. La possibilità di farsi chiamare engineer in Canada spetta solo ai detentori della licenza di Professional Engineer (P.Eng ) che è indispensabile per esercitare la libera professione, firmare progetti, ecc..Spero (Daniela correggimi se sbaglio) che se una ditta vuole assumere un ingegnere come dipendente, sia più interessata alle competenze che al titolo ma questo so che non vale per tutti i settori. Anche in Italia nel mio ramo di ingengeri iscritti all'albo ce ne sono ben pochi ma la cosa è diversa per gli ingegneri civili. In ogni caso un ottimo sito su cui trovare molte informazioni a riguardo è http://www.peng.caCiao e grazie ancoraMarco Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 187 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Marco, in effetti puoi provare a chiedere prima il permesso di lavoro e poi fare le carte per la residenza permanente una volta qui. Conosco gente che lo ha fatto. Pero', come dici tu, non e' facile trovare lavoro. Puoi provare ad aspettare un po' a chiedere la residenza e vedere se trovi un lavoro. Nel momento in cui chiedi la residenza permanente, pero', devi aspettare che ti arrivi, perche' non e' che non si possa mandare la richiesta di permesso di lavoro, ma ti bloccano le carte per la residenza e non si sa poi quanto devi aspettare. Per quanto riguarda la mobilita', non credo ci siano problemi a chiedere la residenza in un altro posto. Tieni presente pero' che se manchi dal Canada per piu' di sei mesi all'anno (anche se non consecutivi), perdi la residenza permanente e per tornare devi cominciare tutto da capo (a meno che nel frattempo tu non sia diventato cittadino). Terza domanda: una volta ottenuta la residenza, non devi trovare lavoro subito e puoi trovare il lavoro che vuoi. Hai diritto alla copertura sanitaria e a stare in Canada come qualunque altro cittadino canadese, ma non puoi votare e, come ho gia' scritto, se lasci il Paese per piu' di sei mesi all'anno perdi il diritto alla residenza. Immagino che all'inizio difficilmente troverai il lavoro che vuoi, ti richiedono esperienza canadese e dovrai farla in qualche modo. Immagino che ti dovrai accontentare, L'esperienza di Paola insegna che non e' facile trovare lavoro. Forse dovrai anche fare stage gratuiti o poco pagati per entrare in contesti importanti. Ma una volta inserito, e' fatta. Un'ultima cosa, l'Alberta al momento offre molte opportunita'. Calgary e' in espansione e in molti vanno a vivere li'. Pero' l'inverno fa freddo e bisogna vedere se ti riuscirai ad abituare in un posto cosi' lontano... Ma magari cominci da li' e poi vai in una grande citta' come Vancouver, Toronto o Montreal, con piu' esperienza. E poi dicono che sia una bella citta' (io non l'ho mai vista ancora). Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 188 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Daniela,grazie mille della risposta, un'ultima cosa. In Internet tra i newsgroup ho incontrato anche esperienze negative, soprattutto da parte degli skilled workers. Riassumendo, molti si lamentano che per entrare in Canada gli vengono richiesti alti livelli di istruzione ed esperienze lavorative e poi quando si sono trasferiti gli unici lavori che trovano, di cui c'è un reale carenza, sono lavori di manovalanza come lavapiatti, camionisti, ecc. Hai mai visto il sito http://www.notcanada.com/ ed il video http://www.notcanada.com/notcanada.wmv ? L'argomento è complesso (alcune etnie sono discriminate?) e meriterebbe un post a parte, ma quale è la tua opinione? Sono solo esperienze isolate oppure sta diventando una sensazione diffusa tra gli immigrati, anche italiani?CiaoMarco Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 189 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    intanto complimenti per il blog! Daniela tu o chi per te o chiunque legga questo messaggio, sa nulla sulle destinazioni dei bliglietti andata ritorno per il work holiday permit? perfavore date una risposta al mio importantissimo quesito!...ho un permesso di vacanza lavoro e andrò a toronto a settembre. Parto da Madrid e rientro a Francoforte entro i sei mesi. Ma qualcuno mi ha detto che appena vedono che vengo da Madrid mi buttano fuori...devo entrare da una città italiana e tornare in una città italiana? ma davvero? è assurda questa cosa! insomma, ho un passaporto italiano. Il fatto che sono italiano è attestato dal passaporto non dalla cttà di partenza/arrivo, no?grazieee! ciao a tutti..c ya  in Toronto  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 190 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ps ho già contattato l'ambasciata a Roma e mi hanno detto "A return ticket is not mandatory but it could certainly be requested by an officer at the port-of-entry.  We cannot respond on behalf of the officer at the port-of-entry." cioè io parto tranquillo (secondo le dichiarazioni firmate) e poi limi buttano fuori perchè non ho un biglietto "italiano"...alllucinante :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 191 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Antonio, ti ho risposto sull'altro post. :) Comunque, io non rischierei. Potrebbero farti molti problemi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 192 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,ti chiedo cortesemente un tuo parere a riguardo di questa opportunità che mi è stata offerta:dei mezzi parenti che vivono da sempre a Toronto si sono resi disponibili ad aiutarmi per aprire un'attività nel settore dell'arredamento in Canada,io da sempre lavoro nel settore e quindi l'idea sarebbe di aprire un negozio di cucine componibili e nello stesso tempo come ufficio di rappresentanza promuovere per conto delle ditte produttrici italiane questi prodotti presso altri rivenditori già esistenti.So che ti occupi di altro,ma se potessi esprimermi un tuo parere te ne sarei estremamente grato. Ciao e grazie.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 193 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, vorrei sapere solo come fare ad inviarti il mio indirizzo di posta elettronica senza renderlo pubblico :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 194 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Piero, detta cosi', senza troppi dettagli, diciamo cosi' "a naso", mi sembra un'ottima idea. Prima di tutto pero' accertati che sia possibile fare le carte per emigrare e/o lavorare in Canada in modo rapido e chiaro e magari fatti un viaggetto qui per capire come realizzare il progetto. Se la parte burocratica e' ok e i finanziamenti iniziali ci sono... why not? Perche' no! ;-)  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 195 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, ti disturbo di nuovo con problematiche irrilevanti:-) Ho appena ricevuto, con estremo ritardo, i documenti di accettazione da Toronto. Ora devo chiedere il permesso di studio. I tempi sono di circa 15 giorni lavorativi...bene, la mia sciocca domanda è (perchè ormai sono andata in tilt fra studio e lavoro!)...come fare a conciliare necessità del permesso e acquisto del biglietto? I corsi inizieranno senza di me,ma non voglio rischiare di comprare il biglietto aereo senza avere tutta la documentazione pronta. Se ci sono intoppi? A tuo avviso l'Ambasciata canadese di Roma rispetta i tempi di approvazione/negazione? Grazie e scusa le innumerevoli - nonchè facilmente risolvibili - questioni poste alla tua attenzione :-)) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 196 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    con un certo paolo parli di corsi che costano poco per gli immigrati .ti chiedo quindi se sono corsi di lingua inglese e se me li puoi indicare Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 197 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela sono Ilaria, probabilmente sarò a Toronto verso la fine di settembre(alloggerò a casa di amici dei miei zii), per ora, vista la mancanza di tempo, sarà solo un specie di vacanza di un mesetto per guardarmi un pò intorno, sia per quanto riguarda il lavoro che la casa, in previsione ldi tornare poi definitivamente in Canada!Prima di tornare in Italia vorrei anche trascorrere qualche giorno ad Ottawa (ho un amico che vive lì), e anche qui capire un pò come funziona!!Visto che non posso fare richiesta di un regolare permesso di lavoro per così poco tempo volevo chiederti  se sai dove posso rivolgermi per fare qualche lavoretto a Toronto,senza pretese, giusto per guadagnare qualcosa e milgiorare il mio inglese. Che dici, ti sembra una buona idea questa di trascorrere un periodo in Canada per poi tornare definitivamente oppure pensi che sia meglio aspettare e organizzarsi meglio, magari richiedendo il permesso di lavoro di sei mesi. Ti ringrazio tanto ciao :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 198 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao ragazzi avevo postato prima ma nessuno mi ha risposto. Ripeto é possibile ciò che ho postato precedentemente? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 199 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ho la doppia cittadinanza italo/canadese, vorrei trasferirmi a Vancouver, Montreal o Toronto.Sono laureata in lettere e sono una pittrice, fumettista, illustratrice.Vorrei sapere se è possibile trovare un lavoro in questo campo o la possibilità di stage retribuito con vitto e alloggio  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 200 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela approfitto anch'io della tua splendida cortesia per chiederti qualche informazione! sono laureata in storia e critica del cinema, anch'io roma università la sapienza e ho un diploma come accompagnatrice turistica! ho scritto per diversi anni su alcune riviste di cinema, il problema è che non ho il titolo di giornalista nè sono pubblicista...non mi hanno mai pagata!  :( credi potrebbe esserci una possibilità anche così di trovare lavoro in quello che per me sarebbe proprio un grande sogno? il mio compagno invece vorrebbe aprire un bed&breakfast ma non ha alcuna specializzazione nel campo, purtroppo qui ci siamo sempre arrangiati a vari lavori e quasi sempre in nero, sebbene io lavori da diversi anni in una biblioteca pubblica non mi è stata riconosciuta nessuna specializzazione, quindi è come se lavorassi in nero ugualmente! però l'energia non ci manca e saremmo entuasti all'idea di poterci trasferire in canada! ti ringrazio molto, anzi ti ringraziamo moltissimo! ciao a presto,elisabetta e marco  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 201 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, come tutti ti faccio i miei complimenti per il blog, per la tua professionalità e disponibilità. Sono un ragazzo di 26 anni che il prossimo ottobre si laurerà in economia aziendale. Ho già ottenuto il permesso di lavoro temporaneo di 6 mesi, e francamente avevo in mente di aprire un piccolo import-export di alimenti italiani a toronto. Ho provato a cercare in rete regolamentazioni e limitazioni, ma con scarsi risultati. Secondo te quali potrebbero essere le difficoltà, e soprattutto sai se esiste una specifica regolamentazione che disciplina l'importazione di vino estero? L'ultima domanda è, la mia laurea triennale sarà riconosciuta interamente nella possibilità che intendessi fare un master presso l'università di york, piuttosto che di toronto? Grazie di cuore per il tempo che ci dedichi e scusami se sono stato un po lungo...un bacio da Firenze. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 202 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, innanzitutto, complimenti x il blog, stupendo direi .. Mi chiamo Pietro e ho 20 anni, sono della provincia di Taranto. Io sono un tipo deciso nelle mie cose, ho chiamato prima l ambasciata Canadese a Roma e chiesto per il permesso, mi hanno detto che ci sarebbero voluti dai 4 ai 6 mesi per ottenerlo, in piu' volevano una lettera di assunzione da parte di un azienda Canadese, che ovviamente non ho . Allora mi sono informato un pò su internet, da gente Canadese che è nata e vive li, o da emigrati che risiedono ora nel Canada, e loro mi hanno detto che trovare un assunzione li senza il visto nn è molto facile, ma neppure impossibile . Allora visto che nn volevo proprio aspettare quel tempo, mi sono deciso e il 16 Settembre parto per Toronto .. Li ho solo un amico Messicano, lui mi ha detto che trovare un lavoretto così, nei ristoranti come waiter o bussboy, nn è perniente difficile, e che me lo trova nel giro di pochi giorni, mentre trovare qualcuno che mi assuma è un pò piu' difficile .. Allora il mio progettino è questo .. Io vado li il 16 settembre, con biglietto di ritorno già emesso x il 16 ottobre, se nn trovo nulla entro 1 mese, la butto così, ho fatto una nuova esperienze di vita, mentre se trovo qualche lavoretto, anche under the table, io lo faccio tranquillamente, se nello scadere dei 3 mesi del visto turistico non trovo un assunzione, prendo un volo e me ne torno in italia, e magari con qualche spiccioletto ... Cosa ne pensi ? Cordiali SalutiPietro  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 203 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Daniela, scusami se ti disturbo ancora, avrei bisogno di sapere se conosci qualche Servizio Di Stanziamento " Service Allocation" in Toronto o vicinanze .. da quanto ho avuto modo di capire, è una comunità di persone che si occupa con cuore dell'immigrazzione e provvede a orientarti correttamente nella società, facendoti ottenere il SIN, un buon posto di lavoro, e anche dei corsi d'Inglese magari da gente italiana .. Io sul web non riesco a trovare proprio queste comunità, ma so per certo che ci sono. Se puoi, dai un occhiata a questo articolo ..http://www.google.it/url?sa=t&ct=res&cd=1&url=http%3A%2F%2Fwww.ontarioimmigration.ca%2Fdocuments%2FSettlement_Italian.pdf&ei=XnfbRq6PE6DmwwGDxoWfCQ&usg=AFQjCNHBGhGggQVOteD4SPy4dwZ-CHQpOw&sig2=E94WMohlBJQmDv2_uyEE9QLa mia partenza si avvicina, sono fiducioso in una tua risposta .. Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 204 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani ho trovato lavoro a toronto ,xro' non ho un permesso di lavoro,come devo fare x averllo,visto che ormai il programma vacanza-lavoro e chiuso.ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 205 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao mi chiamo Luigi Cuciniello ho 23 anni,sono di Torre del greco(na,ho un diploma di tecnico delle industrie elettriche e da 3 anni lavoro a Bologna come elettricista.il 5 luglio a Bologna ho conosciuto Dorothy una ragazza del MISSISSUGA.Sono stato con lei a venezia,alle 5 terre,a Barcellona e infine la settimana scorsa sono andato in canada da lei. SONO INNAMORATO AIUTATEMI!!! Ora sono a Bologna perche il lavoro mi chiama ma lei mi manca tanto HO BISOGNO DI UN LAVORO IN CANADA!!! CIAO BACONI E W L\'ONESTA Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 206 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Un segno di vita Daniela! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 207 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Io ho appena spedito l'application per ottenere il SIN, dopo ottenuto il SIN, ti serve una richiesta di lavoro daparte di un azienda canadese per poi ottenere il visto di lavoro con il visto di risidenza temporanea in Canada ... Per quanto riguarda altre cose, non ne so molto .. Per la prossima settimana, sarò ingrado di darvi informazioni piu' precise direttamente dal Canada ..  Ciao ... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 208 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Oddio, ragazzi, non vi sto piu' dietro... Sono stata un po' in vacanza e mi avete scritto in centinaia... Datemi un attimo e vi rispondo, ok? :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 209 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Roberta (195), scusami, ma non so quanto ci metta l'Ambascaita canadese con i documenti. Il tutto dipende dal come si muove l'ufficio immigrazione in Canada. Spero che le cose si stiano gia' risolvendo... fammi sapere!Giulio (196), potresti anche salutare e chiedere per favore. Comunque i corsi sono tenuti dal Costi e lo trovi su internet. Ciao.Cara Ilaria, secondo me fai bene a venire per un periodo e vedere che succede qui e se ti piace Toronto (e Ottawa). Lavoretti cosi', senza un permesso, non ne conosco, mi dispiace. Ma contattami quando sei qui! Magari puoi provare a fare uno stage da qualche parte per farti un po' di esperienza anche se non sei pagata... Ciao.Giuseppe, perdonami, non ho idea se la scuola infermieri riconosciuta nel Regno Unito vale anche in Canada... Le altre domande quali erano?Mjk, la possibilta' di lavoro c'e'. Se poi lo troverai, questo non lo so...Elisabetta, sei una collega. fantastico! Dunque, se vuoi lavorare come giornalista nei media in italiano, sono pochi. Puoi provare con il Corriere canadese (la cui esperienza e' riconosciuta dall'Italia e puoi diventare professionaista), o fare uno stage (non pagato) con Omni. L'idea del Bed & breakfast mi sembra bellissima. Sai scrivere in inglese? Cosa vorresti veramente fare? Dimmi di piu'!(...continua...) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 210 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela della risposta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 211 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Alfredo, grazie per i complimenti, sei molto gentile. :-) Per i dettagli sul mercato dell'import-export, puoi chiedere alla camera di commrrcio di Toronto, oppure all'Ice, Istituto per il commercio estero. Per quanto riguarda la tua laurea, non so, dipende dall'Universita'. Devi fare domanda in un'universita' e presentare la documentazione che ti chiedono e aver fatto il toefl. Un bacione a Firenze! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 212 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, Mi chiamo Alberto ho 32 anni sono di Milano cercherò di essere breve per darti la POSSIBILITA'  di leggere più commenti visto il successo del tuo blog. Ho una piccola azienda nel commercio dei metalli lavoro quasi ereditato da mio padre per problemi gravi di salute ma penso che non sia il mio destino finale di vita. Prima che tutto accadesse lavoravo nel campo dell'abbigliamento tra Londra e Milano. Vorrei sapere se aToronto oppure a Montreal ci potrebbe essere la possibilità di un impiego o nel creare qualcosa  appunto nel campo dell'abbigliamento/ moda. Cosa pensi dello stile italiano nel mercato canadese? Se puoi fammi sapere molte grazie!   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 213 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sto seriamente pensando di fare un'esperienza lavorativa in Canada, dove ho qualche parente e qualche amico.  Questa esperienza potrebbe essere temporanea, ma sto pian piano entrando nell'ottica del "mai dire mai" e allora... Sono laureato in Lettere e sto scrivendo su due riviste per l'iscrizione all'ordine dei giornalisti (mi mancano 9 mesi per diventare pubblicista).  Mi collego a proposito a quello che diceva Elisabetta e mi dispiace tanto dell'esperienza non retribuita... Sono nella redazione di due riviste on-line e socio di una piccola società editoriale.Sono veramente molto interessato all'insegnamento di lingua italiana a stranieri (esperienza lavorativa che ho già fatto diverse volte in Italia grazie a progetti privati e scolastici). Allo stesso modo vorrei avventurarmi nel campo giornalistico (ho letto quello che scrivevi a proposito del Corriere Canadese), o dell'editoria (altro campo nel quale ho maturato una buona esperienza). Sapresti darmi qualche informazione sia per quanto riguarda l'isegnamento sia per le altre due mie idee, anche se soprattutto per quella giornalistica penso che il campo sia saturo anche lì!?Che qualcuno sappia, si potrebbe tentare con il Ministero italiano dell'istruzione, per trovare scuole canadesi interessate all'insegnamento?! Mi sa che sono un po' ignorante in materia... Ti ringrazio anticipatamente per la tua disponibilità e la tua cortesia, e naturalmente ti faccio i miei complimenti per questo magico blog! un abbraccio a tutti e... il Canada ci attende! Carmine     Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 214 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Pietro, mi dispiace risponderti solo oggi, sarai gia' qui a Toronto... Se leggi questa risposta, contattami al 416-260 0047, cosi' parliamo di persona. Ciao!Gianluca, se hai trovato un lavoro, l'azienda puo' provare a chiedere un permesso di lavoro per te. Chiediglielo. Altrimenti devi aspettare il prossimo anno. Ciao.Luigi, prova con permesso vacanza-lavoro. Se proprio sei innamorato e ti vuoi trasferirre, puoi farti sponsorizzare da lei, ma dovete vivere insieme... Lei non ha dei genitori che ti possano aiutare? In bocca al lupo!Alberto, lo stile italiano e' molto apprezzato in Canada, la tua non e' una cattiva idea, anzi. Bisogna solo che trovi il modo pratico per realizzarla, non sei il primo ad averla... Prova a buttare giu' un'idea e a parlarne con la Camera di Commercio italiana a Toronto. Ciao.Ciao Carmine, per il campo giornalistico, puoi provare a contattare Elena Caprile, al Corriere canadese e vedere se ha bisogno di qualcuno al momento. Lezioni di italiano si possono dare all'Istituto Italiano di Cultura. Esiste alnche il Centro scuola e cultura italiana. In effetti, il tutto non e' cosi' semplice se non hai un permesso di residenza. Forse dovresti provare a chiederlo, poi puoi provare a insegnare italiano qui. Pe rl'insegnamento, pero' ti serve il riconoscimento della tua laurea, piu' degli studi in loco... Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 215 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ok Daniela, ti ringrazio per la risposta, probabilmentè ti chiamerò Mercoledì, perchè domani inizio il mio primo giorno di lavoro in Canada ( bussboy :S ) è sarò molto impacciato ... Ci ho messo circa 3 ore per trovare questo lavoro  a College Street, zona Little Italy, la trattoria si chiama " Trattoria GIOVANNA " Il turno è dalle 4 pm alle 10 pm, fortuna che sono anche italiani, non ho ancora una buona comprenzione dell inglese parlato, ho bisogno di un paio di mesi circa, sperando che tutto vada bene .. Ci sentiamo presto .. Bye ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 216 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Doniela,grazie infinite per le risposte, proverò in base a quello che mi hai suggerito!Buona fortuna a tutti e ci sentiamo presto,Carmine  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 217 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Complimenti per il blog a Daniela. Buon lavoro e a risentirci Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 218 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, ho una domanda molto semplice..E' possibile partire con un visto di studio (quindi frequentare un corso) e tramutarlo in visto lavorativo (in caso trovassi lo sponsor) direttamente dal Canada senza tornare qui?Per me questa domanda è molto importante, se hai possibilità di informarti da qualcuno che lo sa per certo saresti la mia unica speranza, davvero. Sto perdendo molto tempo importante per il mio futuro dietro a questa stupida burocrazia. Mannaggia..Grazie in anticipo. Have a nice day Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 219 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,anche io, come tanti che scrivono su questo blog, vorrei fare una esperienza in canada ma a quanto pare è piùdifficile di quanto pensassi (quasi come gli Usa). Nonostante una laurea in economia ed un master in business management, credo sia molto difficile trovare lavoro senza un "permesso permanente". Prossimamente chiederò un "permesso di studio-lavoro" e se possibile anche quello permanente all'ambasciata ma, nell'attesa, vorrei partire e cominciare a prendere "confidenza" con Toronto e con l'inglese e magari trovare qualche lavoretto (in nero) per i mesi che trascorrerò come turista. In ogni caso, se ho ben capito, il permesso di studio-lavoro, che in ogni caso riceverei nel 2008, non sarebbe sufficiente per rimanere in Canada per un periodo prolungato una volta trovato un lavoro regolare. Detto questo, volevo saper qual'è il modo più rapido per accorciare tutta questa trafila (se ne esiste uno) e se, a tuo giudizio, l'idea di partire iniziamente senza alcun permesso sia una pazzia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 220 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    @Antonio, io sono qui da 1 settimana senza alcun permesso di lavoro, e ho trovato lavoro subito in un ristorante, e adesso ho un lavoretto part-time con un azienda di costruzioni, che tra ristorante e st azienda di costruzioni mi frutta dei bei soldini .. Tra una settimana incomincio il corso d inglese, dopo, vorrei inserirmi in un azienda come sysadmin in ambienti unix like based, qui pagano dai 20 ai 50$ l'ora  per questi tipi di servizi .. Se non riesco ad ottenere un visto di lavoro neppure in questo campo, allora vuol dire che dopo gennaio me ne torno a casa mia, con qualche soldino daparte, ed avrò fatto una bella esperienza ... ( Daniela, scusami se non ti ho ancora chiamata, ma 1 ho avuto problemi con questo nuovo num Canadese ( Fido ) e 2 non ho neppure il tempo per dormire . In questi giorni ti chiamo comunque :) )  @Antonio, io ti dico di fare quello che ti senti di fare, e di venire qui per renderti conto di come funziona, leggendo e leggendo, riesci a capire ben poco, devi vivere la città per capire come funziona ... Buona Fortuna .. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 221 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve sono un italiano che desidera vivere a Montrel ho visto parecchie webs da quella ufficiale dell`ambasciata canadese ad altre pero questa mi ha dato la maggior parte delle informazioni che cercavo. grazie. vorrei sapere se entrando come turista, e poi cercando lavoro posso fare il cambio del visto come residente, io non ho una professione particolare, anzi vorrei completare i miei studi, esistono situazioni come le mie, lavorando magari in un ristorante italiano, se il proprietario vuole puo aiutarmi in qualche modo?ringrazio anticipatamente qualunque informazione utile.Ivan Gherci Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 222 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Danielacomplimenti per il sito... non se ne trovano come il tuo!ti scrivo perchè vorrei un consiglio. Personalmente sono stata in Canada molte volte per studio e stage, diciamo che lo conosco abbastanza bene, ma per vari motivi non ho mai inoltrato le pratiche per trasferirmi.Il mio ragazzo ha inoltrato la domanda per fare un dottorato, probabilmente verrà preso, il professore sembrava entusiasta del suo CV. Quindi a Settembre 2008 inizierà questa nuova esperienza. Vorrei andare con lui, abbiamo letto che per gli sposati e i "common law partner" si puo' fare domanda e ricevere un "temporary open work permit" il problema è che noi conviviamo da parecchio tempo ma non abbiamo mai pensato di spostare la residenza, facendolo ora non riusciamo ad avere un anno di convivenza anche perchè a settembre lui si trasferirà in Canada... quindi...Cosa consigli? Tentare di inoltrare la domanda funzionerebbe? Noi ci amiamo davvero, non è di "convenienza" inoltre rimarremmo per i 3 anni del dottorato...   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 223 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,mi sono laureata in storia e critica del cinema e sto iniziando la gavetta di stage tra case di produzione qua in italia...ma vorrei fare un percorso analogo in Canada, anche come stage e magari trovarmi un lavoretto in editoria o non so che altro per mantenermi. Mi piacerebbe lavorare sui set anche come "portacaffè", ma parlo poco inglese mentre col francese non ho particolari problemi. cosa mi consigli?Grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 224 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, questo sì che è un blog interessante, capita a fagiolo, come si suol dire. Io sono Claudio, 33 anni, torontino di nacita ed educazione, italiano per tutto il resto. Ormai ho deciso di tornare in Canada portandomi dietro la mia figlioletta e la mia convivente. Non ce la faccio più in Italia: disoccupazione, diritti elementari negati (tralascio di raccontare la mia situazione), maleducazione e degrado culturale. Comunque dicevo, mi manca solo di trovare un lavoro. Io sono Promo-program producer per la tv (a proposito...collega...sai di qualche chance lì da voi ad Omni?) Il fatto è che non vorrei rimanere troppo separato dalla mia famiglia. Che dici, con quanto tempo riesco a cavarmela? Ammetto che ogni tanto la paura ha il sopravvento. Rassicurami và, mi serve una voce amica. L'indirizzo è claudius74@hotmail.com. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 225 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Lily, in teoria e' possibile, anche se molto difficile. Specialmente se fai il PhD, cioe' il dottorato. Il problema e' trovare qualcuno che ti sponsorizzi per un lavoro per due anni o piu' e darti la posibilita' di farti da qui le carte per la residenza permanente. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 226 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono Salvatore ho 34 anni, sposato e con un figlio di 8 mesi e un grande sogno, trasferirmi a Toronto. Volevo chiederti, che avendo dei cugini che mi sponsorizzano, un consiglio da parte tua. Complimenti per il blog e buon lavoro. Un saluto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 227 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Se ti dicessi che sono figlia di immigrati e godo della cittadinanza canadese pensi che al mio rientro nel paese dovrei comunicarglielo che voglio trasferirmi lì oppure è meglio fare finta di niente e dire che vado per vacanza?Grazie infinite Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 228 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono Simona ho 33 anni e mi piacerebbe lavorare al cirque de soleil come scenografa, almeno come assistente dell'assistente...so che la sede si trova a Montreal.Mettendo da parte questo sogno, pensi che sia possibile fare esperienza in questo campo? Non so' magari in qualche teatro italiano? Mi puoi dare delle informazioni? Ciao e grazie  comunque...  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 229 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Antonio Maurizio, purtroppo il fatto di partire con l'idea di restare senza alcun permesso e' una pazzia. Ho visto molte persone dover tornare dopo che si erano gia' ambientate perche' non avevano un permesso. E essere cacciati dal Paese con l'impossibilita' di rientrare per anni (o per sempre) non e'... bello, diciamo. Detto questo, nella vita non si sa mai, le tue capacita' di accettare i rischi e tornartene in Italia dopo sei mesi perche' non hai trovato nulla, le conosci tu. Io personalmente non lo consiglio, ecco. Un viuaggio di ricognizione, quello si'. A meno che, non fai come Pietro (Pietro, aspetto sempre che mi chiami! Lavori da Giovanna? Semmai passo a trovarti)... Ciao, AM, fammi sapere!Ciao Ivan, un ristoratore italiano puo' anche aiutarti e assumerti, chiedendo un permesso di lavoro al governo canadese, ma deve provare che a Montreal non c'e' nessuno che abbia le tue capacita' (compreso il parlare l'italiano). Nella vita puo' succedere di tutto, io continuo a ripeterlo a tutti voi, ma se poi non accade dovete essere pronti. Qui le regole sono molto strette e bisogna seguirle. Dopodiche', se la fortuna e' dalla tua parte... Se invece vuoi studiare, dall'Italia puoi chiedere un permesso di studio. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 230 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Desiree, la cosa migliore sarebbe se vi sposaste. Se non potete provare di essere common law, per la legge canadese non lo siete. Che tipo di domanda vorreste fare? Ricongiungimento familiare perche' lui studia in Canada? Fammi sapere.Silvia, se parli bene francese, puoi provare ad andare a Montreal. Ma nel cinema si lavoro di piu' a Toronto o Vancouver. Se vuoi fare uno stage, puoi provare a venire con un permesso come turista (ma non puoi essere pagata ufficialmente). Forse puoi consultare su internet delle case di produzione e chiedere se puio lavorare con loro per qualche mese a livello gratuito e vedere cosa ti rispondono. O magari puoi provare a chiedere un permesso vacanza-lavoro. Ciao.Claudio, a Omni non ci sono grandi possibilita', anche se non si sa mai. L'azienda si sta espandendo e siamo in un momento di passaggio, difficile da capire. Io fossi in te proverei a mandare un curriculum e anche a CBC e CTV. Certo, devi prima fare tutte le carte per la tua famiglia (loro non sono canadesi, no?) e contemporaneamente venire qui e "toccare con mano". Non e' facile, ma e' una bella sfida. Fammi sapere se vieni! Ciao.Salvatore, anche se i cugini ti sponsorizzerebbero, devi chiedere prima di venire la residenza permanente all'Ambasciata canadese a Roma. Loro potrebbero aiutarti ospitandoti, presentandoti persone, eccetera. Ma non possono chiedere un permesso di residenza per te... Ciao.Ciao Cindy, tu puoi andare e venire dal Canada quando vuoi, essendo cittadina canadese. Non devi comunicare niente. Quando e se deciderai di trasferirti in Canada definitivamente, allora comunicherai il cambiamento di residenza, cosi' potrai votare qui. That's all. Sei fortunata, sai quanti vorrebbero essere al tuo posto? Ciao.Ciao Simona, che bello, il Cirque du Soleil... Perche' non li contatti tramite il loro sito e gli chiedi di lavorare con loro per un po' (se non hai una residenza canadese, dovrai fare uno stage non pagato, o vedere se loro hanno possibilita' di fare permessi di lavoro). Un teatro solo italiano qui non c'e', purtroppo, che io sappia. Ciao, e fammi sapere!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 231 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Scusami Daniela se ti disturbo ancora, ma i miei cugini hanno una ditta e questo il punto. Se una volta venuto li possono fare qualcosa. Ciao e grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 232 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Salvatore, beh, se e' cosi' potrebbero farti un contratto di lavoro, immagino. E cosi' nel frattempo puoi chiedere di rimanere come skilled worker e porti anche la tua famiglia. Fammi sapere se vieni, mi raccomando! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 233 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela grazie per la risposta, avevo gia' visitato il loro sito...tentero' e ti faro' sapere.Riguardo i teatri, quali sono i piu' importanti a Toronto? Sai se ci sono dei teatri curati dalle universita'?Ok ho finito con le domande...Baci dalla Scozia   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 234 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela dei tuoi preziosi consigli...questa settimana andrò all'ambasciata a roma e poi ti farò sapere. Nel frattempoho trovato dei contatti a New York e tento anche quella strada anche se francamente da ciò che leggo sui forum credo che sia Toronto la mia città. Io non sono andato in nessuno dei due posti ma Toronto mi da l'idea di una città molto più vivibile ed a misura d'uomo, tu che ne pensi?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 235 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Simo, qui trovi tutti i piu' importanti teatri di Toronto e i festival teatrali che si svolgono durante l'anno. Le universita' che io sappia hanno il loro teatro. In particolare ho visto degi spettacoli all'Universita' di Toronto organizzati dalla Facolta' di Studi italiani. Magari puoi chiedere a loro se hanno qualcosa di specifico. E non preoccuparti, fammi tutte le domande che vuoi! Ciao.AM, io ho visitato anche New York, che e' straordinaria. Pero' hai ragione, anche se li' non ci ho vissuto - sono andata solo in visita - mi sembra che Toronto sia molto piu' a misura d'uomo. Un mio amico che vive e lavora li' (dopo aver vissuto a Toronto per due anni) ha avuto molti problemi di inserimento e ancora sogna di tornare a Toronto. E' anche vero che i gusti sono soggettivi. Comunque, considerati tutti i pro e i contro, Toronto la consiglio. Ciao. :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 236 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, grazie della risposta. Ho già mandato migliaia di volte il cv ad altrettante migliaia di compagnie televisive...senza successo. Secondo me ti devono guardare in faccia, non si fidano a prenderti a scatola chiusa dall'Italia. Comunque pensavo di partire a Gennaio (brrrr!!) e cercare qualcosa. Nel frattempo pensi che la mia famiglia possa venire come turisti per sei mesi poi magari tornare in Italia per un mesetto per poi ripartire per sei mesi e così via? Meanwhile si aspettano le carte per il permanent residence. Dici che si può fare? Ciao, grazie ancora. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 237 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Claudio, i tuoi possono venire, ma io non farei troppo avanti indietro, per non far insospettire l'immigrazione. Ma loro verrebbero a vivere qui con te? Hai fatto le carte anche per loro? In teoria se fai le carte dall'Italia devi aspettare li'. Conosco anche qualcuno che ha aspettato qui, ma era sponsorizzato da una moglie/marito o convivente... Attenzione a non fare errori di questo tipo. Quando vieni, chiamami comunque. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 238 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela, sei piena di risorse!!!Ti faro' sapere, ciao, ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 239 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela sono silvio ed ho dato retta a mio cognato che era in canada da sei mesi e sono partito con tutta la famiglia perche' mi diceva che di qui che di la' ma non e' cosi' sto cercando un lavoro in vancouver sono frigorista elettricista qui mi piace e vorrei rimanere puoi aiutarmi con qualche contatto oppure dirmi come posso muovermi al fine della legalita confido in una tua risposta ciao grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 240 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie di nuovo daniela... a dire il vero per quello che leggo sui forum Toronto sembra proprio essere la città ideale per me (a parte il tempo). adesso vorrei solo altre poche informazioni, il mio appello è rivolto a tutti coloro che frequentano il blog e riguarda:1. Come muoversi per trovare stanze o appartamneti in affitto?2. Quale procedura si deve seguire per avere accesso al servizio sanitario (pubblico)3. Come mettere in regola la tua patente (se necessario) per guidare.  4. Come avere una carta di credito? (se non se ne può fare a meno)5. Quali sono i canali migliori per trovare un lavoro?6. Come avere una linea telefonica ed un accesso ad internet?Grazie di nuovo a te Daniela e a tutti coloro che forniranno delle risposte a questi miei quesiti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 241 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, grazie della risposta, però il discorso è questo. Io sono cittadino canadese, la mia convivente no e mia figlia di pochi mesi prenderebbe la cittadinanza da me. Detto questo, la mia idea è quella di andare a Toronto, cercare lavoro, cercare un posto dove vivere e, una volta sistemato (spero in un paio di mesi) far venire la mia compagna e figlia. Il punto è: possono loro rimanere a vivere con me o il governo canadese verrà a cacciarle via dopo un po'? io so di casi in cui il marito/moglie straniero/a ha aspettato in Canada per lo status di Landed Immigrant. Io vorrei farle venire e sponsorizzarle, ovviamente tutto da Toronto. Le domende sono, potrà la mia compagna lavorare nel frattempo? e Basta un certificato di residenza italiano per provare la nostra condizione di conviventi (dato che in questa bellissima e modernissima Italia non esiste questo status e l'avere una figlia insieme non fa di noi una famiglia)? Grazie ancora. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 242 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Scusa Daniela se m'impiccio ma ti voglio fare una domanda. Il tuo lavoro in Canada lo hai trovato dall'Italia o lo hai cercato di persona lì? Tanto per capire quanto posso sperare in una risposta da compagnie canadesi standomene a Roma. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 243 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve Daniela,vorrei chiederti qual è il modulo per richiedere il visto perchè sul sito relativo agli skilled workers è un macello e non ho capito cosa devo compilare.Pensi che se mi rivolgo ad un immigration lawyer a toronto potrebbe aiutarmi nella pratica di immigrazione in modo più rapido? io voglio andare a toronto l'anno prox e vedere se riesco. puoi darmi qualche consiglio? Qualcuno puo' aiutarmi? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 244 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    @Giuliana, non ci prendiamo per i fondelli, qui, nessuno fa niente x niente ..Ti consiglio di farti un paio di mesi di vacanza lavoro qui a Toronto, troverai lavoro in poco tempo ( anche se a nero ), qui ci sta una comunità italiana veramente molto vasta, e se adesso ho appena ottenuto una lettera d' assunzione, è solo merito loro, altrimenti, aspetta e spera ... Qui le frontiere per l Italia sono ormai chiuse, devi essere 1 fortunato 2 conoscere qualcuno, perchè l Italia viene considerata una potenza mondiale, e loro dicono, cosa ti manca in Italia per venire qui in Canada ? Qui le porte sono aperte per i paesi del terzo mondo .. Non ti voglio scoraggiare, ma qui vedo troppe persone che come te ( e me prima di arrivare qui ) si illudono leggendo le cavolate su internet, quando sono venuto qui, 1 mese fa, mi sono trovato seriamente in difficoltà, perchè di tutto ciò che avevo letto e mi era stato detto, nulla era vero, ma con l'aiuto della gente, tutto è andato liscio, trovato lavoro dopo 1 giorno, è dico 1 giorno, guadagno bene, mi sono fatto gli amici e adesso mi hanno trovato anche un Hotel che mi assume, lo Sheraton Hotel, 123 Queen Street, Toronto ON .. Te lo ripeto, vieni qui appena puoi, e renditi conto delle cose, se ti piacerà e riuscirai ad abituarti, sono certo che ti sistemerai, non pensare a visti ecc ecc, se non hai nessuno che ti porta avanti, che  garantisce x te da qui, nulla avrai e nulla otterrai, questo vale x tutti ... Quindi, mettiti in quell aereo, e vieni, e stai tranquilla che tutto andrà bene .. Imbocca a Lupo ... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 245 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sono pienamente d'accordo con Pietro è l'unico qui che ha scritto delle cose SENSATE: inoltre vorrei aggiungere una cosa che questa Daniela fà finta di aiutare ma è solo una misera ipocrita del cazz0 dà dei suggerimenti che non valgono nulla... mai vai a fare dei bocchini và.....mi sono rotto le palle di leggere queste cialtronerie di pseudoconsigli che altro non fanno che confondere di più idee!!!!!!!!!!! Non provate a rintracciare l'IP tanto scrivo da un Internet PointFUCK YOU!!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 246 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    @pimp my : ma perchè dici queste cose brutte a Daniela ? e dai .. Ti posso garantire che Daniela è una persona molto preparata, dice esattamente il giusto, il problema è che se non hai parenti qui, o qualcuno che garantisce e si mobilita per tè, parlare da qui, e fare carte inutili sono solo illusioni e perdite di tempo, e ripeto, questo vale per tutti ( o quasi tutti ) .. @Giuliana : dimenticavo, io posso darti un consiglio, fai la richiesta per il SIN, e se proprio voi qualcosa a colpo sicuro, aspetta di ottenere il SIN e muoviti su Calgary, verrai assunta immediatamente con veramente ottime retribuzioni e sicuramente sarai apprezzata altrettanto meglio di come ti possa apprezzare un datore di lavoro qui a Toronto .. Se proprio vuoi venire qui a Toronto, e hai fretta, volendo io sono in condizioni di darti una mano nel cercare un lavoro, il problema è cosa vuoi fare, e se ti accontenti di quello che ti danno .. Comunque, la mia mail è kernel.panic007@gmail.com ..  Bye ..  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 247 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniel,mi chiamo alessia,ho 25 anni e sono di Campobasso;  io e il mio ragazzo(21) abbiamo serie intenzioni di trasferirci in canada,toronto, e lavorare..abbiamo anche amici che possono aiutarci,ma non abbiamo la più pallida idea di cosa dobbiamo fare e soprattutto non sappiamo l'inglese...cosa dobbiamo fare?Grazie mille Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 248 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Penso che l'opinione di chiunque sia valida per capire ed affrontare al meglio una nuova avventura di cui si è del tutto all'oscuro... Questa opinione deve essere rispettata, lo dico soprattutto a chi ha o ha avuto bisogno di aiuto. Quindi colgo l'occasione, ancora una volta, per dimostrare la mia gratitudine a tutti coloro che hanno dato una mano a chi ne aveva bisogno... Niente è dovuto!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 249 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve, mi chiamo Francesco e ho 33 anni. Io ho una fidanzata canadese e vorrei trasferirmi il più presto possibile a Toronto per vivere, lavorare, sposare la mia ragazza, e crearmi una famiglia. Cortesemente mi può dare qualche consiglio su tutto quello che devo fare per realizzare il mio sogno, considerando che sono solo uno studente universitario in scienze motorie e sportive. A presto, Francesco. P.S. lascio il mio indirizzo e-mail per chiunque mi possa aiutare: francesco.catania22@virgilio.it Perfavore aiutatemi sono disperato!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 250 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao, grazie per le informazioni e la precisione, io sono barbara e attualmente lavoro come infermiera vorrei sapere se il titolo italiano sia valido anche in Canada e se non lo fosse se fosse possibile convertirlo e come.grazie a presto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 251 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Silvio, hai tutte le carte in regola? Solo non trovi lavoro? Io non conosco molte persone a Vancouver? Cosa cerchi? Fammi sapere. Ciao.Antonio Maurizio, ho risposto alle tue domande gia' in numerosi post... 1) Per gli appartamenti in affitto, vai a Studiare e lavorare in Canada 2. 2) Per il servizio sanitario, e' automatico quando hai un permesso di lavoro, o la residenza permanente, devi solo andare in un centro sanitario con la prova che risiedi in Canada e un documento con l'indirizzo di residenza (vale anche una bolletta telefonica). Per l'Ontario, clicca qui. 3) per informazioni sulla patente, vai al post Guidare in Canada. 4) Per avere una carta di credito devi aprire un conto in una banca canadese. 6) per avere la linea telefonica e l'accesso a internet devi chiamare una compagnia telefonica che puoi trovar su internet, le piu' grandi sono Bell e Rogers. 5) Per trovare un lavoro puoi cercare su internet, utile sarebbe conoscere persone, come in tutto il resto del mondo. Questa e' l'unica domanda che capisco. Per il resto, potevi anche cercare da solo. Io le informazioni ve le do, e volentieri, ma potete fare anche uno sforzo e cercare in questo blog, che e' fornitissimo, ragazzi. Ciao Am.Claudio, qui la convivenza esiste, si chiama common low, come sicuramente sai, percio' basta un certificato di residenza che prova che vivete insieme da almeno un anno in Italia (e altre prove che state davvero insieme, un conto in banca comune, o delle foto, per esempio) e puoi sponsorizzarle. Possono venire e stare qui mentre tu lavori, ma finche' non riceve le carte, la tua compagna non puo' lavorare. Le danno un permesso di lavoro, a un certo punto, ma il tutto richiede tempo. Io il primo lavoro lo avevo trovato dall'Italia, ma non lo avevo cercato. Sono qui perche' me lo hanno proposto per caso e ho accettato. Quello che ho adesso, di lavoro, l'ho trovato da qui. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 252 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Ragazzi. Sono Matteo ,33 anni e sono in procinto di trasferirmi a Toronto per lavoro. Ho già un' offerta di lavoro e i contatti per ottenere un permesso. Ho letto nei vari post che Toronto sembra davvero una bella città, a misura d' uomo , come si dice.Dato che nn conosco nessuno a parte i miei datori di lavoro, volevo avere qualche informazione su come inserirsi appieno nella realtà canadese. Vi ringrazio .Lascio la mia mail nel caso qualcuno che già vive li mi voglia contattare... tjholliwood74@hotmail.itA presto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 253 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao....sto per trasferirmi a toronto e....mi chiedevo se qualcuno sa se una laurea in economia aziendale è sufficiente per insegnare italiano a toronto....somebody keep in touch...mary Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 254 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Mary, per insegnare l'italiano la laurea basta e avanza. Puoi chiedere all'Istituto italiano di cultura o al Columbus Centre. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 255 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sono Vito, vivo in provincia di Varese e da poco mi sono laureato in finanza. Vorrei fare uno stage a Toronto però non so come muovermi....cosa mi consigli?Grazie  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 256 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo francesco, ho 33 anni e ho scoperto da poco il tuo blog, proprio perché da un po' di tempo a questa parte, sono sempre più stuzzicato dall'idea di trasferirmi in Canada, dopo aver visitato il paese per la prima volta a febbraio di quest'anno. Sono stato principalmente a Montréal, dove mio fratello vive già da 4 anni, ma sono stato anche 3 giorni a toronto. La cosa che al momento un po' mi blocca è la questione lavorativa, perché  qui sono giornalista (professionista) e il dubbio forte è che questo lavoro non credo di poterlo portare avanti all'estero in un'altra lingua. Un conto è parlare una lingua straniera bene, un altro è scrivere in un'altra lingua così come scrivi in lingua madre.. Siccome il post è vecchio di un anno, ti chiedo (ma chiedo anche chi legge) se puoi darmi qualche dritta per continuare a fare il giornalista anche in canada. ho visto che a toronto ci sono più possibilità in tal senso per gli italiani e il corriere.com mi sembra molto più avanti rispetto agli "pseudo-giornali" in italiano che ho visto a montréal. Insomma, se hai voglia e tempo, mi piacerebbe proseguire questa chiacchierata con te via e-mail. Grazie per l'attenzioneTake caref.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 257 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,sono Claudio,vorrei trasferirmi in canada(Toronto)per lavoro,sono un piastrellista qualificato,vivo a Pavia,per favore qualcuno sa cosa devo fare?premetto che qualcuno potrebbe farmi il contratto di assunzione,avendo a Toronto anche familiari.......ho possibilità che il consolato canadese mi dia il nullaosta,e in quanto tempo potrei ottenerlo? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 258 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Vito, scrivi alla Camera di commercio italiana a Toronto. Ciao.Francesco, provo a scriverti, ciao.Claudio, l'iter piu' veloce e' farti fare un permesso di lavoro dai tuoi parenti. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 259 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.Mi chiamo Aurel.Sono un citadino extracomunitario (albania),in possesso della carta di soggiorno che non ha scadenza.Mia moglie studia medicina(quarto anno).Lavoro per conto mio nel campo della tinteggiatura edilizia,montaggio porte e finestre.Vorrei lavorare in canada.grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 260 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Aurel, per lavorare in Canada devi chiedere la residenza canadese, puoi provare a farlo all'Ambascita canadese a Roma che da quello che ho capito offre servizi anche per l'Albania. Per capire come funziona puoi dare un'occhiata al sito dell'Immigrazione canadese. Se hai bisogno d'altro, fammi sapere. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 261 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sono Vito, ho contattato la Cerma di Commercio di Toronto, che mi ha rispoto di non avere posizioni aperte al momento....cosa mi consigli di fare?grazieVito  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 262 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao daniela, sono Alessandro .Avrei intenzione di trasferirmi a toronto da gennaio per alcuni mesi .Sapresti darmi delle dritte su come cercare persone disposte a condividere un appartamento con me o eventualmente ad ospitarmi o affittarmi una stanza?Grazie ,ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 263 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sono Patricia ho scritto tempo fa sul come rientrare in Ottawa con mio marito e figlio di 8 anni (solo io sono canadese)e ho dato un'occhiata intanto al sito dell'Ambasciata di Roma e quella canadese. Vorrei chiederti prima di andare a Roma, (ci voglio andare di persona) una volta ottenuta per i miei familiari la permanent resident card  se sopraggiungono  motivi familiari cosa succede se non si può in quel momento partire, c'é un tempo limite in cui bisogna partire per il Canada oppure no? Scusa delle domande, ma il passo è importante...e da quel che ho letto sui tempi  d'attesa non é confortante neanche nella mia situazione hugs, Patricia    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 264 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,sono Fabrizio da Firenze,vorrei trasferirmi insieme ad altri 2 miei colleghi in Canada.Siamo operai specializzati in impianti elettrici civile ed industriale,ci potresti dare qualche "dritta" su come contattare ditte del nostro campo e come ottenere i permessi per trasferirci?Avremmo anche pensato di prendere,in un futuro,la cittadinanza,vedendo che per richiedere il permesso  di lavoro ci vogliono dai 18 ai 24 mesi,non sarebbe meglio prenderlo direttamente in Canada?Grazie mille. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 265 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    INFORMAZIONI SUL CANADAmi chiamo Carmelo ,ed ho vissuto 15 anni a Toronto,ho lavorato come Consulente Finanziario,con buoni risultati,volevo dirvi che se volete sono a vostra disposizione,so piu' di qualcosa sull'immigrazione,in quanto mi ha sempre affascinato ,ed in quanto sono stato anche io un emigrante.....fatemi pure delle domande sul Canada ,e su Toronto......comunque NON PENSIATE CHE E' ORO TUTTO QUELLO CHE LUCCICA!!!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 266 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Carmelo, io e il mio ragazzo vorremo tentare la carta Canada.io ho dei cugini a woodbridge e downtowon e stiamo organizzandoci per partire, ma senza visto.Mi puoi dare qualche consiglio? Che prezzo hanno le case o i basements for rent?e il lavoro è facile da trovare?Posso da lì chiedere un permesso? Grazie mille Giuliana Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 267 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Vito, mi dispiace, non so bene cosa consigliarti. Forse potresti cercare su internet aziende canadesi disposte a farti stare per un periodo non pagato da loro. Preparati una domanda e un curriculum in inglese e prova a mandare email. Fammi sapere poi come va. Ciao.Alessandro, puoi provare nei siti che cito in Studiare e lavorare in Canada/2. Cosi' ti fai anche un'idea delle offerte e dei prezzi. Ciao.Patricia, ho paura che un limite ci sia. Addirittura se non vivi in Canada per piu' di sei mesi - in un totale di un anno - perdi il diritto alla residenza permanente. Ma non so bene quanto tempo hai da quando ti arrivano i documenti... Capisco che e' difficile, cambiare tutto non e' facile. Fammi sapere che ti dicono comunque. Hugs to you too. Fabrizio, certo, sarebbe meglio ottenere il permesso di lavoro in Canada, soltanto che non e' cosi' facile ottenerlo.  Le aziende devono provare che hanno bisogno proprio di voi e non di altri operai specializzati canadesi o gia' residenti. Potete comunque provare. Le ditte potete trovarle su internet cercando googolando la citta' dove vorreste trasferirvi e la parola aziende elettriche (electrical engineering). Ciao.Ciao Carmelo, grazie per la tua disponibilita'. Scusa una domanda, sei tornato in Italia o sei ancora in Canada? Ciao. Giuliana, personalmente non vi consiglio di partire senza visto e avere aspettative. Consideratelo un viaggio di ricognizione, ma lew possibilita' di trovare un lavoro e rimanere sono minime. Mi dispiace, non vorrei demoralizzarvi, ma so che e' difficile e ho conosciuto molte persone che sono state cotrette a ripartire. Per i prezzi delle case naturalmente dipende dal quartiere e dalla grandezza. Un appartamento di due camere + salone, abbastanza in centro, a Toronto, non ammobiliato puo' costare tra i $1500 e i 2500 dollari (e piu'). I basament ovviamente costano meno. Il lavoro senza permesso non e' facile da trovare, purtroppo... Ciao.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 268 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono Marco uno studente Universitario di Milano. A Marzo 2008 finirò i miei studi in "Televisione, Cinema e Produz. Multimediale", dopo mi piacerebbe andare in Canada in particolar modo a Vancouver e tentare di fare uno stage o magari lavorare, in qualche casa di produzione cinematografica. L'dea sarebbe quella di riuscire almeno a stare un anno o due e fare un bel pò di esperienza sui Set Cinematografici.Una cosa è certa: non voglio più rimanere in Italia e sono disposto a tutto pur di realizzare il mio sogno.Cosa mi consigli di fare? Non so proprio da dove iniziare...Confido in un tuo prezioso consiglio.grazie mille!Marco  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 269 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,sono un ragazzo di 25 anni con laurea in ing gestionale.Da 6 mesi circa sto lavorando presso una società di consulenza a Milano,ma il mio sogno è quello di trasferirmi definitivamente in Canada il prima possibile.Ho già visto che per richiedere la Skilled Worker Visa bisogna totalizzare un punteggio minimo di 67/100 e io al momento con solo 6mesi di lavoro arrivo a 62,mentre se provo a mettere almeno 1 anno di esperienza riesco ad arrivare a 67.Visto che immagino che la tempistica per questa Visa è abbastanza lunga(tra l'altro sapresti indicarmi quanto?),cosa mi consigli di fare?Mi spiego:è meglio fare richiesta già ora e dimostrare che comunque ho un contratto che dura 18mesi e che quindi a 67 punti ci arriverò fra 6 mesi, o aspettare di raggiungerli e poi fare la richiesta?(quest'ultima opzione sarebbe quella che vorrei evitare visto che perderei ulteriore tempo). Grazie mille, and see you soon in Canada..(hopefully)..Giacomo.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 270 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti! Mi chiamo Josephine ho 22 anni, palermitana, ma vivo a Toronto da un bel po'!!! Sono studentessa universitaria; sto facendo il Master in italianistica alla UofT.  Sono capitata qui per caso e mi meraviglia numero di persone che hanno intenzione di venire qui in Canada!!!!! State per prendere una decisione enorme e spero che tutti quanti possiate trovarvi bene qui e sfruttare ciò che il Canada può offrirvi!  La mia famiglia è immigrata qui un po' di tempo fa' quindi sò perfettamente cosa state attraversando. In più lavoro al centro per gli studenti stranieri all'università ed anche loro hanno bisogno di aiuto per sistermarsi qui [permessi di lavoro, visti, SIN ecc].  Lascio il mio indirizzo di posta casomai abbiate bisogno di un consiglio, ;l'opinione di una torontina, un contatto qui a Toronto. In bocca al lupo a tutti!!! josephinestanley@gmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 271 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,complimenti ancora per il blog....ottima iniziativa!!ma veniamo al dunque. Sono attualmente residente in Italia e sposato con una cittadina canadese. Stiamo per trasferirci a Toronto, dove ho già una offerta di lavoro concreta( precontratto firmato), la famiglia di mia moglie non ha nessun problema per la sponsorship....e a quanto ci risulta (ci è stato consigliato)sembrerebbe con tutti questi elementi messi insieme non difficile ottenere un permesso di lavoro temporaneo in attesa di PERMANENT RESIDENCE. Cosa mi consigli? mi dicono che se iniziassi le pratiche qui dall'Italia non potrei partire prima di avere ricevuto l'esito finale (Mesi!!!!)....Anticipatamente ringrazio!Francesco   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 272 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,mi associo ai complimenti degli altri utenti per il tuo blog, che trovo utilissimo. Ma veniamo al mio problema : mi chiamo Michelangelo, ho 30 anni, sono laureato in Tecnologo della Comunicazione Audiovisiva e Multimediale (una via di mezzo tra scienze della comunicazione, il D.A.M.S. ed informatica nel ramo web publishing) e sto prendendo in seria considerazione l' ipotesi di trasferirmi, possibilmente in maniera definitiva, all' estero ed uno dei Paesi che ho preso in considerazione è il Canada ed in particolare Toronto. Le mie domande sono :1) Il mio profilo professionale è richiesto ? Ho anche competenze nel ramo della grafica e dell' editing video.2) Ci sono siti come multilingual vacancies che si occupano della ricerca di madrelingua esteri da collocare nel Regno Unito. In genere si tratta di lavori attinenti il Customer Care, ma per un inserimento graduale vanno più che bene e tra l' altro ho anche esperienza nel campo. Esiste qualcosa di simile anche per il Canada ? Cominciare con un lavoro per il quale si usa l' italiano e non viene richiesta una padronanza assoluta dell' inglese (sebbene lo parli in maniera sufficiente da potermi disimpegnare agevolmente nella vita quotidiana. E tra l' altro sto aspettando i risultati del PET) può essere un buon inizio. O no ?3) Con la burocrazia non sono bravissimo perciò ti faccio una domanda secca : volendomi trasferire definitivamente mi conviene fare richiesta all' ambasciata canadese in Italia, per il 'permesso di reisidenza' anche se non ho un lavoro in Canada,giusto ? E se durante l' iter burocratico riesco a trovare lavoro in Canada, come mi comporto ?Grazie in anticipo per le risposte.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 273 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Marco, perche' non chiedi il permesso di lavoro per chi ha fino a 35 anni? Puoi andare a Vancouver per sei mesi e lavorare li'. Se vuoi fare solo stage non pagati, puoi anche andare con uun semplice permesso turistico. Informati prima sulle case di produzione cinematografiche e puoi partire da li'. Prima gli americani venivano piu' spesso a girare in Canada, perche' le location sono simili e i prezzi erano piu' bassi, ma ora con il valore del dollaro canadese che ha superato quello americano non gli conviene piu'. Pero' ci sono sempre le case di produzione canadesi...Giacomo, capisco la tua fretta, ma e' meglio mandare la documentazione con il minimo dei punti gia' acquisito. All'ufficio dell'immigrazione canadese non brillano per comprensione o creativita', non rischierei... Ciao.Josephine, come stai? Aspetto tue notizie... :-) Francesco, grazie per i complimenti. In teoria e' vero che non potresti lasciare l'Italia, ma in pratica ci sono molte persone che conosco che lo hanno fatto. Se tua moglie va in Canada, che fai, non ci vai? Non sono certa dei dettagli, ma dovresti essere in grado di stare in Canada (anche se non puoi lavorare) mentre aspetti le carte per la sponsorizzazione che lei ti fa (non la sua famiglia, comunque). Non voglio pero' darti false illusioni, dovresti parlare con l'Ambasciata canadese a Roma. Ciao.Michelangelo, grazie per le parole carine anche a te, purtroppo io non sono un ufficio informazioni, faccio quello che posso. Non conosco tutti i dettagli che mi chiedi. In generale direi che il tuo profilo professionale e' richiesto e che per la lingua non ti devi preoccupare, si impara in fretta e qui non sono troppo fiscali, visto che si tratta di un paese di imigrati (soprattutto nelle grandi citta'). Per venire a vivere definitivamente qui si', l'unica e' chiedere il permesso di residenza permanente all'Ambasciata canadese a Roma. Se nel frattempo trovi un lavoro con tanto di permesso di lavoro, non so. Un tempo sapevo che ti bloccavano l'altro procedimento in corso, ma mi pare che qui tutto si evolva praticamente, percio' in quel caso dovrai chiedere all'Ambasciata canadese a Roma. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 274 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela sono gianluca, volevo sapere quando iniziano le domande x lavoro-vacanza?grazie ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 275 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Daniela per le risposte. Effettivamente la domanda sul mio profilo professionale era, per così dire, di prammatica ;) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 276 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Gianluca, non so esattamente, credo all'inizio dell'anno. Ciao.Michelangelo, hai fatto bene a chiedere, non si sa mai! ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 277 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    thanks.daniela Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 278 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Giuseppe a marzo mi laureo in scienze della comunicazione dopodichè mi piacerebbe trasferirmi a Toronto per farmi un esperienza di qualche annetto magari anche due o tre, o magari rimanere a vita:)..chi lo sa.. il mio livello di inglese è molto buono dato che lo pratico sempre (vedo anche i film in inglese e soprattutto le mie amate serie tv  americane:D) . Vorrei sapere se nel mio campo quello della comunicazione(pubblicità, giornalismo, anche cinema magari...)  ci sarebbe qualcosa . Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 279 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, intanto ti ringrazio per la risposta che mi hai dato l'altra volta. Ora però ho un'altra curiosità da chiederti: in questi giorni ho trovato che oltre alla Federal Skilled Worker Visa c'è anche un programma sempre di Worker Visa ma per Provincial Nominees, che hanno dei criteri di selezione diversi (definiti dalle Province) e soprattutto tempi molto più brevi da quello Federal. Putroppo non riesco a trovare quali siano gli aspetti negativi di questo programma. Non capisco se una volta scelta la Provincia dove andare a lavorare, se per caso cambiassi idea e volessi spostarmi in un'altra, sai per caso quali problemi ci potrebbero essere? Spero mi potrai essere utile anche questa volta. Grazie,GiacomoP.S. Visto che il Natale è vicino:Merry Christmas & Happy New Year Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 280 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    mi chiamo antonio palomba e ho 34 anni e mi vorrei trasferire a toronto x lavoro e viverci se qualcuno ha bisogno come chef di cucina sarei molto interesato in qualsiasi paese pure se non è toronto visto che il natale e ale porte vi aguro ,merry christmas e happy new year Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 281 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti, finalmente io e il mio boyfriend a febbraio partiremo per toronto. Per i primi gg. sto cercando un ostello economico, ma confortable. Ne conoscete qualcuno? Fateci in bocca al lupo ragazzi e se qualcuno di voi che è già lì puo' lasciarmi la mail di riferimento per un contatto? grazie Giuliana e Sergio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 282 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve Daniela,Nello 'skilled worker online assestement' nella parte relativa ai titoli di studio c'è l'elenco che ti inserisco di seguito. Mi sapresti dire per favore quale di queste opzioni si riferisce al diploma di scuola media superiore che abbiamo in Italia? E quale alla laurea di primo livello? (tre anni di corso) Ti ringrazio molto per tutte le informazioni che prendo dal tuo blog.  A presto e buone Feste. GiulioIndicate your highest level of educationDid not complete secondary school (also called high school) Obtained a secondary school credential Obtained a one-year diploma, trade certificate or apprenticeship and completed at least 12 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a one-year diploma, trade certificate or apprenticeship and completed at least 13 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a one-year university degree at the bachelor’s level and completed at least 13 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a two-year diploma, trade certificate or apprenticeship and completed at least 14 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a university degree of two years or more at the bachelor’s level and completed at least 14 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a three-year diploma, trade certificate or apprenticeship (other than university) and completed at least 15 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained two or more university degrees at the bachelor’s level and completed at least 15 years of full-time or full-time equivalent studies Obtained a master’s or Ph.D. and completed at least 17 years of full-time education or full-time equivalent studies Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 283 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono lo stesso Michelangelo di qualche riga più su (n. 275). Dopo una pausa di riflessione ho deciso di fare richiesta per il permesso di residenza e dal sito dell' ambasciata canadese a Roma ho scaricato un modulo in .pdf chiamato 'Application for a work permit outside made of Canada', da spedire poi all' ambasciata canadese a Roma in via Salaria. E' quello 'giusto' ?      Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 284 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela , complimenti per il blog , davvero utile , e per la tua disponibilità .Sono fidanzato con una ragazza canadese che vive a circa 30 minuti da Montreal e sarebbe mia intenzione trasferirmi.Sono infermiere da circa 20 anni , con una lunga esperienza in rianimazione e sto conseguendo un master in coordinamento . purtroppo il mio francese è nullo ed il mio inglese è turistico ( non ho problemi a parlarlo per togliermi dagli impicci ma parlarlo bene è un'altra cosa, anche se conto di fare al più presto un corso di francese) ; inoltre ho sentito dire che il titolo italiano ( specialmente quello conseguito col vecchio ordinamento)  non è riconosciuto in Canada. Sai darmi qualche informazione in più ? grazie mille !!!!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 285 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Giuseppe, nel tuo campo c'e' da fare, qui in Canada, il problema e' fare i passi giusti per emigrare. Ciao.Giacomo, onestamente non so se una volta scelta una provincia sei obbligato a passarci un certo numero di anni, o meno. Dovrebbe essere specificato. Teoricamente, una volta che sei permanent resident, dovresti poterti spostare dove vuoi. Ma, meglio assicurarsi. Ciao.Ciao Antonio, hai visto il mio post sulla ricerca di un cuoco a Ottawa? Ciao.Ciao Giuliana, scusa, ma non conosco niente del genere. Ma dai un'occhiata a questo sito... Ciao.Giulio, high school o secondary school sono le scuole superiori, bachelor e' la laurea, PhD il dottorato di ricerca. Tu dovresti rientrare nei tre anni di bachelor. Credo sia questo "Obtained a university degree of two years or more at the bachelor’s level and completed at least 14 years of full-time or full-time equivalent studies". Certo che e' complicato, porca miseria. Ciao.Michelangelo, l'indirizzo e' Via Zara 30, 00198 Roma (Sezione Visti, Servizi Consolari e Servizi per l'Immigrazione)Orario di apertura al pubblico:L'Ambasciata è aperta al pubblico dal lunedì al venerdi dalle 9:00 alle 17:00. Ma se mandi la richesta di permesso di lavoro devi avere un'offerta di lavoro... Ce l'hai? Altrimenti dovresti richiedere la residenza permanente. Ciao.Ciao Enrico, per emigrare in Quebec devi conoscere il francese, percio' ti consiglio di cominciare il corso prima possibile.  Per quanto riguarda la tua specializzazione non so se e' riconosciuta. Immagino che comunque tu dovrai fare un corso di aggiornamento per acquisire esperienza canadese... It's not easy... Ma vai a questo post e forse avrai informazioni utili. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 286 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Giuseppe, nel tuo campo c'e' da fare, qui in Canada, il problema e' fare i passi giusti per emigrare. Ciao.Giacomo, onestamente non so se una volta scelta una provincia sei obbligato a passarci un certo numero di anni, o meno. Dovrebbe essere specificato. Teoricamente, una volta che sei permanent resident, dovresti poterti spostare dove vuoi. Ma, meglio assicurarsi. Ciao.Ciao Antonio, hai visto il mio post sulla ricerca di un cuoco a Ottawa? Ciao.Ciao Giuliana, scusa, ma non conosco niente del genere. Ma dai un'occhiata a questo sito... Ciao.Giulio, high school o secondary school sono le scuole superiori, bachelor e' la laurea, PhD il dottorato di ricerca. Tu dovresti rientrare nei tre anni di bachelor. Credo sia questo "Obtained a university degree of two years or more at the bachelor’s level and completed at least 14 years of full-time or full-time equivalent studies". Certo che e' complicato, porca miseria. Ciao.Michelangelo, l'indirizzo e' Via Zara 30, 00198 Roma (Sezione Visti, Servizi Consolari e Servizi per l'Immigrazione)Orario di apertura al pubblico:L'Ambasciata è aperta al pubblico dal lunedì al venerdi dalle 9:00 alle 17:00. Ma se mandi la richesta di permesso di lavoro devi avere un'offerta di lavoro... Ce l'hai? Altrimenti dovresti richiedere la residenza permanente. Ciao.Ciao Enrico, per emigrare in Quebec devi conoscere il francese, percio' ti consiglio di cominciare il corso prima possibile.  Per quanto riguarda la tua specializzazione non so se e' riconosciuta. Immagino che comunque tu dovrai fare un corso di aggiornamento per acquisire esperienza canadese... It's not easy... Ma vai a questo post e forse avrai informazioni utili. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 287 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Giuseppe, nel tuo campo c'e' da fare, qui in Canada, il problema e' fare i passi giusti per emigrare. Ciao.Giacomo, onestamente non so se una volta scelta una provincia sei obbligato a passarci un certo numero di anni, o meno. Dovrebbe essere specificato. Teoricamente, una volta che sei permanent resident, dovresti poterti spostare dove vuoi. Ma, meglio assicurarsi. Ciao.Ciao Antonio, hai visto il mio post sulla ricerca di un cuoco a Ottawa? Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 288 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Innanzitutto Buon Anno Daniela...Dopo diverso tempo ti scrivo per dirti che ancora non abbiamo preso la decisione di fare le pratiche per il Canada (Ottawa, sono la italo-canadese con marito e figlio italiani)in quanto i miei genitori mi stanno dando veramente contro in quanto secondo amici che stanno sia a toronto che a Ottawa la situazione economica non é così in salute tanto da poter lasciare l'Italia per aprire anche una piccola attività in OTTAWA!!  Mi stanno martellando con il fatto che tutto sommato in Canada non é più così conveniente per dare una svolta!! Tu che sei lì da un pò... anche se Toronto non é paragonabile a Ottawa puoi obbiettivamente presentare la situazione meglio dei soliti riporti....Grazie in anticipo e spero a risentirci con delle news positive!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 289 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Patricia, buon anno anche a te. Non so come la situazione sia per aprire un'attivita' a Ottawa, anche se non mi sembra che la situazione sia cosi' negativa e non capisco bene perche' ti dicono che la situazione economica non e' cosi' in salute. So che non e' facile, ho un amico che cerca di aprire un ristorante da anni a Ottawa e ancora non e' riuscito, ma perche' non ha il capitale iniziale. Non vorrei darti false illusioni, dipende forse anche dall'attivita' economica che vuoi intraprendere. A me sembra che la situazione economica in generale non sia cosi' male, tutto sommato. Certo, poi c'e' da considerare che chi comincia venendo da un altro paese avrebbe delle difficolta' di vario genere, ma di queste ho parlato in vari post. E sono certa che le hai messe in conto. Non so cosa intendano, Patricia. Lasciare tutto per cambiare paese, tu lo sai, e' un salto importante. Forse chi ti vuole bene vuole farti riflettere che non e' facile. Non e' detto che in Canada daresti una svolta, ma se in Italia ti trovi male, che fai? In bocca al lupo, per qualsiasi dcisione prenderai, fammi sapere se ti ho risposto. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 290 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Un mega grazie Daniela e un abbraccio!Vedremo il da farsi.......!!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 291 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani, ho 27 anni e sono sardo. Da troppi anni ormai faccio lavori precari, stagionali, che non insegnano molto e sottopagati. Ho sempre avuto il sogno di partire all'estero e non so come mai ma mi attira molto la città di Calgary. Ho diploma alberghiero ma non ho praticato molto in questo campo e a causa delle varie stagioni e lavori che ho trovato, non ho acquisito nessuna grande e importante esperienza lavorativa. Però ho tanta buona volontà, voglia di lavorare e apprendo velocemente. Nel mio caso, che mi consigli di fare? voglio scappare dall'italia e non tornarci più, se non per qualche rara vacanza e qualche saluto. Non è mia intenzione fermarmi solo per pochi mesi..Mi adatto a fare tutto e ho già in mente di aprirmi qualche attività in stile italiano sul posto. Ho qualche esperienza nel settore della sicurezza privata e per locali, ci sono prospettive per questo tipo di lavoro?anche magari facendo corsi di formazione e specializzandosi? L'inglese lo parlo poco ma a giorni partirò in l'inghilterra per lavorare in un ristorante e mi impegnerò affinchè il mio inglese diventi a dir poco "perfetto". Che mi dici?? grazie e buon 2008 a te e a tutti quelli che leggono  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 292 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani, ho 27 anni e sono sardo. Da troppi anni ormai faccio lavori precari, stagionali, che non insegnano molto e sottopagati. Ho sempre avuto il sogno di partire all'estero e non so come mai ma mi attira molto la città di Calgary. Ho diploma alberghiero ma non ho praticato molto in questo campo e a causa delle varie stagioni e lavori che ho trovato, non ho acquisito nessuna grande e importante esperienza lavorativa. Però ho tanta buona volontà, voglia di lavorare e apprendo velocemente. Nel mio caso, che mi consigli di fare? voglio scappare dall'italia e non tornarci più, se non per qualche rara vacanza e qualche saluto. Non è mia intenzione fermarmi solo per pochi mesi..Mi adatto a fare tutto e ho già in mente di aprirmi qualche attività in stile italiano sul posto. Ho qualche esperienza nel settore della sicurezza privata e per locali, ci sono prospettive per questo tipo di lavoro?anche magari facendo corsi di formazione e specializzandosi? L'inglese lo parlo poco ma a giorni partirò in l'inghilterra per lavorare in un ristorante e mi impegnerò affinchè il mio inglese diventi a dir poco "perfetto". Che mi dici?? grazie e buon 2008 a te e a tutti quelli che leggono  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 293 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cerco persone STUFE DELL'ITALIA lavorativa/economica/sanitaria ecc.ecc. insomma stufi dei essere fregati giorno per giorno da questo paese,io vorrei trasferirmi in Canada o in Australia (o accetto nuove idee!),io ho 33 ani e faccio l'operaio ma mi adatto a fare di tutto,il mio indirizzo i posta elettronica è trex_g@libero.it  ,aggiungetemi a messenger o contattatemi tramite E-mail,più siamo meglio è, ricordate che l'unione fa la FORZA!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 294 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao jean, hai letto il mio messaggio sopra? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 295 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela e buon 2008 a te e a tutti i lettori del blog. Sono ormai un paio di mesi che frequento il sito e devo dire che è l'unico fatto a dovere soprattutto perché Daniela risponde senza sosta a tutte le domande postele. Ora approfitto anche io della disponibilità per avere qualche chiarimento.  Sto frequentando la terza liceo e finiti gli esami di maturità vorrei varmi un giretto fuori dall'Italia e vivere un anno fuori da questo paese che troppo mi disgusta. La scelta è caduta su un paese anglofono (ma anche francofono) non tanto perché conosco bene l'inglese ma anzi proprio perché vorrei imparare seriamente questa lingua. Fra i tanti stati in cui si parla inglese ho scelto il Canada per il semplice motivo che ho cittadinanza e passaporto canadese (mia madre è nata a Toronto ma a 5 anni è tornata in Italia). Volevo sapere se il fatto di avere la cittadinanza canadese possa essere di reale vantaggio nel trovare un lavoro (tipo cameriere o qualunque lavoro tipico per studenti) e una sistemazione, cioé detto in parole povere lo Stato da incentivi per studenti lavoratori o li aiuta nel trovare alloggio? Sempre in merito di alloggi si usa fra gli studenti affittare appartamenti in comune? Penso di si visto che in tutto il mondo gli studenti cercano di barcamenarsi in questo modo ma in alcune città è più usuale che in altre. Ringrazio in anticipo chiunque abbia tempo e voglia di rispondere o ancora meglio raccontare la propria esperienza se per caso si sia trovato nella mia stessa situazione. Ciao Nicola  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 296 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Francesco, il mio consiglio se vuoi venire in Canada e' di fare le carte come permanent resident, lavoratore specializzato. Giocati bene le tue carte, ma verifica prima se hai abbastanza punteggio (parlare bene l'inglese aiuta). Calgary e' una citta' in espansione, in molti stanno puntando sull'Alberta in questo momento, perio' non e' un'idea assurda. Ci vuole tempo pero', percio' meglio se fai la richiesta all'Ambasciata canadese a Roma prima possibile... Ciao.Caro Nicola, tu parti seriamente avvantaggiato rispetto a tutti gli altri, proprio perche' hai la cittadinanza! Percio' puoi entrare e uscire dal Paese e starci quanto vuoi e soprattutto puoi lavorare. Se ti fai la residenza qui, automaticamente hai la copertura sanitaria gratuita. Poi, puoi cercarti un lavoro, magari all'inizio in un bar, e ti fai dei corsi o vai all'Universita'... I ragazzi dividono spesso le case qui, soprattutto nelle grandi citta' e puoi trovarti un tetto senza spendere troppo anche da solo... Quando saprai maggiori dettagli, tipo dove vuoi andare (quale citta') e cosa vorresti fare, fammi sapere e ti posso dare consigli piu' precisi (spero). Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 297 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela, mi chiamo Angelo,ho 21 anni, sono uno studente universitario al terzo anno del corso di fisioterapia. dopo la laurea vorrei fare un'esperienza di lavoro temporanea a toronto e poi decidere se eventualmente vivere lì. inizialmente riceverei ospitalità da parenti. volevo chiederti com'è l'andamento lavorativo nel settore della fisioterapia (c'è richiesta? c'è attività di ricerca? ci sono scuole specializzate? differenze tra lavoro nel pubblico e privato) e se la laurea italiana è valida per esercitare in canada o bisogna equipararla con altri esami. grazie!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 298 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Caro Angelo, la fisioterapia e' richiesta ovunque, quindi immagino ci sia richiesta, per il riconoscimento, hai le informazioni su questo post. Il mio consiglio in generale e' di prenderti un permesso vacanza-lavoro di 6 mesi cosi' vieni qui, ti fai un'idea (puoi sempre  fare un lavoretto per mantenerti) e poi ti trasferisci. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 299 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie della risposta Daniela,sei troppo gentile.Poi un giorno mi devi spiegare come fai a sapere tutte queste cose... ora vedo di organizzarmi per fare richiesta come permanent resident.Alla fine però, non sono specializzato in niente. Il permanent resident lo danno solo ai lavoratori specializzati?se dico che ho fatto anche la guardia giurata (cosa vera ovviamente), a quel punto risulto specializzato?E' stata una breve esperienza ma molto intensa. Inoltre mi occupo di incisioni su materiali come acciaio e alluminio,personalizzo medagliette, placchette, accendini e roba simile,il tutto con un macchinario da tavolo facile da trasportare.Questo potrebbe essere un lavoro specializzato secondo l'ambasciata? Per concludere, e lasciare spazio anche agli altri, vorrei sapere se io potrei comunque acquistare una casa in canada essendo cittadino italiano e viverci per sempre anche senza cittadinanza canadese...domanda stupida! grazie tantissimo, beso! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 300 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,grazie mille per le risposte. Io di preciso non ho una meta fissata per il viaggio ma sarei più propenso ad andare in una grande città piuttosto che in un paese di piccole dimensioni. Il progetto un pò utopistico sarebbe di stare un 7-8 mesi a Toronto o comunque in una metropoli anglofona per imparare bene la lingua, poi gli ultimi mesi in qualche città del Québec per provare a masticare qualche parola di francese e per visitare un parte di Canada a me quasi sconosciuta. Ovviamente sarebbe bello girare un pò tutto il paese (anche l'estremo nord). Diciamo che vorrei fare qualche lavoro che mi permetta di vivere, nel caso frequentare qualche corso pe rimparare bene le lingue e per il resto viaggiare per conoscere uno Stato di cui ora faccio parte solo burocraticamente. CiaoNicola   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 301 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Francesco, per i lavori c'e' una lista, io credo che la tua sia una specializzazione, ma devi controllare cosa chiedono loro... Io non ho fatto la richiesta come skilled worker ma come family, perico' non conosco i dettagli. Vai a dare un'occhiata al sito! Ciao.Nicola, mi sembra un ottimo progetto, Toronto e' una citta' che offre molto, se si impara a viverla, e anche Montreal - francofona - e' interessante. E poi ci sono Vancouver, Halifax, Quebec City, Calgary, il grande Nord... Haivoglia a imparare le lingue! Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 302 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    quale sito??quello dell'ambasciata?? però considera che questo lavoro di incisioni lo faccio in giro per mercatini, tipo quelli di natale, delle pulci ecc..non è che sia proprio una mia attività. Io lo prendo come hobby. Ultima domanda per non stressarti troppo, vorrei sapere più o meno i prezzi delle case, villini,appartamenti che ci sono li a toronto e a calgary in base alla zona e alla metratura. Esempio: 50 mq al centro di toronto 200.000 dollari, fuori centro 50 mq 100.000 dollari. E così anche per calgary. Ti sarei molto grato perchè così mi faccio un'idea sui prezzi degli immobili e vedo se vendendomi casa qui, riesco a prenderne una li. Tramite internet non risco a cavarne piede. Grazie ancora   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 303 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela, grazie ancora per la risposta..ma dovrei controllare nel sito dell'ambasciata canadese a roma?? considera però che il lavoro di incisioni è più un hobby che pratico in giro per mercatini di natale, delle pulci ecc.. Per concludere, vorrei chiederti un ultimo favore. Potresti mandarmi approssimativamente qualche esempio di prezzi di case, villette o appartamenti con metratura e posizione nella città?? esempio: appartamento 50 mq in centro a toronto costa 300.000 dollari. 50 mq fuori dal centro di toronto costa 200.000 dollari.. e così anche per la città di calgary. Te ne sarei molto grato perchè tramite internet non riesco a cavarne piedi. E' importante saperlo perchè se ne vale la pena, mi vendo casa qui in italia e ne compro una li. Troppo gentile. ciao ciao  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 304 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie per le informazioni e i consigli; li terrò in considerazione nel momento delle mie scelta. ancora grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 305 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao , mi chiamo Silvano, e sono di Udine, ho trovato per caso questo blog, e lo trovo veramente interessante. Vorrei chiedere alcune cose a Daniela, o a chi può rispondermi. Io da 4 anni sono fidanzato con una ragazza canadese e da 1 convivo qua in Italia, I suoi abitano a Toronto e io Sono già stato li 4-5 volte l'ultima proprio per queste feste. Io e lei ci sposeremo nel 2009 a Toronto e ora stavo valutando la possibilità di trasferirmi per lavorare lì. Ho 33 anni e sono perito in costruzioni areonautiche, ma da 12 anni mi occupo di progettazione meccanica, in questi ultimi 3 anni ho ricoperto il ruolo di responsabile dell'ufficio tecnico di una azienda della mia zona. La mia idea di trasferirmi è legata al fatto che la remunerazione media nei paesi nord-americani è migliore a quella che si ha qui, e che Toronto è una bellissima città. Le domande sono queste: In caso di matrimonio la cittadinanza canadese viene concessa automaticamente? cercando tra gli annunci li a Toronto ho avuto l'impressione che non ci sia molta richiesta di progettisti è vero? Grazie in anticipo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 306 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    beato te silvano...io sarei scappato domani stesso se avessi avuto una ragazza canadese, per giunta di toronto...scappa  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 307 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Francesco sei un grande.... io prima di arrivare a 33 anni ho pensato molte volte di andare a lavorare all'estero...e mi è anche capitato per ditte italiane sono stato più volte a Mosca per alcuni mesi,ed anche in Ucraina... ho viaggiato per lavoro fino a 30 anni e alcune volte ho rifiutato offerte all'estero... ora che avrei concrete possibilità ho molte incertezze... sulla mia conoscienza dell'inglese...sulle prospettive di lavoro.. sulla lontananza dall'Italia.... che comunque è la mia casa... ho visto molti emigati italiani a Toronto, Edmonton.... e in zone periferiche della città.... molti stanno bene.... ma quasi nessuno è più tornato....il più recente  era tornato nell'87.... trovo questo un poco triste.... però devo darti ragione... qua le cose sono sempre più difficili e ho l'impressione che diventi sempre più dura vivere serenamente.... ci si spacca come pazzi la vita è cara... e non è facile...... Forse scapperò Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 308 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Francesco sei un grande.... io prima di arrivare a 33 anni ho pensato molte volte di andare a lavorare all'estero...e mi è anche capitato per ditte italiane sono stato più volte a Mosca per alcuni mesi,ed anche in Ucraina... ho viaggiato per lavoro fino a 30 anni e alcune volte ho rifiutato offerte all'estero... ora che avrei concrete possibilità ho molte incertezze... sulla mia conoscienza dell'inglese...sulle prospettive di lavoro.. sulla lontananza dall'Italia.... che comunque è la mia casa... ho visto molti emigati italiani a Toronto, Edmonton.... e in zone periferiche della città.... molti stanno bene.... ma quasi nessuno è più tornato....il più recente  era tornato nell'87.... trovo questo un poco triste.... però devo darti ragione... qua le cose sono sempre più difficili e ho l'impressione che diventi sempre più dura vivere serenamente.... ci si spacca come pazzi la vita è cara... e non è facile...... Forse scapperò Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 309 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Fatto male a non accettare le proposte che ti hanno offerto...Io ho 27 anni e neanche io parlo l'inglese.Ma come hanno fatto i nostri predecessori, che sono partiti molti anni fa e non sono più tornati, se non per qualche salutino, dovrebbe solo incoraggiarci perchè vuol dire che si sono trovati bene e non hanno sentito minimamente la mancanza dell'italia. Io per es la sto odiando profondamente,i soldi non bastano mai,servono solo raccomandazioni e scendere a compromessi se si vuole qualche lavoro decente.Non è accettabile! Per non parlare di tutto quello che gira intorno alla politica e allo sport.Miliardi e miliardi a loro che già sono ricchi,agevolazioni,viaggi gratis ecc, e noi "poveri" sempre più poveri. Una volta ho conosciuto un signore sardo che abita a calgary(canada) e mi diceva che lui come carpentiere, senza cultura e senza conoscienza della lingua, ha mandato avanti una famiglia con 2 figli, li ha fatti laureare, e ogni anno vacanze in giro per il mondo,Italia,Hawaii,new york,cuba,russia,india,ecc ecc..Prova a chiedere ad un carpentiere che lavora in italia se riesce a portare i figli a mangiare una pizza il fine settimana..Forse esagero ma la situazione è proprio critica e di certo non accenna a migliorare, anzi..Io vorrei scappare prima possibile,oltre che per me, ma sopratutto per la mia futura famiglia.Perchè sono convinto che vivendo in un paese "civile e avanti" come il Canada, abbiano molte più possibilità di trovarsi meglio una volta grandi.Mi metto nelle mani di Dio! Ho 27 anni e mi sento già molto in ritardo, ho paura di non fare in tempo a fare niente.Tu che hai la compagna canadese e hai i parenti suoi li, scappa e vedrai che sarà come rinascere.A maggior ragione che hai chi ti può ospitare o aiutare per i primi tempi.ciao ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 310 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    silvano, prova a guardare nel sito www.alberta-canada.com o  su www.ontario-canada.com Io non ci capisco molto perchè l'inglese non lo mastico però è il sito dove si può anche cercare lavoro e c'è qualcosa su aerospaziale, aviazione ecc, visto che è il tuo settore.Ciao ciao  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 311 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Francesco, si' il sito dell'Ambasciata. Per quanto riguarda i prezzi delle case, a Calgary non lo so, ma a Toronto, dipende. Puoi scegliere tra appartamento e casa. Gli appartamenti costano di solito di meno, in centro naturalmente sono piu' cari. Un appartamento con un saloncino, una camera da letto, cucina e bagno in centro puo' costare sui 300-350mila dollari canadesi. Una casa, solitamente e' piu' grande, ha almeno due camere da letto e il giardino e puo' costare dai 350mila dollari (in centro ormai partono da 400mila). Per farti un'idea dei prezzi e di case e appartamenti (condo) disponibili, dai un'occhiata qui. p.s. il fatto di non tornare in Italia non significa che non si senta la minima mancanza dell'Italia, la mancanza si sente eccome, non credere sia cosi' facile. Ma non ce la si fa a tornare piu', perche' l'Italia e' un paese che si ama da morire, ma fa anche soffrire, proprio come un amante che non ti ama. Ciao.Silvano, vedo che hai avuto interessanti scambi con Francesco, bravi! Per quanto riguarda l'informazione che chiedevi, la risposta e' no, non hai automaticamente la cittadinanza canadese. Devi chiedere anche tu la residenza permanente, come categoria famiglia, non skilled worker e prima o poi ti arriva il permesso. Poi, dopo tre anni, puoi fare l'application per diventare cittadino. L'inglese s'impara, soprattutto vivendo in Canada, fatti un corso per la grammatica basic. Per quanto riguarda il tuo settore vedo che ti ha gia' risposto Francesco (grazie!). Ciao.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 312 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie daniela... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 313 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela.mi chiamo antony, sono un ragazzo di17 anni,sono un ragazo ucraino, ma rezidente in italia da 2 anni.in italia ho finito corsi di metalmecanico e ho il permesso di soggiorno per lavoro,ma mi piacerebbe andare a studiare in canada, vorrei tanto ad imparare e avere un diploma.mi puoi dire se ce sono le possibilita per studiare a canada, che cosa devo fare per cominciare, quale documenti servono...magari qualche dritta.grazie infinita e scusa per il disturbo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 314 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti Vorrei ringraziare Francesco e Daniela per le loro risposte entro fine anno deciderò se trasferirmi a Toronto oppure no... comunque al momento penso sia probabile. Se ci dovessi andare e le cose vadano bene lascierò nel blog un recapito nel caso qualquno passi da quelle parti o abbia bisogno di un pò di aiuto.  Per Francesco e per chiunque cerchi lavoro in Canada:  indagando su internet ho trovato dei siti interessanti per chi cerca un lavoro.. http://www.ontariojobwatcher.ca/jobdirectory/home.vm richiede la registrazione gratuita al primo livello ed è un motore di ricerca lavorohttp://www.brunelmultec.ca/  agenzia di ricerca lavoro con annunci di ogni tipo    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 315 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    figurati silvano. I siti sono buoni, peccato però che non ci capisco niente. Comunque vedrò di farmelo tradurre e vedere cosa ne esce fuori.Grazie a te  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 316 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao ragazzi, finalmente si avvicina la data del nostro trasferimento a Toronto. Abbiamo fatto il biglietto AR per sei mesi e andiamo un po' ad esplorare la situazione. Abbiamo prenotato un buon ostello in centro con bagno privato a 50dollari a notte, e stiamo in contatto con dei basements. Speriamo di poter trovare un lavoretto, che ne dite? Chi è che è a Toronto  e ci resta fino ad Agosto? Mettiamoci in contatto. Giuliana. giulianabartiromo@alice.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 317 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani, sono andato sul sito dell'ambasciata ma non riesco a trovare la voce e il modulo per fare la domanda dei 6 mesi studio-lavoro..dove lo trovo esattamente??mi hanno detto che devo anche pagare oltre 100 euro per la pratica, vero? che tempi ci sono perchè mi facciano sapere se posso partire? grazie ancora   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 318 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela,mi chiamo rosy e sono itaiana con mamma canadese..quindi ho doppia cittadinanza!sto per laurearmicome infermiera e forse stiamo pensando io e il mio ragazzo di venire in canada visto che tutte e due abbiamo parenti li!volevo sapere se in canada ci sono qualche strutture sanitarie italiane dove magari poter fare richiesta di lavoro...e come mi dovrei comportare per il riconoscimento di infermiera!e un'ultima domanda...il mio ragazzo che settore i lavoro dovrebbe scegliere?qual'e il lavoro con maggior richiesta?grazie!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 319 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela e a tutti i lettori del blog, io ho sto per trasferirmi a toronto.. manca poco più di 3 settimane e sarò a Toronto!! Non sto nella pelle!! La mia domanda riguarda l'Ufficio Immigrazione. Ho sentito dire che questo ufficio oltre a rilasciarti il SIN offre diversi servizi per chi entra in Canada con un regolare permesso. Mi riferisco in modo particolare a:La scuola d'inglese gratuitaL'accesso immediato alle forte di lavoro e quindi all'ottenimento di uno, almeno provvisorio, in tempi brevissimiEd infine, una stanza per i primi giorni che ti permetta di trovare la sistemazione definitiva.Mi sapresti dire come posso contattare questo ufficio e dove sincerarmi sulla veridicità di tali informazioni.Vorrei organizzarmi tutto per tempo perchè il mio aereo attera alle 19.00 all'aeroporto e tra una cosa e l'altra, prendere la navetta per arrivare a downtown la prima cosa necessaria è un tetto sulla testa ed un buon programma per portare a termine tutta la documentazione necessaria nel più breve tempo possibile.Grazie...Maua.m.longo@hotmail.it (per chi volesse contattarmi lascio la mia mail)  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 320 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani, finalmente ho trovato la pagina dove si parla della vacanza-lavoro..ora è quasi tutto chiaro tranne 2 cose. 1) ma scaduti i sei mesi devo tornare per forza o se ho un buon lavoro posso restare in Canada? 2) passati i sei mesi, torno in Italia. Ma dopo quanto tempo si può rientrare in Canada? posso rifare domanda di vacanza-lavoro? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 321 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Antony, per studiare in Canada devi chiedere un permesso di studio all'Ambasciata canadese a Roma. Il mio consiglio e' di farti un corso di inglese, se gia' non lo parli, cosi' non arrivi troppo spaesato. Studiare all'estero e' sempre una bella idea, anche se non e' facile. Ciao.Silvano, grazie per le tue segnalazioni... Aspetto tue notrizie, quando partirai. Ciao.Francesco, prima di tutto, consiglio un corso di inglese il prima possibile anche a te... Per quanto riguarda le informazioni che mi chiedevi, dopo i sei mesi dei tornare in Italia, non puoi chiedere due volte il permesso vacanza-lavoro. Se trovi un lavoro, esci dal Paese e poi torni per il nuovo lavoro, non puoi rifare la domanda per il permesso vacanza-lavoro. Ciao!Cara Rosy, se vuoi fare l'infermiera in Canada, devi fare un corso qui. A meno che non devidi di andare a vivere in qualche paesino sperduto a nord dell'Ontario. Per quanto riguarda il tuo ragazzo, non so, lavoro si trova in vari campi. Piuttosto, se lui non ha un permesso, chiediglielo il prima possibile, devi provare che vivete insieme da almeno un anno e puoi sponsorizzarlo. Ciao.Mau, non so dove hai sentito di questo ufficio magico, ma io non ne sono a conoscenza, mi dispiace. Per quanto riguarda il dormire, magari chiedi a Giuliana (lettera n.316) come si chiama il suo ostello, per cominciare. Scuole di inglese gratuite non mi risultano, ma puoi provare con il Costi, che costa veramente poco (quando l'ho fatto io, sette anni fa, il prezzo era di 20 dollari ogni due mesi) e fa corsi intensivi molto buoni. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 322 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie...D.Questa volta orrei scrivere questa volta a tutti coloro che stanno per partire in questo periodo per il Canada. Io sarò a Toronto tra 3 settimane e vorrei sapere se qualcuno parte intorno a quella data o se e li da poco. Io devo ancora trovare una stanza ed ovviamente un lavoro e sbrigare tutte le pratiche burocratiche. Se qualcuno può aiutarmi lascio il mio indirizzo mail. a.m.longo@hotmail.it  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 323 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti. In caso di esito positivo o negativo che sia, quanto tempo passa per ottenere una risp dall' invio della domanda per il programma vacanza-lavoro? Un caro saluto a tutti. GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 324 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao giuseppe, io credo ci vogliano 15 20 giorni...almeno così c'è scritto nel sito dell'ambasciata.Ciao ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 325 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Francesco per la risp. Ti auguro tante cose belle. GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 326 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Francesco per la risp. Ti auguro tante cose belle. GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 327 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Francesco per la risp. Ti auguro tante cose belle. GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 328 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Francesco grazie per la risp. Ti auguro tante cose belle. GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 329 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    figurati  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 330 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, complimenti per il Blog; per esperienza personale so quanto sia difficile trovare informazioni chiare ed esaurienti su questo argomento ed ogni aiuto è il benvenuto per molte persone. Io sono italiana mentre il mio fidanzato è canadese; siamo fidanzati da 3 anni ma non siamo mai vissuti insieme per più di 6 mesi consecutivi; sono sempre andata io a trovarlo in Canada, di solito per le vacanze estive ed invernali. Il prossimo anno mi laureo e naturalmente vorrei andare a vivere in Canada con lui. Abbiamo pensato di sposarci, in quanto sembra la sola via "decentemente" percorribile (E comunque ci sposeremmo presto in ogni caso) per poter vivere insieme. Ho però diversi dubbi:1) la domanda di sponsorizzazione per il coniuge va sempre a buon fine? Non vorrei sposarmi e poi mi dicono che non posso vivere lì! :/ Naturalmente non parlo di casi limite come persone con precendenti penali etc... ma persone diciamo normali2) so che sono possibili 2 strade per la sponsorizzazione, cioè una "inland" fatta quando entrambi i coniugi sono già in Canada ed una fatta se il coniuge si trova ancora nel suo paese; sapresti dirmi le differenze, quale è più vantaggiosa in termini di attesa/riuscita?So che se si viene sponsorizzati quando si è già in Canada comunque non si può lavorare fino al termine delle pratiche che durano diversi mesi. Per questo motivo pensavamo alla sponsorizzazione mentre io sono ancora in Italia. In quel caso però, è vero che non potrei andare in Canada nemmeno come turista fino al termine della pratica???! Perchè, come immagino tutti possano capire, sarebbe terribile per me sposarmi e non poter andare a trovare mio marito per tutti quei mesi!Mi sapresti magari dire quanto dura all'incirca l'intero processo di sponsorizzazione, sia che sia inland che out? Un'ultima cosa: ho visto nei post precedenti che si parla di calcolo del punteggio nel caso in cui si decida di tentare la strada degli skilled workers, ma non ho trovato alcun link nel sito dell'ambasciata per il calcolo di questo punteggio. Qualcuno potrebbe per favore pubblicare tale link?   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 331 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Giuseppe, sembra che la risposta sia molto rapida, nel giro di un paio di settimane, massimo un mese avrai la risposta. Ciao.Beatrice, non mi risulta di persone a cui abbiamo rifiutato la sponsorizzazione da un marito o una moglie. Per quanto riguarda fare la domanda dall'Italia o dal Canada, credo sia lo stesso, conosco persone che l'hanno fatto da entrambi i Paesi. Devi solo apsettare e non puoi lavorare mentre aspetti, percio' preparati, e' dura. Da quello che so, anche se la fai dall'Italia puoi stare qui in Canada. Ma, ripeto, ti parlo dell'esperienza di altre persone, non so la legge... Se vi sposate subito e fai la domanda dall'Italia, credo che puoi entrare in Canada ugualmente, ma non ne ho la certezza. Eccoti il link per calcolare il tuo punteggio come skilled worker http://www.cic.gc.ca/english/immigrate/skilled/assess/index.asp.  Ma io ti consiglio di fare la richiesta come famiglia. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 332 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela. Tante grazie anche a te.GIUSEPPE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 333 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela, arieccomi di nuovo..Finalmente sono riuscito a mandare la domanda per il progetto vacanza-lavoro,spero non sia troppo tardi visto che molti l'avevano già mandato da dicembre. Ti vorrei chiedere una cosa, sai mica se i titoli di istruttori sportivi presi in Italia, valgano anche in Canada? Cioè se io volessi fare domanda per la residenza come lavoratore immigrato, pensi che ci rientrerebbe il titolo di istruttore di arti marziali e di sport aerobici tipo fit boxe e body sculture? Rientra nei lavori specializzati? e ammesso che lo sia e che io faccia la domanda per questa professione, una volta in Canada devo per forza fare quel tipo di lavoro o posso cercare anche altro?vengo controllato? grazie   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 334 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sono Patricia, la canadese che vive in Italia con marito e figlio italiani. Dato che vorremmo trasferirci in Canada (Ontario) per aprire una piccola attività all'italiana, (molto piccola)non ho ancora ben chiaro in quale fascia dovremmo rientrare per la richiesta di permanent resident! Infatti anche se ho la cittadinanza canadese devo farne richiesta anche io, solo mio marito e mio figlio, o una domanda unica per tutti e tre? Un bel mistero!! Se qualcuno come anche Carmelo puo' darmi in anteprima (prima di presentarmi di persona a Roma)qualche info sarei grata e se si puo' in questa mia precisa situazione avere un'idea sulla tempistica che per noi è di fondamentale scelta visto l'età ancora scolare di mio figlio.Grazie di cuore e saluti anche a Daniela   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 335 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao danyyy, curiosità: io ho fatto la domanda per il programma vacanza-lavoro e sono in attesa della risposta. Ma nel frattempo posso tentare e fare la domanda per la residenza permanente, o c'è il rischio che l'una intralcia l'altra e mi vengono annullate entrambe? e se faccio domanda per la residenza permanente, devo specificare la città dove vorrei vivere o è generica per tutto il Canada? grazie ancora...ps se puoi, risp anche alla domanda n 333. ciao ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 336 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Francesco, una volta in Canada credo tu possa fare qualsiasi lavoro. Ma non so se la tua puo' essere considerata una specializzazione e se e' riconosciuta qui. Prova a dare un'ochiata qui. Puoi anche fare un test per capire se hai un punteggio abbastanza alto. Per la residenza, non so come funziona, ma io aspetterei di aver ricevuto il permesso vacanza lavoro, che dovrebbe arrivarti entro un mese dalla domanda, e poi manderei la richiesta per la residenza permanente. Ciao!Patricia, tu non devi fare nessuna richiesta di residenza, sei canadese! Da quello che so, devi fare la richiesta per tuo marto e tuo figlio, con un'unica richiesta come ricongiungimento familiare. In generale questa e' piu' veloce dell'altra. Potete intanto trasfervi in Canada e cominciare l'attivita' a tuo nome. Per informazioni su come aprire l'attivita', puoi rivolgerti alla Camera di commercio italiana a Toronto. Keep me posted. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 337 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela sono Max da treviso, ho 28 ani e volevo trasferirmi per un pò all'estero per fare un pò di esperienze ed imparare una lingua. Vorrei sapere qualcosa in più sul visto di vacanza lavoro, o meglio, sai se è possibile ottenerlo anche per lavorare come panettiere, cuoco, cameriere o lavori simili? Sai dirmi indicativamente come sono gli stipendi in Canada? (presumo che cambi molto da zona a zona, ma tanto per avere una idea...). Tanti saluti e ti ringrazio in anticipo.P.S.: complimenti per il forum, davvero interessante. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 338 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela sono Max da treviso, ho 28 ani e volevo trasferirmi per un pò all'estero per fare un pò di esperienze ed imparare una lingua. Vorrei sapere qualcosa in più sul visto di vacanza lavoro, o meglio, sai se è possibile ottenerlo anche per lavorare come panettiere, cuoco, cameriere o lavori simili? Sai dirmi indicativamente come sono gli stipendi in Canada? (presumo che cambi molto da zona a zona, ma tanto per avere una idea...). Tanti saluti e ti ringrazio in anticipo.P.S.: complimenti per il forum, davvero interessante. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 339 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Dany, mi daresti qualche info sul SIN? cosa è e a che serve?? e una volta ottenuto, si hanno + possibilità? dove si richiede? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 340 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti. Finalmente mi è arrivato il permesso dell'ambasciata canadese per aderire al progetto vacanza-lavoro. NON STO PI§ NELLA PELLE!!! finalmente cambio aria e inizio a lavorare seriamente, almeno spero. Colgo l'occasione per chiedere se qualcuno ha intenzione di partire verso fine giugno e tornare a fine dicembre. Si potrebbe partire insieme. Io stavo optando per Calgary perchè si dice che ci sia molto lavoro da quelle parti. Vorrei anche provare un Natale in Canada e vedere le differenze, ecco perchè torno a fine dicembre. Comunque, se qualcuno volesse unirsi, mi contatti tranquillamente. Sarò lieto di rispondere a tutti.  francy23380@libero.it grazie a tutti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 341 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela.Mi chiamo Oleg Boukhovets. Sono nato a Soligorsk il 14.07.1978(Bielorussia)Nel 1986 ho incominciato gli studi alla scuola musicale di Soligorsk. Dal 1994 ho continuato gli studi al liceo musicale di Minsk al corso di direzione di coro, che e patrocinato dal conservatorio, facendo parte del coro di ragazzi dello stesso liceo. Nel 1997 ho iniziato gli studi al conservatorio di Minsk, e dal quale sono stato scielto per fare parte del Coro da Camera Statale di Bielorussia, per 4 anni. Mi sono diplomato presso lo stesso Conservatorio come direttore di coro nell'anno 2002, seguendo anche per 4 anni corsi di direzionie d'orchestra.Con la mia grande soddisfazione dopo il mio esame statale ho avuto la proposta dai professori esaminandi di continuare la mia formazione musicale al corso di direzione d'orchestra a ST.Pietroburgo. Durante lo stesso mio esame statale in Mosca tramite programma obligatorio, ho diretto la mia stessa musica per coro a cappella, dopo di che il consiglio d'onore di compositori bielorussi mi ha selezionato di far parte dello stesso consiglio. Ora sono in Italia da circa 4 anni. Ho frequentato nell'anno 2003 presso in Conservatorio G.Verdi di Milano un corso di perfezionamento in musica corale e direzione di coro, dopo di che sono sfuggito da li.Sono innamorato moltissimo in musica di Puccini e vorrei dirigerla... Per l'anno 2005\\2006 sono stato ammesso al corso di direzione d'orchestra a Montreal(Canada) e ho preparato i tutti documenti necessari. e potevo gia partire ma e nato il mio figlio. Attualmente sto dirigendo il coro disastroso della chiesa a Milano, sto facendo pulizie e lavoro come autista par-time.Sto soffrendo sopratutto mentalmente perche non posso fare la musica a quel livello come sono d'abituato. Mi manca tantissimo.Tutto l'anno scorso ho diretto il Complesso internazionale(coro di persone dal tutto mondo) anche li amatoriale. Ho diretto concerto con loro in chiesa di San Carlo a Milano in corso Vittorio Emmanuele(musica di John Rutter- bellissima con orchestra) e andato abbastanza bene. Il consiglio sacerdotale di chiesa  sera stessa mi hanno fatto la proposta per un altro concerto. Ma purtroppo tutto finito li.Non sono andato d'accordo con la cantante inglese che ha formato questo coro. Voglio chiederti, se posso andare ancora in Canada nelle mie condizioni e se la mia professione di direttore del coro potrebbe essere richiestra in Cannada? La mia ragazza dalle Filippine( non siamo sposati) ha il suo fratello in Canada. Economicamente sono in grado di muovermi e volendo potrei comprarmi alloggio in Canada, ma c'e la burocrazia di mezzo e non ho lavoro li.Scusa per il disturbo.Vorrei sentire il tuo consiglio.Grazie.      Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 342 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Gabriele. Perciò da dove iniziare? Qualche anno fa ho avuto la possibiltà di visitare Toronto e mi sono letteralmente innamorato di questa città.Quest'anno approfondirò i miei studi facendo un master in risorse umane in una delle università private più conosciute d'italia, forese la migliore. Precisamente il master è in organizzazinoe,gestione e selezione del personale. Ora vista la sempre crescente crisi che attanaglia L'italia ed ancor peggio la mia regione, la Sicilia, cresce in me sempre più la voglia di trasferirmi in quella città e quella nazione che mi hanno letteralmente sconvolto, in senso positivo. Sapresti dirmi se dopo aver sbrigato tutte le pratiche, permessi e cose varie,in questo settore potrei trovare lavoro facilmente e prendermi quelle soddisfazioni che probabilmente in italia non troverò mai?Spero di ricevere presti delle tue informazioni. Grazie anticipatamente.          w_i_l_l_y888@libero.it  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 343 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Max, il visto vacanza-lavoro lo puoi ottenere se hai meno di 35 anni e vale per qualsiasi tipo di lavoro, anche per stare alla cassa da McDonald. Sugli stipendi mi dispiace non so aiutarti, ma so che chiunque trova un lavoretto, riesce a mantenersi, affittandosi una stanza o un basament e tutto. Ciao, grazie per i complimentiFrancesco, il SIN e' il social insurance number. Si deve per forza ottenere per poter lavorare. E infatti si ottiene quando si ha un permesso di lavoro o se si ha la residenza permanente. Ti viene dato negli uffici dell'imigrazione dopo che hai ottenuto il permesso di lavoro (ti e' indicato nel foglio e gli indirizzi dell'ufficio piu' vicino li trovi su internet). Ciao e complimenti per il permesso ottenuto.Oleg, perche' non ricontatti le persone a Monytreal che ti avevano dato un lavoro? Puoi provare a iniziare cosi' e poi fare l'iter burocratico per l'immi grazioen in Canada e portare la tua donna e tuo figlio. Non importa che siate sposati, basta che avete le prove di almeno un anno di convivenza.Sono certa che in Canada troveresti lavoro, l'unica difficolta' e' la residenza permanente, ci vuole molto tempo per ottenerla... Ti ho risposto?Caro Gabriele, non credo tu avrai problemi a trovare un lavoro. L'unica vera attesa e' per le carte per la residenza permanente. Potresti trasferirti qui per studiare e nel frattempo chiedere le carte da qui. Oppure provare dopo che hai finito gli studi e aspettare. Ma mi hanno detto che per ottenere l'ok, almeno per Toronto, ci vogliono al momento 4 o 5 anni... Un'altra possibilita' potrebbe esere trovare un lavoro e cominciare da li'. Ma per assumere te devono provare che non c'e' nessun canadese disponibile a fare quel lavoro li'... Insomma, non e' facilissimo... Ciao.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 344 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Daniela,a metà gennaio ho letto su un quotidiano un articolo relativo ad un'organizzazione che assiste studenti universitari che intendono fare un'esperienza di lavoro in fattorie canadesi nei mesi estivi e parlava di numero limitato di permessi per l'Italia per il 2008. Mi puoi aiutare a mettermi in contatto. GrazieSilvana Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 345 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie daniela, sempre troppo gentile Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 346 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo massimiliano vivo  ROMA con moglie e 2 figli.abbiamo deciso dopo tanto di trasferirci a toronto l'unico dubbio sono i documenti.volevo un aiuto da te in qesto senso faccio presente che mia moglie con i mie ifigli sono cittadini canadesi. come posso fare per avere la residenza e permesso di lavoro essendo italiano? vorrei fare richiesta per i permessi una volta arrivato a TORONTO che ne pensi? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 347 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono Annalisa, ho 27 e lavoro in Italia per una grande azienda di moda, sono assistente stilista e specializzata in grafica per la moda (disegni x tessuti ecc), vorrei raqggiungere il mio ragazzo canadese a toronto e cercare di lavorare lì...c è possibilità di trovare qualcosa nel mio campo e come potrei fare x un permesso di lavoro? :) grazie ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 348 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Mi chiamo Guido; sono un libero professionista (ingegnere) ed ho uno studio associato con mia moglie (architetto). Abbiamo tre figli in età scolare; stiamo pensando di trasferirci in canada. Quali possibilità abbiamo di fare i liberi professionisti in Vancouver o Toronto? La nostra laurea è riconosciuta dal canada?Grazie. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 349 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, complimenti per il tuo utilissimo blog, ho 26 anni e faccio il panificatore da 16 anni ( nel periodo scolastico alternavo studio e lavoro) presso l'azienda di famiglia. Mi chiedevo se potevo trovare lavoro nel mio stesso ramo e volevo sapere se è un buon inizio avere delle conoscenze a Montreal, con una famiglia canadese che mi ospita per i primi periodi. Ho bisogno sempre dei documenti dall'Italia o potrei avvalermi dell'appoggio di questa famiglia? Dove potrei trovare informazioni circa il mio lavoro? Ti ringrazio anticipatamente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 350 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti..Ho ricevuto il permesso di 6 mesi per il "programma vacanza-lavoro" in Canada. Sono indeciso su che città scegliere..qualche consiglio? Cerco anche qualcuno/a che come me abbia già ottenuto o sia in attesa del permesso, in modo da potersi sentire, organizzare, consigliare ecc.. si potrebbe fare almeno il viaggio insieme se il periodo corrisponde, o magari scegliere la stessa città. Comunque, fatemi sapere. Contattatemi a francy23380@libero.it o 3475403217 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 351 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    enrico roma!ho dato le mie dimissioni e partiro per toronto con tanti buoni propositi e speranze primo per conoscere questo paese e secondo per cercare lavoro nel mio campo (quello della mia laurea)architettura disegno industriale ed aredamento di interni!ci sono possibilita o cose che dovrei spere?qualcuno sa darmi delle dritte per gli alloggi?grazie!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 352 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao dani, ma 6 sparita?? vabbè, intanto auguri a tutti di buona pasqua. Daniela, hai mai sentito parlare di ESL? dovrebbe essere una sorta di agenzia che organizza viaggi studio in tutti il mondo, tipo EF..Sai per caso se è seria o meno? Mi hanno fatto un prezzo veramente conveniente per 8 settimane di corso d'inglese con vito e alloggio in famiglia. Non vorrei fosse una truffa. Fammi sapere, grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 353 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciaomi  unsico ai complimenti pe il blog: peccato non averti incocciato prima :-) L'anno scorso ho fatto domanda all'amabasciata a Roma per il visto come federal skilled worker. Adesso mi hanno chisto i docuemnti ovvaimente in traduzione "certified". ma che tu sappia si intende una traduzioen fatta da un traduttor eiscritto all'labo dei traduttori del tribunale o una traduzione con annessa una dichiarazione di fedele traduzione del traduttore?Grazie ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 354 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao,io mi chiamo elisa e ho 20 anni.sn cittadina canadese e abito in italia.questa estate volevo passarla a toronto,ma al mio ragazzo,che vorrebbe venire con me,piacerrebbe lavorare durante questi mesi estivi per imparare bene la lingua...è possibile farlo?cioè essendo un turista in pratica può lavorare cm accade ad esempio a londra?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 355 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Eccomi, eccomi, non vi sto piu' dietro! :-)Silvana, non so se ti interessa questa offerta di lavoro. Bisogan rispondere entro l'11 aprile via email. Non conosco l'organizzazione che citi, so che i permessi per lavorare in Canada per 6 mesi fino a 35 anni si possono richiedere all'Ambasciata canadese a roma. Ciao.Massimiliano, loro possono venire in Canada quando vogliono, tu puoi venire con loro e chiedere il ricongiungimento familiare. Tieni presente pero', che per il tempo che aspetti le pratiche in Canada non puoi lavorare e ci possono volere anche anni. Ciao.Annalisa, lavoro credo ci sia, qui la moda sta diventando sempre piu' importante. Per il permesso di lavoro e' piu' complicato. Puoi chiedere un permesso vacanza-lavoro per 6 mesi, per iniziare. Ma dopo devi tornare in Italia. Puoi sempre gettare le basi per future relazioni professionali, magari. Ciao.Guido, la vostra laurea necessita altri corsi in Caanda, a quanto ne so non e' automaticamente riconosciuta. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 356 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, come stai? spero bene, noi ci siamo gia' sentiti anche telefonicamente tempo fa', volevo chiederti alcune informazioni di lavoro. A giugno mi trasferiro' in Canada precisamente a Toronto dopo sei anni che faccio il pendolare Italia/Canada per la mia ragazza, volevo chiederti cortesemente un'aiuto!! se conoscevi qualcuno nel campo edile che cercava operai, io sono diplomato geomentra, ma posso lavorare anche come manuale. In italia ho sempre fatto l'assicuratore! vorrei tanto crearmi una mia piccola impresa edile di ristrutturazioni, ma so che non e' facile la vita in Canada,dovro' fare tanta gavetta!!! puoi raccomandarmi alcuni  contatti di lavoro? Grazie mille per la tua disponibbilita'! in attesa di una tua risposta ti invio i miei piu' cordiali saluti!!! Grazie e buona giornata.......Help me!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 357 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Daniela complimenti veramente per questo blog!Sono un direttore d'orchestra e violinista nonchè giornalista professionista (praticantato in Rai). Sto cercando di vedere se riesco a fare un'esperienza come direttore assistente in qualche orchestra sinfonica canadese o a collaborare con la redazione cultura di qualche testata giornalistica.Sto andando all'ambasciata canadese per avere maggiori nformazioni sul permesso di soggiorno-lavoro. Mi piacerebbe scriverti un'email. La mia è dvdltl@fastwebnet.it.Un saluto Davide Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 358 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    CIAO A TUTTI SE AVETE BISOGNO DI QUALCHE INFORMAZIONE POSSO DARVELA TRANQUILLAMENTE.VIVO A TORONTO DA 7 MESI E HO ESTESO IL MIO WHV .HO CAMBIATO PIU' DI 6 LAVORI E PER QUANTO RIGUARDA PAGHE,LAVORO  E TROVARE UN ALLOGGIO SONO UN ESPERTO.DANNYDESANTIS@HOTMAIL.COM Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 359 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti...vista la disponibilità chiedo direttamente a danny. Ma per poter utilizzare elettrodomestici o telefonini italiani in Canada, che tipo di presa serve? cosa devo chiedere al negoziante? un trasformatore? ditemi ditemi. Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 360 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Maurizio, scusa, ma non conosco personalmente costruttori. So che qui ce ne sono tanti tra gli italiani. Quando vieni fatti sentire che ne troviamo uno. Se ne hai bisogno fin da ora, fammi sapere. Ciao.Francesco, devi comprare un trasformatorino (qui si va a 125) che ha anche una spina che vada bene per il Nordamerica. Qui si trovano facilmente. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 361 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    grazie dani Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 362 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti ed in particolare a Daniela che ho avuto modo di conoscere grazie ad un'intervista che mi ha fatto proprio a Toronto e proprio per il Working Holiday Program. Voglio dare un consiglio a tutti quelli che si accingono ad andare in Canada con la certezza di trovare lavoro. Non è per scoraggiare nessuno ma solo per farvi partire preparati; non è facile trovare lavoro in Canada se non hai la residenza permanente. Anche se con un permesso di lavoro. Il mercato lavorativo canadese è solitamente lento e, sembra strano a dirsi ma è vero, lavori se conosci qualcuno che ti introduce! Io sono un ingegnere informatico e per chi come me lavora in questo settore è interessante sapere che per la nostra categoria, IT Specialist non è necessario neanche un Labour Market Opinion per ottenere un permesso di lavoro temporaneo. Tutte le info sono sul sito dell'Ambasciata canadese per chi fosse interessato. Io sto facendo tutte le pratiche per la permanent resident e c'è di buona notizia che i tempi si sono notevolmente ridotti, il 10 maggio ho l'esame IELTS!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 363 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela sono Silvio. Complimenti per il blog:ieri me lo sono stampato e rilegato.... l'ho letto quasi tutto.Desideravo un delucidamento su alcuni punti che mi sono rimasti un pò oscuri.Premetto che ho 27 anni, abito a roma e ho una laurea in chimica.Vorrei trasferirmi a Toronto a settembre. Ho ottenuto un permesso di lavoro-vacanza di sei mesi e ho intenzione di trovarmi un posto di lavoro come chimico ambientale. Mi pare di aver capito che sono molto richiesti.Se trovo chi mi fa un contratto per un anno o più devo comunque tornare in Italia allo scadere dei 6 mesi? Se faccio domanda per un permesso di residenza permanente adesso da Roma risparmio tempo (tornando in italia mi rimarrebbero solo 6 mesi di attesa sui 18 attesi per la pratica) o i due permessi si escludono a vicenda?Un abbraccio e grazie del tempo che ci dedichi.Silvio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 364 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono Massimo Odontotecnico ceramista mi piacerebbe conoscere la realtà del mio lavoro in in canada come posso fare e possibile avere contatti....?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 365 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Silvio, mi permetto di risponderti io. Il permesso di lavoro che hai è unico nel suo genere e non è rinnovabile, inoltre non puoi fare richiesta di un altro permesso di lavoro che si sovrapponga a questo. Se riuscirai a trovare un datore di lavoro che vuole assumerti per un periodo più lungo di 6 mesi allora durante questi 6 mesi il datore di lavoro dovrà fare la richiesta al Labour Market Opinion; ricorda deve essere "ben fatta" cioè evidenziati i motivi per cui TU sei più qualificato di un canadese. Fatto ciò se il Labour Market Opinion (LMO) dà una risposta positiva puoi procedere alla TUA richiesta di un permesso di lavoro temporaneo. Di solito necessita 15gg lavorativi e cmq per renderlo effettivo devi uscire dal paese e rientrare, magari vai a Buffalo (US) e rientri in quanto il permesso deve dartelo la dogana di ingresso. Se stai pensando a questo: sì niente e facile e la burocrazia è lunga. Non sperare che ti diano la permanent residence in 18 mesi....magari!!! Io sto ancora aspettando... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 366 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona. Mi sento un pò demoralizzato ma ce la metterò tutta per riuscire a stabilirmi lì.Un saluto, Silvio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 367 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono  un libero professionista informatico in Italia, e sono seriamente intenzionato a trasferirmi in Canada (Toronto). Non avrei problemi per i vari permessi perche' ho doppio passaporto italo/canadese...potresti indicarmi giornali specialistici dove poter trovare lavoro come informatico ?Grazie  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 368 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Silvio, non ti possono fare un contratto per un anno o piu', perche' il tuo permesso vale sei mesi... Se te lo voglio no rinnovare devono fare richiesta poi al governo canadese provando che non c'e' nessun canadese che possa farlo e hanno bisogno proprio di te. Da quello che so, i due permessi si escludono a vicenda, cioe' finche hai uno non ti fanno partire le pratiche dell'altro. Inoltre se hai esperienza canadese hai anche piu' punteggio per essere accettato come emigrante. Vedo che ti ha risposto Simona... (mitica). Non buttarti giu', pero', ci vuole tempo per reealizzare qualsiasi sogno (ammesso che vivere in Canada lo sia!!). Ciao.Pierluigi, non conosco giornali specialistici in informatica, ma se cerchi su internet trovi sicuramente. Il tuo lavoro ti offre tante possibilita' qui, comunque. In ogni caso, devi prima avere un permesso di residenza permanente, perche' un permesso di lavoro sarebbe difficilissimo da trovare, ci sono molti con la tua specializzazione qui. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 369 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao ribadisco e chiedo cortesemente informazioni per quanto riguarda il settore dentale a Toronto per un confronto ai fini professionali senza escludere un'esperienza di lavoro in canada. C'è qualcuno che riesce mettermi in contatto con qualche odontotecnico o dentista di toronto......?? Grazie ciao a presto... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 370 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Pierluigi, ti rispondo io visto che lavoro nel tuo stesso settore. Toronto è la città che offre più opportunità e stipendi più alti per il mondo dell'IT in Canada. Sei fortunato ad avere il doppio passaporto e se cerchi lavoro basta visitare i siti: workopolis.ca e monster.ca. Ti avviso che al 99% troverai società di HeadHunters e recruiters che cercano personale, sono tipo società interinali/consulenza. Non farti impressionare dall'immenso numero di offerte lavorative. Per farti contattare ti serve: o molta fortuna, o un CV di tutto rispetto con provata esperineza canadese o devi conoscere qualcuno che lavori in una società di recruiters. Le più grosse mi pare siano Ajilon, Asset e ovvio Accenture. In bocca al lupo allora!! Un bacio alla mitica Daniela! ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 371 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Massimo, io ho qualche informazione da darti ma non precise e dettagliate come di solito mi piace darle!!! :-D Premettendo che la mia "esperienza" è quasi totalmente riferita all'Ontario dico che: lavorare in Canada come medico non è semplice. Ho conosciuto una signora in un paesino vicino Toronto: Waterloo e siamo diventate amiche. Lei è una dentista, iraniana ma in Canada da 15 anni, ormai cittadina canadese. Beh vuoi perchè iraniani dentisti ce ne sono tanti...dicono, vuoi perchè lì gli ebrei comandano il settore medico, ora è in Mexico a fare un corso di 2 anni e poi si trasferirà definitivamente in California perchè non è MAI riuscita ad avere un suo studio o a lavorare in Canada. Ha seguito corsi e fatto altre specializzazioni ma le sono servite a poco. Ora sembrerò anche una guastafeste, ma sono dell'idea che dobbiamo avere sempre una visione anche dei possibili intoppi. Se avessi saputo tutto quello che so oggi avrei risparmiato tante delusioni! Ho creato un mio blog dove ho intenzione di dare info su tutte le procedure per andare in Canada, cosa fare e cosa non. A me sarebbe tanto servito un paio di anni fa!!! Ricorda che se vuoi sapere qualcosa + in dettaglio posso chiedere a questa signora mia amica! Ciao ed in bocca al lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 372 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Simona, pendo dalle tue labbra: ci dai l'indirizzo del tuo blog?Grazie in anticipo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 373 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Domenico, vorrei risponderti sulle traduzioni dei documenti da presentare all'Ambasciata per l'Application come skilled worker. Se fai la domanda dall'Italia e consegni tutta la documentazione all'Ambasciata qui a Roma non devi tradurre nulla. A meno che tu non abbia qualche documento in lingua diversa dall'italiano o inglese/francese...tipo un diplomino conseguito presso l'Università del Giappone o robe simili! Per Stefano: il mio blog (under-construction) è: http://canadablog-simona.blogspot.com/ ciao ed in bocca al lupo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 374 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao simonaaaaaaaaaaaaa, non riesco a mandarti un messaggio sul tuo blog..mi sono anche iscritto. Comunque volevo chiedere a te e DANIELA o chiunque sappia, se mi potevate aiutare. Dunque io ho il permesso vacanza-lavoro e il 2 maggio 08 parto per Calgary. Sapete se per caso i primi due mesi posso entrare come turista per fare un corso d'inglese, per poi uscire e rientrare col permesso di lavoro di 6 mesi? sono 4 mesi che ci scriviamo con l'ambasciata e fino a ieri mi hanno detto che lo potevo fare, poi mi hanno riscritto che non lo potevo fare. Ho tutte le loro e.mail conservate dove mi dicono che posso entrare da turista per poi uscire e rientrare col permesso. Ovviamente alla data di ieri, i biglietti aerei A/R e la scuola d'inglese sono stati già salatamente pagati. Dopo che gli ho detto che avevo le loro e.mail dove mi dicevano che potevo, allora mi hanno detto di provare a chiedere alla dogana una volta li. Cavolo che organizzazione!! e pensare che sto andando li per imparare l'inglese...come glielo spiego alla dogana??  AIUTOOOOOOO!!!!  E se poi non mi fanno entrare? o magari mi fanno entrare come turista e poi non mi fanno rientrare col permesso di lavoro? Calcolate che il ritorno è previsto il 3 gennaio 09 da New York perchè in principio il mio permesso scadeva il 15 dicembre 08 e così avevo organizzato natale e capodanno in giro. Ora mi dovrebbe scadere il 3 novembre 08 e ciò significa che dovrò stare 2 mesi in giro per fare il turista.. Questo perchè hanno detto che il mio primo ingresso deve essere col permesso di lavoro e dopo posso entrare anche come turista se voglio...BHO!!! che mi dite? la mia e.mail è francy23380@libero.it o 3475403217 il tempo stringe, aiutatemi! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 375 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti,qualcuno sa se in Canada si richiedono insegnanti di lingua e cultura italiana specializzati? E come inserirsi?Grazie 1000 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 376 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona per aver risposto, il mio non è un vero e proprio tentativo di trasferirsi in canada, solo uno scambio culturale e professionale. Per esperienza di lavoro in canada, intendevo come visita a breve termine non pensavo ci fossero tante difficoltà.... se ti dovesse capitare qualche indirizzo Email di qualche professionista dentista o odontotecnico ti sarei grato..... Ciao a presto e crepi il lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 377 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona per aver risposto, il mio non è un vero e proprio tentativo di trasferirsi in canada, solo uno scambio culturale e professionale. Per esperienza di lavoro in canada, intendevo come visita a breve termine non pensavo ci fossero tante difficoltà.... se ti dovesse capitare di trovare anche riviste specializzate, qualche indirizzo Email di qualche professionista dentista o odontotecnico ti sarei grato..... Ciao a presto e crepi il lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 378 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona per aver risposto, il mio non è un vero e proprio tentativo di trasferirsi in canada, solo uno scambio culturale e professionale. Per esperienza di lavoro in canada, intendevo come visita a breve termine non pensavo ci fossero tante difficoltà.... se ti dovesse capitare di trovare anche riviste specializzate, qualche indirizzo Email di qualche professionista dentista o odontotecnico ti sarei grato..... Ciao a presto e crepi il lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 379 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona per aver risposto, il mio non è un vero e proprio tentativo di trasferirsi in canada, solo uno scambio culturale e professionale. Per esperienza di lavoro in canada, intendevo come visita a breve termine non pensavo ci fossero tante difficoltà.... se ti dovesse capitare di trovare anche riviste specializzate, qualche indirizzo Email di qualche professionista dentista o odontotecnico ti sarei grato..... Ciao a presto e crepi il lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 380 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie Simona per aver risposto, il mio non è un vero e proprio tentativo di trasferirsi in canada, solo uno scambio culturale e professionale. Per esperienza di lavoro in canada, intendevo come visita a breve termine non pensavo ci fossero tante difficoltà.... se ti dovesse capitare di trovare anche riviste specializzate, qualche indirizzo Email di qualche professionista dentista o odontotecnico ti sarei grato..... Ciao a presto e crepi il lupo!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 381 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono un ragazzo di 26 anni appena laureato in economia aziendale nuovo ordinamento... Attualmente sono gia responsabile commerciale in un'azienda, non posso lamentarmi ma sento la necessità di trasferirmi a toronto prima possibile. La mia ragazza vive li ed ha appena avuto il passaporto canadese... Sono gia stato due volte a Toronto, quindi una piccola idea me la sono fatta, ma ho bisogno di un piccolo chiarimento.L'anno scorso avevo richiesto il permesso di lavoro temporaneo e l ho ricevuto senza però sfruttarlo.. Posso cmq chiederne un'altro quest'anno? Leggendo attentamente il sito dell'ambasciata mi sono accorto che non ci sono restrizioni in merito e ho notato che quest'anno hanno aggiunto un diritto di iscrizione di 100 euro.. Vorrei inoltre sapere quanto realmente puo essere riconosciuta la mia laurea.Io devo assolutamente trasferirimi entro giugno e nel caso andassi senza permessi, potrei fare eventualmente delle richieste direttamente dal canada? Lei e canadese ormai e con uno sponsor o eventualmente anche il matrimonio quanto dovrei aspettare per integrarmi??Grazie di cuore per l'attenzione, neccessito di chiarimenti, perche sto stravolgendo la mia vita.. Alfredo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 382 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie della risposta Daniela.Sarò tenace e determinato.In bocca al lupo per tutto.Silvio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 383 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Massimo, non volevo demoralizzarti sorry. Si sa integrarsi in un paese straniero non e' mai facile, bisogna metter sempre in conto periodi iniziali difficili. Ma questo non deve essere un freno nel realizzare un sogno o nel desiderio di aprire la propria mente a nuove esperienze! Filosofia a parte :-) la cosa positiva e' che qui i dentisti una volta "integrati" hanno un ottimo reddito!! I medici sono pagati dallo stato, a parte qualche specialista tipo il chirurgo plastico. Cmq io una cosa strana la vedo in questo settore. Lo scorso anno qui ci fu uno scandalo sulla mancanza di medici in tutto il paese. mi chiedo allora perche' il Canada non favorisca l'immigrazione di questa categoria di lavoratori specializzati in maniera piu' celere....secondo me ci sono interessi in gioco...ma capita, e forse noi italiani ne sappiamo qualcosa!! ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 384 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti,in particolare Daniela e Simona che tanti consigli mi hanno dato. Volevo dire a Simona che sono in Canada.Ricordi che c'era il problema che forse non mi facevano entrare come turista per fare il corso d'inglese? bene, invece non mi hanno fatto nessun problema. Finite le sei settimane di corso, esco dal canada e rientro col permesso di lavoro di 6 mesi. Complimenti al canada perchè alla dogana mette tutte donne, e che donne.. Le donne in divisa mi hanno sempre attirato.  Comunque, Ora sono a Calgary e da domani inizio il corso. Spero d'imparare in fretta l'inglese, altrimenti sarà difficile ambientarsi. Lascio il mio contatto se nel caso qualcuno volesse info. francy23380@libero.it   Saluto tutti e vi ringrazio.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 385 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Simona ti sono molto grato...Le difficolta non mi frenano amo troppo il mio lavoro e se ho scritto a questo blog per il quale mi complimento è proprio per questo motivo. Voglio solo specificare che sono odontotecnico specializzato in protesi fissa estetica e anche se vivo in simbiosi al dentista c'è differenza. Il primo passo scrivendo qua l'ho fatto in seguito al rientro da una vacanza a Toronto di un mio collega che dice che li non c'è una gran qualità nel settore e che molti medici vanno lamentando questa cosa e siccome io adoro per un fattore di crescita il confrondo ovviamente costruttivo e serio vorrei poter comunicare e perchè no lavorare con qualche professionista. Grazie ad internet è la fotografia digitale potrebbe essere possibile poter fare cose belle e cmq sono disponibile a spostamenti di brevi periodi grazie cordiali saluti Massimo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 386 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Francesco! Sono contenta che tutto è andato come speravi! Quest'anno sembrerebbe sia cambiato qualcosa con il WHV, a Toronto ho incontrato Giuliana e Sergio, lavorano lì da un paio di mesi. Il loro WHV ha scadenza il 31 dicembre! Anomalo ma vero, anche se esiste una piccola postilla, scritta in fondo dove dice: valido 6 mesi. Quello che io ottenni lo scorso anno aveva inizio e fino solo per i 6 mesi di permanenza. Anche il loro timbro sul passaporto dell'ufficio immigrazione dice che hanno diritto di permanenza in Canada fino al 31Dec08. Ora, non so se gli addetti della dogana si siano sbagliati ma è possibile che possano rimanere e lavorare fino la fine dell'anno. Quando rientrerai in Canada col tuo WHV facci sapere cosa riporta la tua data scadenza!! Nel frattempo ti auguro buona permanenza ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 387 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sono matteo mia madre e canadese io ci sono stato in vacanza anni fa e 1 posto incantevole mi piacerebbe trasferirmi la e volevo sapere se ci sono delle offerte di lavoro come pizzaiolo panettiere barmann cameriere o come operaio ..se qualcuno mi puo aiutare ne sarei grato ho 20 anni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 388 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono un "ragazzo" italiano di 35 anni perito in elettronica; non penso che in canada cerchino disperatamente questo tipo di specializzazione ma essendo il campo dell'elettronica vastissimo, e la voglia di lavorare in un paese più "vivibile" dell'italia è tanta, ti chiedevo se hai notizie in merito. In italia ho due negozi di cellulari ma il commercio non mi interessa e farei qualsiasi tipo di lavoro l'importante che sia in un paese serio e in evoluzione come sembra sia Canada.Grazie per la tua gentilezza.Nicola Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 389 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao, partiro' a meta' giugno per toronto e pensavo che per i primi tempi poteva essermi utile una guida turistica, voi cosa consigliate? pensavo a quella di TimeOut o Lonely Planet, ce ne sono altre (ita o eng) che consigliereste?ciao e grazie! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 390 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    certo simona..appena avrò notizie ti farò sapere.Spero comunque non ci siano problemi...l'importante è trovare un lavoro x camparsi, poi le cose vengono piano piano.Ciao a tutti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 391 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo giuseppe...mi piacerebbe lavorare a toronto nel settore manutenzione aeronuatica,vorrei ampliare la mia eperienza già acquisita a capodichino napoli come elettravionico con alenia aeronavali...mi dici dove potrei mandare il curriculum o indirizzi e_mail per aziende interessate... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 392 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sono Silvia ( 43 anni Torinese) ti ho scritto secoli fa, credo sia passato quasi un anno, perchè avevo intenzione di prendere un anno di aspettativa dal lavoro per venire a studiare in Canada e vedere com'è il paese.Ho realizzato il mio sogno, sono arrivata in Canada ad ottobre dove mi sono iscritta ad un corso di lingua e la prossima settimana inizio un'internship in una Fondazione locale.Ho letto del tuo giuramento e dell'emozione che hai provato diventando cittadina canadese. E' sempre valida l'offerta che mi hai fatto l'anno scorso di incontrarci ed andare a bere magari un caffè insieme? Avrei proprio piacere di conoscerti.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 393 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Silvia, certo! Chiamami pure al lavoro 416-260 0047 ext 4526. A presto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 394 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, volevo chiederti una cosa. Secondo te quanto è facile avere la residenza permanente? So che i tempi sono molto lunghi, ma a parte questo? Io sono un ingegnere informatico (vecchia laurea), ho almeno 4 anni di lavoro, un fratello in Canada e una buona conoscenza dell'inglese (ho lavorato a Toronto 6 mesi), ma nonostante tutto non arrivo ai 67 punti. La mia conclusione è che per avere la visa permanent card devi almeno conoscere il francese ed avere un'offerta lavorativa da un datore di lavoro canadese, altrimenti non si arriva ai punti richiesti. Mi chiedo: come fanno tutti gli altri? Sono tutti con 2 lauree, poliglotti e col lavoro già assicurato? Grazie della tua disponibilità e un saluto dall’Italia! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 395 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Wow, Simona, sono sorpresa del tuo punteggio! Hai considerato come punteggio anche i sei mesi in cui hai lavorato a Toronto? Io ho fatto la richiesta come ricongiungimento familiare, percio' il mio esempio e' diverso, pero' mi ricordo che provai anche a fare il punteggio ed era alto! Hai fatto bene i calcoli? In effetti mi sembra strano... Fammi sapere. Ciao e saluta l'Italia per me! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 396 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela! Sì ho fatto tutti i calcoli, i 6 mesi di lavoro in Canada non hanno peso. Solo se avessi lavorato full-time per più di un anno, allora mi avrebbero dato 10 punti. Non è passato 1 anno quindi: 0 punti :-( Ora mi gioco tutto con l'esame di inglese (test IELTS), spero di riuscire a prendere il massimo, cioè 16, quasi impossibile... Le esperienze lavorative te le calcolano a goccia! Mese per mese di lavoro, non di meno! Se sei stato 3 mesi in giro per il mondo in viaggio, ti detraggono anche quelli. Non è poi neanche chiaro su che tipo di "continuità lavorativa" richiedano. Ho chiesto informazioni all'Ambasciata qui a Roma e le risposte variano in base all’impiegata che trovi allo sportello! Per loro se hai lavorato 3 mesi qui, 4 lì non valgono nulla, devi avere avuto contratti full-time di lunga durata. Per me che sono partita lavorando a nero, gratis, senza contratto è veramente dura! Ripongo tutte le mie speranze nell’esame di inglese per raggiungere almeno un tiratissimo 69!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 397 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Vorrei fare la mia assicurazione sanitaria/ospedalizzazione/civile direttamente in Canada, secondo voi e' possibile?Pensavo a qualcosa tipo farne una qua in Italia per un mese e per il restante periodo di 5 mesi stipularla una volta arrivato la'.Dalla pagina web del programma Vacanza/Lavoro sembra necessario arrivare all'aereoporto e fornire tutti i documenti, assicurazione compresa (valida 6 mesi), ma magari a qualcuno e' successo.. :)  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 398 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sono un fotografo professionista ,vorrei fare esperienza di foto di moda o matrimoni,,sono specializzato ,20 anni d esperienza e molto conosciuto a livello nazionale,relatore di seminari fotografici,e per 2 anni consegutivi ottenuto da Canon come miglior fotografo toscano Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 399 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, un'informazione.Io vorrei fare uno stage a Toronto presso una casa di produzione di documdentari o in alternativa presso una televisione. Sto già mandando cv ma se tu avessi qualche nome da farmi e da consigliarmi, te ne sarei grata.Ciao e grazie- Daniela Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 400 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Simona ricordi l'odontotecnico in cerca di nuovi orizzonti?Non ho più avuto risposte...?? spero tutto bene per te, rimango in attesa di qualche informazione va bene anche se prese da riviste specializzate..... Aprofitto anche per un saluto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 401 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Massimo, perdonami per la poca celerità nel risponderti. Purtroppo non ho molte news da darti. Ho provato a chiedere più volte alla dentista che conosco (ricordi?) ma ogni volta mi dissuade dicendo che è praticamente impossibile per uno straniero lavorare in questo settore in Canada. Lei è cittadina ormai da diversi anni eppure ora vive in California ed esercita lì la sua professione perchè in Canada non ce l'ha fatta :-( . Lei consiglia di fare ricerche su google ma senza metterci troppe speranze. Mi spiace, non so fino a che punto dirti di fare fede a ciò che ti dico perchè non è un'esperienza che ho vissuto personalmente, cmq metti in conto anche le difficoltà. In bocca al lupo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 402 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Va bene vedi se riesci a trovare un qualche indirizzo di posta elettronica di qualche odontotecnico o dentista poi magari provo a contattarli io di persona o magari se trovi una qualche rivista cmq va bene sei stata molto gentile e desponibile crepi il lupo e tante belle cose per te...... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 403 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ragazzi, scusatemi, non ho piu' tanto tempo per rispondere a tutti, per fortuna c'e' Simona!! Grazie, carissima.Comunque, non e' facile lavorare in Canada con qualifiche prese all'estero, e' vero, ma le leggi cambiano in continuazione, io non mi scoraggerei del tutto, anche se rimarrei con i piedi per terra. Massimo, ieri l'Ontario ha presentato una proposta di legge per aiutare i medici che hanno una laurea presa all'estero... Chissa' cosa succera'. Ciao.Daniela, dovrei fare una serie di ricerche (non facile), prova a mandare il curriculum a Omni tv, se non lo hai gia' fatto, all'attenzione del News Manager Pierluigi Roi. Ciao.Palmiro, se vuoi fare esperienza, vieni in Canada. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 404 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    "Palmiro, se vuoi fare esperienza, vieni in Canada. Ciao."Grande Daniela!! :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 405 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    carissima,sto per partire il prox 27 luglio. ho solo 2 dubbi al momento.1. la mia assicurazione sanitaria e di 60 gg (l'ho scoperto dopo che ho fatto tutto) e non so se posso eventualemte prolungarla per altri 4 mesi una volta arrivata li. (ho il permesso lavoro dal programma vacanza-lavoro).2. la mia laurea in scienze della comunicazione è riconoscuta? dove posso vedere? ho cercato nel tuo blog e sul sito del canada ma non trovo il link giusto.  E poi...secondo gli assidui lettori di questo blog secondo voi la ricerca del lavoro in campo di produzione cinematografica e televisiva a toronto mi darà soddisfazione?? (ho due anni di esperienza nel settore in una ottima società italiana). grazieeeeee. mille  ciao a tutti da una incontrollabile adrenalinica.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 406 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,sioamo due ragazzi di 23 anni che vorrebbero andare a toronto per circa3/4 mesi per imparare la lingua..é possibile cercare già lavoro da qui? Grazie milleDaniela e Marco Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 407 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela,sono appena stata a toronto e me ne sono innamorata,la voglia di trasferirmi li anche solo per qlc mese è sempre piu grande.ho un inglese molto buono dato che lavoro in una multinazionale americana come segreataria e lo utilizzo costantemente, secondo te che possibilità ho di poter riuscire a trovare qualcosa?quali sono i passi da fare?ti prego dammi qlc dritta perche sono un po' scoraggiatagrazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 408 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Danielaa Gennaio partiro' per il Canada come visitatore (spero per 6 mesi).Ho gia' trovato un alloggio ad un buon prezzo nell'area di Toronto.Ovviamente non potro' vivere con i miei risparmi per piu' di 2 mesi e desidero cercarmi un lavoro una volta arrivato la.Si puo' fare una cosa del genere? O devo gia' partire da casa con permessi vari?Non ho trovato da nessuna parte un sito che sapesse rispondere a questa mia domanda.Spero mi possa aiutare.GrazieSimone Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 409 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Imma, non so se la tua laurea e' riconosciuta, devi chiedere a un'universita' locale. Per il resto, lavoro si trova, ma devi avere le carte in regola! Ciao cara.Daniela e Marco, il lavoro lo potete cercare anche da li', ma non sara' facile, purtroppo, ance perche' poi dovrebbero farvi un permesso di lavoro e i canadesi devono avere la priorita' sui posti di lavoro disponibili. Ma provare non fa certo male. Ciao ragazzi, fatemi sapere!Cara Michela, tutto l'iter lo trovi in questo post, ma lo hai letto? Per i dettagli, su come studiare o trovare lavoro e casa, puoi leggere Studiare e lavorare in Canada/2, post di questo blog. In pratica devi chiedere un permesso di residenza permanente dall'Italia all'Ambasciata canadese a Roma, trovi il link anche sull'home page del blog. Non ti scoraggiare, anche se non e' facile, prova sempre a cercaree di realizzare i tuoi sogni, almeno puoi dire di aver provato! Ciao.Simone, non puoi lavorare senza un permesso di lavoro, solo come visitatore. In teoria potresti trovare un permesso una volta arrivato in Canada, ma sinceramente e' molto difficile, non ci contare troppo. In bocca al lupo per tutto, ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 410 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela...sono Antonella.Ho finalmente deciso di realizzare uno dei miei sogni..andare a Toronto per 1 anno,di lavorare e studiare l'inglese!!Ci sono già stata in passato quando ero una bambina e me ne sono innamorata...Sono appena stata all'ambasciata a Roma a prendere tutte le informazioni necessarie e i moduli da compilare.Ho diversi parenti quindi...non mi manca l'appoggio.Però prima di partire ho bisogno che qualche datore  mi faccia un offerta di lavoro..così mi è stato riferito.Io ho sempre lavorato nel campo della ristorazione o comunque del turismo.Come faccio a trovare un lavoro che mi permetta un discreto sostenimento?Dovrei partire a gennaio..puoi aiutarmi?grazie mille Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 411 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,mi chiamo Stefano,complimenti innanzitutto per il tuo blog...è veramente una fonte preziosa di informazioni!Ti espongo brevemente la mia situazione:ho 32 anni,siciliano, laureato in lingue, conosco abbastanza bene l'inglese ed ho maturato una buona esperienza lavorativa nel settore alberghiero. Ho intenzione di trasferirmi  entro la fine dell'anno in Canada,sfruttando inizialmente l'appoggio di parenti che vivono a  Montreal, per poi tentare la carta Toronto. Premetto  che ho acquisito la cittadinanza canadese grazie a mia madre che ha vissuto nella terra dell'acero per quasi 15 anni,anche  se personalmente io ho sempre vissuto in Italia.Credi possa essere per me possibile  ottenere con facilità ed  in tempi brevi un'offerta di lavoro essendo già cittadino ed avendo un domicilio iniziale, in attesa di avere la residenza  permanente? Volevo  inoltre sapere se con la mia laurea avrei possibilità di insegnare italiano e presso  quali scuole/università, sempre a Toronto.Ti ringrazio anticipatamente per la tua disponibilitàciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 412 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao atutti sono Camilla da circa 1 anno sono laureata in infermieristica e lavoro qui in un ospedale di napoli, vorrei sapere tutte le informazioni possibili per andare a lavorare in canada o negli stati uniti come infermiera, se la mia laurea va bene o devo rifare degli esami per equiparare questo titolo al loro come devo fare ?illuminatemi grazieciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 413 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti sono luca e ho 21 anni.vorrei trasferirmi in canada perchè sono stanco della situazione che c'è in italia.pensi che potrei trovare difficoltà....oppure mi potrebbe cambiare la vita in positivo? grazie ciao  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 414 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ossequi diletta Daniela, mi chiamo Francesco Schiavone e sono della provincia di Caserta. Mi sono permesso di inviarle questo mio pizzino elettronico per domandarle quali aspettative ha il sottoscritto, pur appartenendo al Clan dei Casalesi di Casal di Principe, di procurarsi una residenza permanente in Canadà, visto e considerato che qui in Italia per il sottoscritto e Famiglia la situazione stà divenendo invivibile.La ringrazio in anticipo per un suo eventuale riscontro e le porgo i miei sentiti omaggiFrancesco Schiavone detto "Sandokan" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 415 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Daniela, ti scrivo per sapere se fosse possibile contattare la società del Toronto calcio per proporre un progetto. Vorrei venire a Toronto per cercare di ripristinare un forte amore di una donna e per questo avendo 25 anni di esperienza nel mondo del calcio anche se semiprofessionistico, ho delle idee da proporre in un paese dove il calcio è uno sport di secondaria forse terziaria importanza. Spero che mi risponda sulla mia email e mi dica anche quali sono le televisioni presso le quali potrei presentarmi per fare l'opinionista calcistico visto che la mia esperienza è anche in questo campo! Anticipatamente ti ringrazio. Un abbraccio, Piero. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 416 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Cara Antonella, perche' non provi a venire con il permesso vacanza-lavoro? Se hai meno di 35 anni puoi chiederlo all'Ambasciata canadese a Roma... Dura sei mesi, ma poi una volta qui, ti organizzi... Ciao! Stefano, sei fortunato a essere cittadino canadese, vieni che il lavoro poi lo trovi, anche se all'inizio non e' sempre semplice inserirsi. Insegnare italiano e' possibile, magari al'Istituto italiano di cultura... Se davvero vuoi tentare questa carta, prova, non puoi impedirti di tentare la sorte! Ma stai con i piedi per terra, non e' tutto facile... in bocca al lupo.Camilla, che bel nome, ti chiami come mia figlia, che ha quasi tre mesi... :-) Per fare l'infermiera devi rifare gli esami, temo... Cerca su internet! Ciao.Luca, si' puoi trovare molte difficolta' e... si' ti puo' cambiare la vita in positivo... Non e' facile come decisione, lo devi volere veramente! Ciao.Pietro, la societa' Toronto Calcio si potra' trovare su internet, no? Non ne so molto... Per le tv dove si parla di calcio, a Toronto ci sono Telelatino (che trasmette anche a Montreal) e Omni tv, per cui lavoro anche io, che ha un tg quotidiano in italiano con notizie anche sul calcio. Ma non credo si facciano tanti soldi facendo l'opinionista di calcio in tv in Canada, eh! Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 417 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, intervengo su un argomento piuttosto quotato di questo blog e di questo post in particolare.Molti chiedono informazioni riguardo a permessi e ricerca di lavoro, volevo lasciare anche la mia esperienza.Sono tra i 500 possessori del Working Holiday Permit e da ormai quattro mesi sono a Toronto, la mia e' forse una storia fortunata ho trovato infatti lavoro dopo soli quattro giorni di ricerca e nel mio campo (informatica).Quello che pero' mi sento di dire e' che se formalmente (giustamente aggiungo) per lavorare c'e' bisogno del permesso rilasciato dal governo, nella realta' le cose sono abbastanza diverse. E' ovvio che dipende dall'ottica con cui si viene, se si e' alla ricerca solo del proprio lavoro le cose cambiano, se pero' si e' disposti, almeno per un periodo di assestamento, a prendere quel che capita, per sopravvivere dopo l'arrivo, le cose non sono cosi' difficili.Ho conosciuto e conosco svariate persone, italiane, che lavorano o hanno lavorato per anche 2-3 anni senza alcun foglio in mano, certo non lavori skilled, non avvocati, infermieri, ingegneri o lavori specializzati, parlo principalmente di ristorazione (in realta' anche io sono in una situazione pittosto ambigua).Ripeto, per quanto mi riguarda il visto di sei mesi e' un buon biglietto per visitare, scoprire e capire la situazione, come muoversi e cosa fare in questa meravigliosa citta'.La preoccupazione di molti e' il non trovar lavoro, se hai la volonta', se sei disposto a staccare temporaneamente dal tuo vero mestiere, qui e' difficile non lavorare, si riesce a sopravvivere (a vivere anche) per quel periodo utile a capire come funzionano le cose e come potersi muovere in un'eventuale ritorno, permanenza o richiesta di visto permanente.Io ci sto pensando.Scusa Daniela, so che quello che ho appena scritto va in un certo modo in contrasto con alcuni dei tuoi consigli, ma l'esperienza che mi sto facendo, grazie a te, e' questa e devo dire che sono felice di essere qui, l'unico mio rammarico e' non averlo fatto qualche anno fa.Per chi volesse dei consigli anche da un'altra voce, per quel che posso, sono disponibile (tenete in considerazione che sono qua da quattro mesi mentre daniela da qualche anno :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 418 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti sono una studentessa all'ultimo anno (mi mancano 3 esami) . studio spettacolo e sto 'perfezionando' il mio inglese da sola guardando film in lingua e facendo libri di esercizi di grammatica.. volevo sapere se qualcuno per favore può darmi qualche consiglio su come cercare un lavoro in Canada, io vorrei tanto andare via e mi chiedevo.. se vi lascio la mia mail qualcuno può contattarmi per darmi qualche dritta? so tutto sui moduli da presentare all ambasciata mi piacerebbe scambiare quattro chiacchiere con chi vive  e lavora in Canada e può damri una parola di conforto in qnuesto momento che ne ho perso molto.. vi lascio la mia mail che è anche contatto messenger chiunque volesse parlarmi mi aggiunga pure spero in una vostra risposta grazie mille Elicrybaby81@hotmail.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 419 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, sono un fotogiornalista di 27 anni. Mi è balenata l'idea di andare a Toronto per iniziare a vivere decentemente del mio lavoro, dato che qui in Italia le cose sono molto ingessate e non c'è prospettiva di sbloccarle in tempi brevi.... Quello che volevo chiederti è: si vive, decentemente, di fotogiornalismo in Canada? O funziona in modo simile a qui, gavette non pagate di anni prima di iniziare a vederci un ritorno? Che prospettive potrei avere trasferendomi? Te lo chiedo perchè il fiuto mi dice di trasferirmi anche domani :-) Ma voglio fare questo passo con qualche notizia in più.... So che non è semplicissimo rispondere :-)  Ti sarei grado di un "quadro" della situazione... Ciao, Antò  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 420 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sono l'Avv. Stefania Billante referente italiano per conto di un'importante società canadese che si occupa di immigrazione.Chi intende emigrare in Canada, può visitare il mio sito web digitando nella barra degli indirizzi di Google: www.emigrazionecanada.it oppure contattarmi ai miei indirizzi di posta elettronica  info@emigrazionecanada.it o stefaniabillante@alice.it.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 421 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao...sono un ragazzo di catania...ho 27 anni e ho solo la licenza media.. dopo l'ennesima delusione lavorativa che mi ha visto sfruttato...minacciato...e sottopagato..lasciando perdere il fatto che mi lamentavo delle assenze appioppatemi in busta paga senza alcun motivo...oltre che licenziato per assenza ingiustificata (cosa assolutamente nn vera ma si sa che chi ha amici mafiosi può fare tutto e nn sto a perderci tempo fra avvokati e tutto il resto)...mi ritrovo in vera crisi economica dato che da mesi e mesi ancora aspetto i miei soldi che a quanto ho capito nn mi daranno mai... cosa dire?....gia schifavo l'andazzo siculo e italiano in genere... ma dopo questa ultima mia esperienza logorante oltre che demoralizzante ho deciso di nn lavorare mai piu in italia...mi reputo un apersona fin troppo onesta e leale per accettare ulteriori delusioni.da giorni provo a informarmi su dove provare a stabilirmi all'estero.. e il canada che io sappia è uno dei paesi piu precisi e pacifici al mondo..nn vi nascondo che le mie priorità sono potermi garantire vitto alloggio e pokissimo altro pur di ingranare altrove e lasciarmi l'italia e magari l'europa alle spalle... nn ho molti soldi...ma con il giusto aiuto e un minimo di sicurezza sono sicuro,anzi certo,che nn sarà difficile stentare in un primo momento e con tanta volontà ingranare alla grande..i sacrifici nn mi spaventano..ma anzi mi motivano a fare del mio meglio..adoro le imprese ardue e sono pronto a fare la qualsiasi.. stento un po con l'inglese ma riesco in qualke modo a farmi capire...faccio solo fatika a capire chi mi parla se lo fa troppo velocemente..un po di pratica basterà a rendermi autosufficente linguisticamente parlando. sapete dirmi se c'è un modo corretto per far si di venire in canada e sbrigare qualsiasi pratika per restarci senza dover incappare in intoppi e o subire ingiustizie come ormai mi sono abituato in italia??? se nn in canada...mi sapete dire se ci sono paesi piu disponibili ad accettare italiani per farli lavorare anche sottopagati?vi ripeto che sono pronto a tutto e mi basterebbe vitto e alloggio in un primo momento...pur di lasciare l'italia sono disposto a lavorare gratis pur di farmi conoscere come persona e come lavoratore... preferisco i lavori da operaio..lavori di fatica e pulizie in genere... ho l'attitudine all'ordine e alla logistica...ma preferisco dire che nn so fare nulla e che ho tanta buona volontà.... dite che avrei speranze di farcela?un saluto a tuttiBruno Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 422 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    l'Avv. Stefania BillanteSpero che le sue competenze in materia giuridica siano migliori di quelle in ambito informatico:"Chi intende emigrare in Canada, può visitare il mio sito web digitando nella barra degli indirizzi di Google: www.emigrazionecanada.it" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 423 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Per MementoSono l'Avv. Billante,ho letto il suo commento.Certamente io non mi sono proposta come un mago dell'informatica ed è evidente che, per mera svista,  ho scritto barra degli indirizzi di Google invece di Internet Explorer. Quanto alle mie competenze in materia giuridica, le comunico che io esercito la professione forense da 15 anni e, pertanto, la sua ironia non mi interessa.Comunque, io ho lasciato il mio indirizzo; Lei ,invece non l'ha fatto, anzi si è pure firmato  con uno pseudonimo. Evidentemente ha abbastanza tempo da perdere per navigare tra i vari siti per correggere gli errori altrui. Buona navigazione e grazie per aver ricordato nel suo commento il mio sito web!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 424 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutto..mi chiamo domenico...e ho bisogno di qualcuno che mi aiuti...sono cittadino canadese e vivo in canada da 6 mesi...vorrei che la mia ragazza dall'italia venisse a vivere qui' con me...come faccio???????????...vi prego...aiutatemi... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 425 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao ,sono massimiliano, ho 36 anninon riesco atrovare informazioni esatte sui salari in Canada.Mi piacerebbe sapere qualcosa a riguardo, possibilmente delle cifre esatte,specie ,se è possibile,per il  lavoro in reception negli alberghi, e come insegnante nelle scuole.Inoltre mi piacerebbe sapere se è vero che si può insegnare italiano nei licei,anche senza laurea (anche se comunque io ce l'ho).Grazie per l'attenzione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 426 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao ragazzi/e ma è così difficile? ero lì per partire tutto entusiasto .... ma subito dopo i Vs. messaggi mi sono cascati.Bisogna essere per forza laureati, non basta venire con qualche soldo, voglia di lavorare?Fatemi sapere, Giorgio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 427 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, Sono Silvia, ho 36 anni e da 10 anni vivo e lavoro a Dublino. Il mio inglese e francese sono molto buoni. Ho una laurea in organizzazione ed economia dello spettacolo (vecchio ordinamento) presa al DAMS. Quest'anno ho finito un corso per traduttori (inglese-italiano). La mia intenzione era quella di trasferirmi in Nova Scotia, ma la mia occcupazione attuale (load planner per una compagnia aerea..anche se con mansioni da supervisor) non rientra nelle "skills" richieste dal governo canadese (la classificazione NOC e' 6433). Cosa mi consiglieresti di fare?Grazie mille in anticipo per i tuoi preziosi consigli. Silvia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 428 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Rispettabilissima Signora Daniela, sono Angelo, ho 37 anni, coniugato e ho un bambino di 9 anni. Premetto che sono un ex carabiniere e tale professione l'ho esercitata con meriti per 15 anni, poi, circa 3 anni fa, decido di cambiare lavoro e vita ed ho iniziato a fare esperienze nel settore del commercio a livello europeo, infatti mi sono trasferito nello stato della Romania per un anno e mezzo, creando unasocietà lavorando con le materie prime esercitando export e poi sono finito ad interessarmi di Biomasse. Oggi, mi sento diciamo leggermente preparato ad affrontare una nuova vita e mi affascina l'idea di vivere e stabilirmi a Toronto e dintorni. Chiaramente vorrei intraprendere un lavoro nuovo, ma non cerco lavoro coe dipendente, la mia idea è andare a Toronto, trovare unacasa per starci qualche mese, valutare differenti situazioni e creare un nuovo lavoro per me e mia moglie. A questo punto la mia domanda è: posso partire dall'Italia come turista, valutare tutto, trovare una casa, creare un lavoro in proprio con tutte le carte in regola ovviamente, sono diplomato geometra, e mia moglie ragioniera. Ho intenzione di investire ovviamente, e quindi non cerco lavoro come dipendente. Parlo 3 lingue oltre l'italiano, Inglese discretamente, rumeno buono, spagnolo eccellente. Bene, nel non cadere nella logorroicità, chiudo qui il mio quesito chiedendoti solamente di volermi deucidare su queste situazioni che non so molto allo stato attuale, premettendo che potrei partire anche a metà dicembre di quest'anno!Distinti Saluti, Angelo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 429 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Buon giorno a tutti sono arrivata per caso in "canada blogosfere" mi auguro che qualcuno di voi possa essermi di aiuto. Io e mio marito abbiamo intenzione di passare qualche settimana di vacanza in Canada per approfondire la nostra conoscenza dell'inglese (che è poco più che scolastica). Abbiamo già avuto contatti con l'ambasciata canadese per il programma vacanza-lavoro Canada-Italia 2009. Qualcuno può dirmi come posso sapere se ci sono ristoratori (italiani) che cercano personale non qualificato o giù di lì o se qualcuno di voi li conosce? Noi non parliamo l'inglese sufficientemente bene da poterci lavorare quindi pensavamo come lavapiatti o poco più magari da qualche ristoratore italiano per 2/3 settimane max. So che la comunità italiana in Canada è numerosa e accogliente e magari per noi come prima esperienza sarà un pò meno complicato avere i primi contatti.  Vi ringrazio e saluto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 430 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Silvia, non so bene cosa consigliarti, non sono un'esperta, purtroppo, di queste cose. Forse puoi provare lo stesso, in Nova Scotia sono piuttosto di "manica larga" nell'accettare nuovi immigrati. Ciao!Angelo, attenzione, non ti consiglierei di partire con tutta la famiglia per cominciare una nuova vita senza le carte in regola! Dovete chiedere prima il permesso di residenza permanente, senza quello mica si puo' stare in Canada per piu' di sei mesi e lavorarci... Ciao.Alessandra, hai idea di quanto e' grande il Canada? Se vuoi sapere di ristoranti, almeno scrivi in quale citta' li cerchi! Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 431 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Buongiorno Daniela,mi chiamo Monica, sono di Milano ma vivo in Spagna (Barcellona). Ho ottenuto la Permanent Resident Card dal Canada (da settembre è sul mio passaporto) e la mia "dateline" è maggio 2009. Essendo questo un forum, non vorrei dire molto di più, solamente mi piacerebbe sapere se c'è modo di chiederti alcune delucidazioni su Toronto in modo più approfondito attraverso un altro mezzo (che so, una mail o su Facebook) che sia più personale. Sto valutando di trasferirmi a Toronto, anche se conosco solamente Vancouver (ci sono stata 5 mesi nel 2005) ma non ho contatti. Insomma, storia lunga. E' possibile contattarti e chiedere info specifiche in un'altra sede?Ringrazio e salutodesde Barcelonamonica Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 432 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Monica, scrivimi la tua email. Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 433 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Silvia anzitutto grazie perchè vedo che qualcuno mi legge!Hai ragione non l'ho specificato! Pensavo a Toronto e non l'ho specificato perchè ero entrata nella sezione "Lavorare a Toronto". Ne ho sentito parlar bene ma non conoscendo così approfonditamente il Canada magari mi sapreste indicare città diverse e comunque accoglienti o con maggiori comunità di Italiani (se fosse più semplice trovare lavoro per chi non conoscesse molto la lingua!) Grazie davvero. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 434 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Hola Daniela,eccoti qui una mia mail: fg.monica@gmail.com Ti do questa, perchè non vorrei rendere pubblica quella che uso spesso. Se vorrai scrivermi, ti ringrazio già da ora.Saluti da Barcellona e buon lavoromonica Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 435 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Buongiorno Daniela,complimenti per il blog, utilissimo e interessante. Sto cercando di mettermi in contatto con il Corriere Canadese per sapere se nel 2009 potrei fare uno stage ma alle mail spedite non ho ricevuto risposta. Hai un indirizzo buono da darmi? Non dirmi che anche in Canada si comportano come in Italia ;-)?GrazieClaudio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 436 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve a tutti mi chiamo Salvatore e sono un commerciante sposato e con un figlio di 2 anni e con parenti a Toronto. Un saluto a Daniela e alla piccola. Volevo qualche delucidazione su un probabile trasferimento a Toronto. La mia domanda è questa: Se venissi in Canada e precisamente a Toronto e trovassi un lavoro(per caso) ci sarebbe la possibilità di fare richiesta da lì per restare in pianta stabile? Un eventuale consiglio da parte vostra. Grazie per l'attenzione a presto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 437 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Scusami Daniela ti ho risposto come Silvia e me ne sono accorta solo ora!! E' solo che scrivo aul blog e vi leggo tra un momento libero e l'altro a lavoro!!! E' da poco che ho conosciuto questo blog e forse faccio diomande a cui non posso avere risposte ma chiedo a te se per caso ho possibilità di sapere se ci fossero ristoranti italiani o aziende che possono assumere me e mio marito per questa estate. Altrimenti non prepariamo la domanda Vacanza-lavoro (servono un pò di soldini per 2!) se non ci sono possibilità di lavoro vista la poca conoscenza che abbiamo della lingua. Noi poi potremmo lavorare solo un mese circa quindi una volta là dovremmo ottimizzare i tempi. Se hai risposte per me ti ringrazio anticipatamente altrimenti approfitto per augurarti buone feste!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 438 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Non ti ho specificato di nuovo ma lo trovi già nel messaggio 433 di 3 gg fa...a Toronto! Passo per svampita di sicuro mannaggia! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 439 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti, chiedo informazioni prima di fare la domanda vacanza-lavoro se ci sono possibilità di lavoro come geometra ed eventualmente qual'è la citta migliore ho 34 anni Grazie Buone feste!!!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 440 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Claudio, per il Corriere Canadese i contatti sono sul sito. Forse non hanno bisogno di nessuno, se non ti hanno risposto. Comunque devi contattare il direttore responsabile ad interim e caporedattore centrale Paola Bernardini. Ciao.Alessandra, da quello che so, il ristorante Grazie, che ha un locale a Toronto e uno a Woodbridge, cerca personale che parla italiano e viene dall'Italia. Ma dovete contattare loro... Ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 441 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, vi scrivo perchè ho bisogno di alcuni chiarimenti in merito alla mia situazione. Al mio ragazzo è stato proposto un contratto di 3 anni per un post doc alla U of T. Se lui decide di partire vorrei andare anche io con lui e trovarmi un lavoro a Toronto; inoltre, visto che ormai siamo fidanzati da 12 anni, ne approfitteremmo per sposarci prima della partenza. Lui avrebbe il visto in regola ma io non riesco a capire se avrò un regolare permesso in quanto sua moglie o no, non vorrei partire e poi essere costretta a tornare in Italia dopo 6 mesi. Ho provato a scrivere anche al consolato canadese a Roma ma ancora non mi hanno risposto e noi entro gennaio dobbiamo decidere... Ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 442 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Barbara, in quanto sua moglie tu puoi avere un visto tramite l'Universita', credo. Chiedete alla U of T come funziona. Poi, se intendete rimanere, potete fare insieme la richiesta d residenza permanente in Canada, ma tu non puoi lavorare, finche' non hai le carte, lui si' perche' ha il permesso di lavoro tramite la U of T. Ciao! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 443 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela avevo scritto il messaggio 436 senza risposta. Auguri di Buon Natale a tutti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 444 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Grazie mille Daniela ! Solo un chiarimento: premesso che anche a me venga rilasciato un visto (ci informeremo bene con la U of T), mi dici che non posso lavorare finchè non ho le carte ... intendi che devo essere permanent resident per poter avere un permesso di lavoro? In questo caso non ho ben capito quali siano i requisiti per essere "elegible"; mi sto documentando sui vari siti istituzionali ma al momento ho una gran confusione in testa ... Ti ringrazio anticipatamente. Barbara   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 445 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Salvatore, scusa... la risposta e' si', mentre hai un permesso di lavoro puoi intanto fare le carte pr restare da qui. Bastache il permesso sia lungo abbastanza per coprire il tempo che ti ci vuole a ottenerle. Ciao!Barbara, per avere un permesso di lavoro non hai bisogno della permanent resident.. solo che non e' facile ottenerlo. Se te lo fanno, good for you! come dicono qui... Come ho scritto molte volte, per darti un lavoro devono provare che non c'e' nessuno, permanent resident o canadese, che non possa fare quel lavoro. Questi hanno la precedenza, percio' l'eventuale datore di lavoro deve dimostrare che quel lavoro lo puoi fare solo tu... Capito? In bocca al lupo, ciao. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 446 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ci riprovo sono massimiliano, ho 36 annivorrei avere informazioni abbastanza esatte sui salari in Canada.Mi piacerebbe sapere qualcosa a riguardo, se è possibile,per il  lavoro in reception negli alberghi, e come insegnante nelle scuole.Inoltre mi piacerebbe sapere se è vero che si può insegnare italiano nei licei,anche senza laurea (anche se comunque io ce l'ho).Grazie per l'attenzione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 447 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, sono un ragazzo 26enne laureato in economia che vuole andare a lavorare a Toronto per affinare le lingue e fuggire dall'italia. Quando hai un attimo di tempo puoi darmi qualche consiglio?La mia mail marcocarucci@hotmail.it Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 448 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao... e tanti auguri....sn un ragazzo di 23 e vorrei provare a lavorare in canada nell edilizia..però non so una parola d inglese..avrei qualche possibilita...???vsto che dalla calabria mi sono andato ma la musica e la stessa...se si a chi posso rivolgermi...e cosa fare ciao luca Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 449 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti, sono un pasticcere siciliano di 41 anni, vorrei venire a lavorare in Canada (non importa la Città), so già come funziona con i visti, poichè ho una vasta esperienza e sono molto apprezzato qui a Palermo per le nostre specialità (cassate, cannoli, frutta di martorana, pane fresco, etcc...), vorrei sapere se qualcuno di voi mi potrebbe segnalare un qualcuno interessato con cui potrei mettermi in contatto.Vi ringrazio e vi faccio i miei migliori auguri per le Festivià. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 450 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve... ho postato qui ieri ma non so per quale motivo il mio post è sparito. Comunque volevo sepere.... se sono gia stato 6 mesi in canada a Toronto e ora ritorno in italia.... quando potrò ritornare  aToronto. Vorrei assistere mio zio che è malato d'alzheimer per altri sei mesi... se ce la fa!!!Grazie e auguri di uno splendido 2009 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 451 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    cerco lavoro canada come pizzaiolo cuoco, come faccio grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 452 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela, ho scoperto questo sito e  vorrei informazioni, se è possibile, su come aprire una scuola dell'infanzia in canada. siamo due insegnanti di 40 anni che vorremo trasferirci.ci puoi dare qualche dritta? il marito della mia amica è elettricista e sa fare di tutto.grazie in anticipo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 453 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela mi chiamo Caterina abito in provincia di avellino,io sono cittadina canadese,ho 2 bambini a cui ho richiesto la cittadinanza canadese,io e mio marito abbiamo  deciso di trasferirci a toronto ,dove cè mio fratello. Vorrei sapere per mio marito che cosa dobbiamo fare in quanto lui e cittadino italiano e se potrà lavorare subito,perchè noi vorremmo partire per febbraio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 454 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve mi chiamo Carlo  sono arrivato circa 1 settimana fa in Toronto. Io lavoro nel settore petrolifero, vorrei sapere come fare domanda di lavoro in Canada per la mia specializzazione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 455 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Hola Daniela,come richiesto (432) ti ho inviato la mia mail personale, x un eventuale contatto. Sono quella del post N.434 che ha ottenuto la permanent resident card (dopo quasi 3 anni di attesa) e che sta vivendo a Barcellona. Credo arriverò a Toronto a febbraio (prevedo il giorno 7 x 3 settimane di vacanze dall'attuale contratto di lavoro). Mi piacerebbe poterti parlare direttamente se possibile. Credo mi trasferirò definitivamente la prossima estate. Appena avrò chiuso la mia parentesi di vita barcellonese.Se preferisci che sia io a contattarti a una mail (magari di lavoro, se non puoi/vuoi darmi quella personale) non c'è problema. Ti ringrazio e ti auguro il meglio per il tuo blogtake caremonica Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 456 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao mi chiamo anna,ho 19 anni e vengo dalla sardegna. Quest'estate ho raggiunto il mio ragazzo a Toronto per un mese.Lui era li già da due mesi ed ogni estate va li per lavorare...mi sono subito innamorata di questa città e spero tanto di potermi trasferire li appena finisco gli studi perchè purtroppo mi mancano 2 anni per finire le scuole superiori. Il mio ragazzo ha già comprato casa con i suoi genitori perchè loro amano molto Toronto. Se dovessi trasferirmi li,mi piacerebbe lavorare nel sociale ma penso che ci voglia una laurea per questo tipo di campo lavorativo,perchè io mi sto diplomando alle professionali(operatore elettronico e con una qualifica di operatore di telecomunicazioni)  e nn c'entra molto con il campo sociale..vorrei sapere da te cosa potrei fare una volta trasferita a Toronto ^__^ Grazie mille  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 457 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,mi chiamo Stefano,ho 34 anni e a marzo mi trasferirò a kelowna bc per almeno un anno dai miei parenti. Il 15 dicembre ho spedito i documenti per il programma vacanza-lavoro,ma ancora non ho ricevuto risposte. Devo cominciare a preoccuparmi?Grazie!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 458 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Stefano, a quanto pare nessuno ha ancora ricevuto il WHV. I funzionari dell'ambasciata dovrebbero avere iniziato a visionare le richieste da lunedì 12, quindi, se ci volgiono circa tre settimane, a inizio febbraio (massimo, spero) dovremmo cominciare a ricevere i visti.Comunque, se ti può interessare, molti utenti che hanno fatto richiesta scrivono nella sezione "Vacanza-lavoro in Canada?"...mi sembra sia la sezione più attiva riguardo a questo argomento! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 459 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, mi chiamo Maurizio e ho 36 anni, sono a toronto da 4 mesi,sono venuto a toronto per imparare l'inglese! qui sono solo e non ho parenti in canada. Ho inviato la richiesta per rinnovare il visto per altre sei mesi come turista, vorrei rimanerci per sempre a toronto perche' mi piace tanto come citta', sto cercando lavoro da 3 mesi, ma non e' facile se non hai contatti. Potresti aiutarmi gentilmente  consigliandomi dove potrei recarmi per chiedere un'aiuto? mi piacerebbe nella costruzione ho carpenteria, anche altro non importa! l'importante e lavorare per potersi mantenere! se potete darmi una mano ho qualche contatto! ve ne sarei veramente grato!!!grazie mille e buon lavoro a tutti vuoi! ps:un saluto in particolare a Daniela Sansone e Dino Cavalluzzo per avermi aiutato in passato. Ciao.....maxnet98  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 460 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve mi chiedevo se un architetto iscritto in  Canada possa esercitare a pieno la propria professione in Romania, avevo sentito di accordi tra i due paesi, è vero?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 461 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve,volevo sapere se un architetto iscritto in Canada possa eseritare la propria professione a pieno in Romania....avevo sentito di accordi tra i due paesi...è vero???' Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 462 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela . Verro ' a toronto il prossimo 22 marzo dopo essere stato a montreal . Mi piacerebbe intraprendere un' esperienza in canada come cameriere ...Sembra abbastanza comlpicato e vorrei qualche informazione in piu . Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 463 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, ho letto il tuo blog e lo trovo davvero interessante...complimenti per la costanza con la quale aiuti tutte le persone che necessitano di consigli ed informazioni varie. A tal proposito anche io avrei una cosa da chiederti.Io desidererei andare a provare una nuova esperienza lavorativa in Canad. Ho contattato telefonicamente l'ambasciata e sembra che per avere un visto lavorativo devi avere prima un'offerta di lavoro in Canada ovviamente..questo mi ha lasciato un attimo scioccato in quanto mi sembra difficile poter aver un'offerta senza nemmeno avere prima avuto una sorta di colloquio di persona. Questa informazione e' vera oppure ho capito male?! Inoltre, nel caso in cui sia vero, stavo pensando di partire ed arrivare in Canada con un visto turistico ed una volta la cercare lavoro e fare poi l'application per poter ottenere un visto di lavoro...e' fattibile come cosa? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 464 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Daniela, ciao vorrei porti una domanda che ho segnalato anche nel Vacanza lavoro: chi viene e lavora in Canada con il working holiday visa e viene retribuito con buste paga o con i classici assegni, deve fare la dichiarazione dei redditi, quella che i canadesi fanno a marzo solitamente oppure vale lo status e pertanto non bisogna dichiarare nulla?Spero possa avere questa informazione, grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 465 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Carlo di cosa ti occupi nello specifico settore petrolifero?Io vivo in Toronto sono un imprenditore, i miei studi geometra,posso vedere qualcosa per te chiedendo a qualche amico.Vito Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 466 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Buona sera a tutti mi chiamo emiliano, anche io quest'anno ho pensat di andare in Canada per migliorare il mio inglese che non é proprio il massimo.sono a toronto dal 2/03, avrò lezioni quotidiane di inglese fino a fine aprile dopo di che dovrei pensare a trovare un lavoro magari anche part timegiusto pe rmantenermi un poco vito che non ho ilproblema della casa visto che soggiorno da dei parenti.Se qualcuno  ha avuto delle info in merito mi potrebbe contattare al mioindirizzo mail : e.depersiis@libero.it Un saluto a tutti ed un imbocca al lupo.Emiliano DePersiis Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 467 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela,io sono lciano ho 25 anni di cui 5 passati nelle forze speciali del E.I.Il 01/04/2009 avdrò a toronto con la visa working holidays.Mi piacerebbe trovare qualche lavoro adeguat al mio profilo di parà della "folgore"diploma tecnico-industriale elettronica e telecomunicazione,conosciena dell'inglese  e francese sufficiente.Mi sapresti suggerire dove presentarmi per lavoare.GRAZIE! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 468 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sono cosimo sono stato a toronto per sei mesi lo scorso anno con un whp ma ho visto che l' ambasciata non puo' rilasciarne uno nuovo se ne hai gia' usufruito sapete come posso fare per poter trasferirmi o per avere un nuovo visa Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 469 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono andrea laureato in counicazione digitale(creazione e sviluppo di qualsiasi software e videogiochi) presso l'università dgli studi di milano. Lavoro da 4 anni come programmatore nel ramo del leasing bancario ho trascorso due mesi a toronto e cerco qualcuno in grado di offrirmi un lavoro. Non ho nessun problema di vitto e alloggio perchè ho i parenti. qualcuno sa darmi qualche dritta? ho già mandato parecchi curriculum ma non rispondono Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 470 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti,io sono a toronto da 4 giorni,spettacolo!ho il permesso di lavoro,qualcuno saprebbe aiutarmi dandomi  qualche contatto di lavoro?Io ho visto i siti internet,ma nnè cosi semplice..grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 471 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Raga qualcuno ch è a toronto potrbbe controllare a questo indirizzo??Migration Expert - Canada20 Eglinton Ave. West, Suite 1401Toronto, Ontario, M4R 1K8CanadaTel: +1 416 488 9500Sembra che se vai lì e paghi e hai delle piccoe credenziali possano rilasciare la residenza permanente perdue anni??qualcuno mi può dire se è vero??non vorrei fare un viaggio a vuoto da milano non è proprio così comodo comodo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 472 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela, mi chiamo Ottavio ho 36 anni sono Pugliese ma vivo a Milano. Sono laureato in giurisprudenza e lavoro come product specialist per una piccola azienda. Vorrei andare per 6 mesi in Canada esattamente a Toronto per imparare l'Inglese. Mi piacerebbe lavorare, ma per poterlo fare sò che bisogna avere un permesso di lavoro temporaneo che viene rilasciato dall'ambasciata canadese di Roma dopo che il datore di lavoro canadese ne abbia fatto richiesta al Human Resources and Social Development Centre Canada. Sono disposto a fare qualsiasi lavoro! Sapresti darmi qualche aiuto in questo senso? Secondo te non conoscendo la lingua inglese avrei più possibilità a insegnare l'italiano? E se si, sai darmi qualche indirizzo utile? O nel caso contrario puoi darmi qualche indirizzo web dove cercare qualsiasi tipo di lavoro? Grazie mille!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 473 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao!Sono un ragazzo di 35 anni con una laurea in legge e vorrei sapere se in Canada è possibile essere assunti come insegnanti madrelingua di italiano. Grazie mille per l'attenzione e qualsiasi chiarimento vogliate darmi.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 474 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Danielaanche io mi chiamo Daniela e vorrei chiederti se mi puoi aiutare sto cercando lavoro in toronto come cuocasai qualche sitequalche giornale italiano con anuncigrazie  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 475 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, possiedo una laurea umanistica ma non si tratta di lingue straniere o lettere. So che potrei insegnare italiano ma in istituti privati. A chi potrei inviare il mio curriculum in Canada? Mi piacerebbe molto trasferirmi lì per un pò di tempo.Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 476 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Se qualcuno ha bisogno di un Basment perfetto completo di cucina e bagno a 15min da Downtown , per breve o lungo tempo contattati alla mia email.dannydesantis@hotmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 477 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Se qualcuno ha bisogno di un Basment perfetto completo di cucina e bagno a 15min da Downtown , per breve o lungo tempo contattati alla mia dannydesantis@hotmail.com  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 478 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela mi chiamo Stefania volevo sapere se a Toronto c'è possibilità di lavorare come odontotecnico ceramista.Grazie ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 479 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, ho fatto domanda per ottenere un permesso di lavoro per il Canada. Sapete dirmi quali sono stati per voi i tempi di attesa per la risposta? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 480 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao simo io sono un perito elettrotecnico ho lavorato come metalmeccanico in una ditta di trasformatori conosco un po l'inglese e a settembre inizio un corso serio d'inglese ho dei parenti a thunder bay cosa devo fare per trasferirmi definitivamente li e poi quante possibilita ho con il tipo di lavoro che faccio? grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 481 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao io sono Claudio e sono nato e cresciuto in canada fino a 15 anni..Mi sono laureato in lingue e letterature straniere a bologna. Sono madre lingue inglese ( praticamente Bilingue in quanto conosco l'italiano molto bene). Attualmente sto insegnando inglese qui a bologna nelle scuole private ( British institute). la mia domanda è la seguente: Potrei insegnare in canada ( Toronto) con la mia laurea? Ho 3 anni di esperienza come insegnante..e sono cittadino canadese ( doppia cittadinanza). Grazie mille Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 482 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Per Enrico: 14 giorni via email. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 483 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti, sono una ragazza italiana da tempo una mia amica mi chiede di andare a Toronto con lei perchè ha un nonno italiano che si è trasferito in Canada da circa 20 anni.Volevo sapere quali possibilità ci sono per lavorare in un periodo di 2 mesi circa. Grazie  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 484 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti, sono vito ho 34 anni sono titolare di un attività edile e proprietario di un piccolo porticciolo a favignana (isole egadi) avrei il desiderio di lavorare in questo campo in canada qualcuno sa darmi delle informazioni a cui posso rivolgermi? grazie saluti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 485 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    non so nulla di tutto quello che riguarda leggi possibilita' x lavorare in canada ,comunque sono proggettista  venditore ed installatore  di forniture apparecchiatre ad alta tecnologia medica: sale operatorie studi odontoiatrici ed altro.  Come è possibile  sapere qualcosa? Grrazie  a nuove............ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 486 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve a tutti! Ho 38 anni, giurista e manager pubblico (ma ho lavorato anche nel giornalismo) e ho studiato in vari paesi anglosassoni. Sono affascinato dal Canada, il mio sogno sarebbe uno stage di sei mesi a Toronto, per conoscere meglio il Paese ... Qualcuno sa darmi qualche dritta??Grazie a tutti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 487 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti. grazie per il preziosissimo aiuto. sono un trentenne italiano con moglie e 2 figli. a gennaio (mi pare di aver capito dal sito del consolato che si parte da gennaio 2010 per le domande di vacanza-lavoro) inoltro domanda per poter cominciare a lavorare in canada e dovrei cominciare a partire solo. poi vedrò in loco il da farsi per moglie e figli. ho esperienza sia come aiuto cuoco e aiuto pizzaiolo, che nella lavorazione del legno, materiali plastici e saldatura. Ho anche le patenti per guidare i TIR però mi sembra di aver capito da alcuni siti canadesi che le patenti professionali italiane non valgono in canada. Sono diplomato in ragioneria. I don't speack english very well, but I study every day...  Vorrei sapere da qualcuno che ha già vissuto questo tipo di situazione se con queste caratteristiche ho possibilità di inserimento professionale in canada. E vorrei sapere anche se una volta trovato lavoro vi sia la possibilità di prolungare il visto di 6 mesi. Sul sito internet dell'ambasciata in una pagina dice che non è prorogabile mentre in un'altra sezione dice che è estendibile... Perchè la mia unica possibilità per andare e rimanere in canada è questo visto temporaneo dato che facendo il test per il permanent resident non ho raggiunto i punti necessari... grazie ancora. saluti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 488 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela mi chiamo Francesco e attualmente vivo a Milano con mia moglie, io sono un visual Merchandiser e mia moglia fa la Breakfast Manager in una famosa catena alberghiera, avevamo intenzione di andare ad Aprile a Toronto in vacanza e approfittarne per fare qualche coloquio di lavoro, secondo te se nel caso dovessimo trovare lavoro o qualche offerta interessante come dovremmo muoverci dal punto di vista della documentazione????Colgo l'occasione per porti i miei piu sinceri auguri di buone Feste e ringraziarti per la tua cortese disponibilitàDistinti Saluti Francesco e Mirella Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 489 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela sono un imprenditore edile che vorrebbe fare una esperienza lavorativa in canada vorrei, se possibile aprire una filiale della mia impresa a Toronto  mi potresti indicare a quale ente ci si possa rivolgere.p.s. ho 50 anni saluti ciro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 490 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, sono Lucia ho 35 anni e sono stata un paio di volte in Canada a Toronto per vacanza ospite di mie parenti.Sto pertanto accarezzando l'idea di potermici trasferire, anche perchè la mia situazione lavorativa qui è precaria.Mi chiedevo quindi al di là delle varie pratiche burocratiche che bisognerà avviare, se vi fosse possibiltà di trovare un lavoro.Io sono avvocato, e a questo proposito so già che dovrei seguire la law school per poter esercitare in Canada e poi seguire l'iter post universitario, ma avevo pensato che magari nel frattempo potrei insegnare l'italiano nelle scuole.Ti sarei grata se mi potessi dare qualche informazione a proposito della reale possibilità di poter insegnare o se avessi qualche idea o informazione su cosa potrei concretamente svolgere come lavoro.Ho una buona conoscenza dell'inglese.ti ringrazio in anticipo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 491 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao sono Italiana e ho una laurea in traduzione di 3 anni(breve) vorrei fare un master in canada a toronto,e` possibile?per quanto riguarda il working holiday program di 6 mesi pensi che mi sara utile per prendere eventualmente dei contatti in canada per lavorare?ho intenzione di trasferirmi li.grazie per l-aiuto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 492 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti!! Finalmente ho trovato questo bellissimo sito!!! Qui sì che si possono avere ottime informazioni!!Mi presento: sono Walter, ho 34 anni, con una piccola angioletta di 1 anno (Viola) e una bellissima moglie (Elena).Stiamo pensando ad un trasferimento in Ontario.... Help!!!Io sono senza lavoro da molto, nonostante sappia fare molti lavori.Operaio, restauratore di mobili, operatore impianti chimici e farmaceutici nucleari, aiuto cuoco, buyer junior farmaceutico, realizzo siti web, mobili e oggetti in legno.... ma in Italia niente lavoro. Non abbiamo problemi di soldi, abbiamo anche la possibilità di aprire (almeno in parte) un'attività.Siamo stufi del "Bel Paese", con la sua burocrazia, dove nulla cambia mentre il tempo passa. Vogliamo dare un futuro migliore alla nostra piccola! Secondo voi abbiamo qualche possibilità?? ovviamente qualsiasi lavoro?? Grazie per tutte le risposte Walter Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 493 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti e grazie per questo bellissimo post. ho una domanda molto importtante da fare, spero di avere una risposta.Qualcuno mi sa dire a che cosa sono sono dovuti i ritardi accumulati dall'ambasciata del canada a Roma per quanto riguarda i skilled worker( parte federale) perchè sono già 8 mesi che aspetto le istruzione per la visita medica , senza risposta e senza spiegazione.( ho già avuto il certificato di selezione per il quebec e ho inviato la documentazione per la parte federale a Roma, e sono 8 mesi che aspetto....) Aiutatemi, sono stressatissimaaaaaaaaaa...... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 494 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo paola ho 57 anni ho lavorato sempre come impiegata statale 3 b- parlo e scrivo perfettamente italiano e conosco abbastanzaq l'inglese. mi piacerebbe entrare in qualche ufficio governativo italiano ( consolato ambnasciate - sindacati ecc.) a toronto- mi chiedevo se alla mis et' è ancora possibile? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 495 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo paola e vivo in italia lavoro presso un comune  vorrei cambiare vita e lavorare presso un ufficio statale italiano a toronto tipo ambasciata o consolato parlo perfettamente italiano e mi intendo di tutto quello che puo' fare un comune pensi che sia possibilre?. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 496 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo paola e vivo in italia lavoro presso un comune  vorrei cambiare vita e lavorare presso un ufficio statale italiano a toronto tipo ambasciata o consolato parlo perfettamente italiano e mi intendo di tutto quello che puo' fare un comune pensi che sia possibilre?. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 497 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve sono paolo da palermo voresi andare a lavorare a toronto come devo fare non ho nessun diploma facio il comerciante a palermo mi mandate quelche cosa come devo fare grazie  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 498 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Se qualcuno vuole aprire un locale in Canada , a Vancouver , un locale all'Italiana ma diverso dagli altri , mi scriva a romybeat@aruba.it , perchè è l'unico modo di avere la residenza in modo veloce per il fatto che si investe in quel paese . Ciao a tutti - Romy Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 499 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao Daniela,ho fatto recentemente domanda per ottenere il permesso di studio in Canada perchè sono stato ammesso a frequentare un Master a Toronto. Allo stesso tempo ho anche intenzione di fare domanda per ottenere la residenza permanente e, tra le cose da fare, c'è pure lo IELTS. Io ho già dovuto fare il TOEFL poco tempo fa per essere ammesso all'università ed ho provato a chiedere all'ambasciata se è possibile presentare quello (che è anche piu diffuso ed è riconosciuto da tutte le università canadesi e non) ma loro dicono che solo lo IELTS va bene. Francamente non comprendo questa scelta...Che tu sappia è possibile presentare il TOEFL ed allegare altra documentazione probatoria (per esempio ho studiato in passato 6 mesi alla UWO di London)??Grazie mille:) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 500 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao danielaio mi chiamo nancy..e abito in italia..ho la laurea per l'insegnamento di inglese...e vorrei andarre ad insegnare a montreal coma devo fare???..mi potresti dare dei consigli??grazie,aspetto una tua risposta... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 501 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao! E complimenti per il tuo fantastico sito!!Ti volevo chiedere questo.Io e la a famiglia vogliamo stabilirci in pianta stabile a Vancouver, premesso che parlo Inglese, se dico all'ambasciata che voglio andare la ed aprire una piccola attività tipo un bar tanto per fare un esempio investendoci soldi miei, mi darebbero il permesso secondo te?  Ciao e Grazie :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 502 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Hola a todos! sono giuseppe, ragazzo siciliano di anni 30. Vorrei trasferirmi e magari provare a restare per lavoro due-tre mesi.parlo correttamente spagnolo e inglese pertanto Vi chiedo quale tipologie di lavoro potrei ricoprire e se nell'ambito turistico ci sono possibilità? Grazie a tutti e forza ragazzi basta solo un pò di fiducia in se stessi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 503 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    anche io sono siciliana e ho 30 anni, mi chiamo daniela e vorrei trasferirmi a vancouver per lavorare.non parlo l'inglese sono laureata in ingegneria informatica ma nn è la mia pasione.vorrei lavorare con i bambini o insegnare la lingua italiana E' possibile tutto ciò o è solo utopia?grazie per la risposta saluti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 504 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela io ho il permesso per la vacanza lavoro  vorrei insegnare italiano a Toronto.Qui in Italia insegno italiano agli stranieri, avresti qualche notizia o qualche aiuto per me?Per chi va a Toronto questo è il mio indirizzo: stefaniathebest78@hotmail.itgrazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 505 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao mi chiamo Emanuele è ho 27 anni.... sono laureando alla facoltà di Economia dopo la laurea voglio scappare dall'Italia paese cui stò malissimo per le ragioni a voi note....parlo così così l'inglese sono disposto a accettare QUALSIASI lavoro senza preferenze nè pretese purchè io riesca a uscire dall'Italia. qualcuno può aiutarmi circa quello che serve per avere un permesso e consigli per trovare una sistemazione provvisoria in Canada per i primi passi? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 506 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela mi chiamo lorenzo rizzo parlo inglese spagnolo tedesco italiano e francese potresti aiutarmi a trovare qualcosa a toronto voglio fare un esperienza lavorativa grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 507 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao ,vorrei capire ...ma se volessi comprare una casa in canada posso farlo pur non essendo residente li? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 508 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao daniela innanzi tutto grazie per il magnifico aiuto che ci stai dando.Io ho seriamente intenzione di trasferirmi in canada.Io qui in Italia (Abruzzo) sono un operaio elettricista,ma me la cavo molto bene anche come carpentiere , muratore e piastrellista.Volevo chiederti: io ho un amico a Toronto e lui sarebbe così gentile da ospitarmi finchè non mi sistemo....ora volevo sapere da te se lì a Toronto esistono imprese edili che assumono  a tempo indeterminato e se con ciò posso rimanere là.Grazie di cuore Fabio  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 509 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao mi chiamo Alessandro,mi sono laureato in scienze infermieristiche quasi 3 anni fa, in Italia lavoro presso il 118 di Modena, volevo sapere come fare per lavorare in Canada come infermiere, se ci sono possibilità e cosa c'è da fare. Se la mia laurea è riconosciuta e che opportunità ci possono essere. Io ho visto solo Toronto per un paio di giorni un'anno fa.Grazie mille  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 510 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti. Mi chiamo Andrea, 36 anni del nord Italia, stanco di vivere in Italia senza un lavoro fisso ed un futuro decente, ho richiesto ed ottenuto il visto di 6 mesi per il Canada. Ora sto facendo un lavoretto stagionale per mettere da parte i soldi necessari per partire. Vorrei mettermi in contatto con tutti coloro che sono nelle mie stesse condizioni, per organizzarci, condividere opinioni, incertezze e partenza. Io partirei da solo, sono single, parlo e scrivo correttamente in inglese avendo già vissuto in Australia per un anno di WHV. Se anche voi state organizzando di partire e avete già in mano il permesso, e che non sia solo un'idea o un sogno, scrivetemi ed aggiungetemi su skype: prometheus3000 OPPURE mettiamoci in contatto grazie a questo preziosissimo blog. Ciao CIAO e a presto!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 511 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    leonardo 33 anni 19 anni di esperienza alberghiera barman qualificato pizzaiolo maitre di sala lavoro attualmente in hotel resturant a 4 stelle come maitre ma vorrei trasferirmi a toronto x sempre cerco lavoro puoi aiutarmi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 512 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, sono Rolando, anche io ho avuto il permesso di lavoro che dura sei mesi. Vorrei sapere se vi é un sito particolare in cui si effettuano offerte di lavoro da parte di italiani residenti a Montreal. Questo faciliterebbe davvero molte cose ed inoltre non si perderebbe troppo tempo ne cercare lavoro visto che appena entrati nel paese iniziano a decorrere i sei mesi. Grazieps Andrea mi mettero in contatto con te, perché piu o meno ci sono delle cose che ci accomunano. Penso di partire a Montreal a settembre  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 513 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao daniela,sono alice,ho 18 anni e faccio il liceo. il prossimo anno ho intenzione di fare l'università di toronto,il dipartimento di studi italiani(che equivale a lettere) e magari avrei la possibilità dopo aver fatto il bachelor e magari il master,di fare la prof di italiano o traduttrice,so che vengono ben pagati giusto?? e vorrei sapere se però c'è lavoro..come prof di italiano intendo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 514 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao daniela complimenti e grazie per il sito e il servizio che rendi.ho 44 anni e ho sempre fatto il venditore di integratori per erbioristerie. sono appassionato della scrittura creativa,del giornalismo: amo la lingua italiana e mi piacerebbe vivere per un pò a toronto o manitoba. credi ci sia qualche possibilità per me. naturalmente la mia è la richiesta di un semplice parere. non intendo darti nessuna responsabilità come credo nessuno di noi che approfittiamo delle tue conoscenze. grazie   antonio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 515 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    I just came to Canada, what are the Basic requirements to get Canadian Citizenship.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 516 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    io ho parenti a toronto e mia madre e cittadina canadese io voglio trasferirmi la per lavoro come posso fare per aquisire la cittadinanza canadese ? avendo qualche carico pendente per rissa.Spero in una tua risposta ho bisogno veramente di poartire per il canada.Saluti MATTEO Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 517 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, io sono appena tornata dal Canada, sono stata lì sei mesi ospite da parenti ed ho frequentato una scuola per imparare l'inglese. Io sono laureata in economia ma in Italia non riesco a trovare lavoro perciò vorrei tornare lì per sempre. Cosa devo fare per ottenere velocemente un work visa? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 518 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao mi chiamo rosario ho 42 anni e 3 figli ho un contratto di lavoro come track driver in una ditta di montreal ma non ho il permesso di soggiorno in quanto adesso non cercano autisti ho le patenti italiane e svizzere e queste ultime sono valide in canada cosa posso  fare per potere andare a incominciare a lavorare? Grazie se puo\' servire il mio e-mail rosariopeluso@hotmail.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 519 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    NON PERDETE PIU\' TEMPO SU QUESTO BLOG NESSUNO PIU\' RISPONDE CHE SCHIFO MANDATE DOMANDE INUTILMENTE E POI C\'E\' SOLO UN TIZIO CHE POSTA ARGOMENTI DELLE PROSTITUTE DI NOTTE A TORONTO, COME QUELLO DEL 18 SETTEMBRE ORMAI E\' UN BLOG MORTO E SI LEGGONO SOLO RACCONTI DA COGLIONI SULLE DONNACCE DI NOTTE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 520 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Accidenti! Se tutti i miei lettori fossero come Gianni starei messo fresco! Fra l\'altro, e questo mi rincuora, è risaputo che le critiche vengono espresse molto più facilmente dai lettori rispetto ai complimenti, e siccome questa rimane una delle pochissime critiche ricevute, continuo a considerarmi soddisfattissimo della risposta dei lettori a Canada 2.0.Penso però che gli argomenti sollevati, sebbene con estrema maleducazione, meritino una sia pur breve ma esaustiva risposta. Citando Mao, \'rispondere a uno per educarne cento\', non si sa mai.1) Per quanto mi riguarda, sul blog dove metto la firma scrivo quello che mi pare, finché non è contro la legge.2) Non ho mai trattato nella mia vita argomenti di carattere \'sociale\', e non penso proprio che comincerò a farlo ora.3) Per quanto il taglio del blog sia (volutamente) leggero, non sono mancati approfondimenti più \'seri\', anche se per questi ritengo ci siano i giornali, e un esempio, che ho citato nel post di presentazione (basta saper leggere), è il Corriere Canadese, dove pure presto la mia opera, ed è anche per questo che trovo assolutamente inutile realizzare doppioni informativi.4) Personalmente ho sempre risposto ai commenti realizzati sui miei post. 5) Evidentemente non hai letto che il post cui ti riferisci è stato scritto da Daniela Sanzone nel 2006. Ergo, si tratta di un articolo scritto da un\'altra persona quasi cinque anni fa. Personalmente non credo sia corretto rispondere a domande rivolte a un pezzo di cui non sono l\'autore e che, ribadisco, è stato scritto in altri tempi. Credo che varrebbe la stessa cosa per un giornalista di un qualsiasi quotidiano chiamato a commentare un articolo scritto da un collega anni prima. Semplicemente non ha senso. In ogni caso non serve un quoziente intellettivo particolarmente alto per scoprire chi sia l\'autore del post: basta guardare in alto, sotto al titolo e di fianco alla data, c\'è tanto di nome e cognome, se serve posso mandare un disegno.6) Sottolineo anche che devi ben essere saturo di perbenismo, moralismo e anche una discreta ignoranza se definisci \'prostitute\' (sul termine \'donnacce\' sorvolo, è perfino inutile commentarlo) delle semplici ballerine di strip-tease che si guadagnano il pane facendo un lavoro molto più onesto e degno delle \'intelligentissime\' frasi che dici. Per quanto riguarda le \'prostitute\' non c\'è nessun male a parlare anche di loro. Mi hai dato un\'ispirazione, grazie, presto lo farò.7) Va ribadito, per chi non l\'avesse ancora capito, che un blog non è un giornale o un \'servizio\' (a meno che uno non voglia farlo diventare tale), e questo altro non è che una serie di \'appunti di viaggio\' della mia vita a Toronto. Che, essendo io \'animale notturno\', avviene spesso di notte, nei locali aperti di notte e può portare a incontri ed esperienze che possono sorprendere, che possono stupire, che sono senz\'altro diversi da quelli cui siamo abituati in Italia e che personalmente ritengo valgano la pena di essere raccontati. E a chi non gli piace, non resta altro da fare che cambiare blog o farsene uno proprio.7) Infine, giusto per la cronaca, questo blog è così pieno di \'racconti da coglioni\' (parole tue) che negli ultimi due mesi ha raddoppiato i propri lettori e il proprio numero di pagine viste, che già le ottime Daniela e Simona avevano saputo tenere su numeri di gran livello. Evidentemente non tutti la pensano come te. Ma il mondo è bello perché è vario.Grazie per la lettera. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 521 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao innanzitutto vorrei congratularmi con la persona che cura il blog. devo ammettere che se avessi la sua stessa costanza riverserei in una situazione migliore in ambito lavorativa e di vita. Cmq al di la di cio mi preme chiederti una sola cosa riguardo alle professioni alberghiere e/o turistiche. Lavor in Hotel da piu di quattro anni e mi sento di voler imparare meglio questo lavoro attraverso un percorso più ampio, perchè vorrei avere l\'occasione di vendermi in altri paesi e perchè no in Canada. Sono anche un musicista ma come bene si sa con la musica in Italia è una vera chimera... Saresti cosi gentile da indicarmi delle possibilità per trovare buoni agganci lavorativi nel settore alberghiero con mansioni di front office? Grazie anticipatamente e felicitazioni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 522 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao Daniela o Massimiliano mi chiamo Goffredo ho 25 anni e lavoro a madrid da tre anni e sono direttore d\'arte online in una famosa agenzia . Mi scade il contratto ad aprile e il 20 di maggio vorrei partecipare ad un evento importante di pubblicitá che si svolge a Toronto: i giovani creativi mostrano il proprio portfolio e se piaci, ti offrono un contratto di lavoro. Io sono in possesso sia del passoporto italiano sia del permesso di lavoro spagnolo, e del NIE . E`un vantaggio avere due passaporti di due citta europee diverse per avere delle agevolezioni per lavorare a Toronto ? posso andare direttamente a toronto e presentarmi a questo evento per tentare la fortuna o prima di fare il viaggio devo avere un permesso ? io andrei a toronto solo per 4-5 gg in  occasione di questo evento . Saresti cosi gentile nel rispondermi ? Grazie Goffredo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 523 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    seconda domanda: come sono i redditi a toronto per i lavoratori dipendenti ? quanto è l\'iva ? é faciel ottenere la tessera sanitaria o é come in america (a livello di permessi e meglio USA o  canada ?) ?  esiste una cosa come la legge 30 del precariato (COME IN ITALIA) o contratti ridicoli come pratiche per studenti (in spagno lo chiamano BECARIATO) pagate a 300 euro ? io al momento sto guadagnando 1100 euro netti mi consigliate di trasferirmi in canada per lavorare in agenzia di pubblicità  ? grazie un cordile saluto (aspetto le vostre risposte :-D) GOFFREDO Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 524 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    SINTEM FAMILIE DE MOLDOVENI CU DOI COPII LOCUIM IN GRECIA LEGAL DORIM SA PLECAM IN CANADA LA MUNCA.CINE STIE SI DORESTE SE NE AJUTE VA RUGAM FRUMOS.FRANCEZA SI ENGLEZA O INTELEG SI SCRIU PUTIN DAR O INVAT.AJUTATIMA VA RUGAM FOARTE MULT!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 525 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, vorrei chedere l\'informazione da qualcuno chi ha ricevuto il work permit sulla frontiera canadese con LMO ed l\'altra documentazione allegata. Gli ufficiali che cosa chiedano di solito? E possibile ricevere la risposta negativa ? Grazie mille della risposta .  Olga    olgazado@libero.it  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 526 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    sono un indiano 7 anni laovro in italia cerco lavoro in toronto canada chi mi poi aiutare io pagp tutto anche grazia sono abito bergamo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 527 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao a tutti, sono alla ricerca di un posto di lavoro in Ontario, preferibilmente nel bacino di Toronto. Volevo chiedere se è possibile gestire una candidatura dall\'Italia, per un posto di lavoro in Canada; quindi inviare CV, cover letter, referenze, certificati, portfolii e quant altro....Il tutto via mail...e poter sostenere quindi il colloquio in webcam. Dopodichè ottenuto il posto...quali sono le modalità e le tempistiche per ottenere una work visa? Grazie, save Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 528 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao. sono uno studente appena diplomato e vorrei andare in canada per imparare la lingua,perchè li ho dei parenti....ho anche la cittadinanza canadese...vorrei sapere se a toronto è facile trovare lavoretti semplici per essere autonomi economicamente... Grazie per la disponibilità...! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 529 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve  vorrei sapere se in canada ci sono agenzie o uffici per l\'impiego, se funzionano e quali sono i tempi     per un lavoro non prestigioso ma nel settore della ristorazione o alberghiero. per quanto riguarda la lingua invece l\'inglese serve comunque o va bene anche il francese? grazie in anticipo paola  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 530 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    vorrei lavorare in canada perche sono venuto a conoscenza di offerte di lavoro edile sono un ragazzo di 31 anni specializzato in ferraiolo edile con capacita di lettura disegno. vorrei sapere se potrei contatare qualcuno per ilmio lavoro !! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 531 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    mi chiamo aldo sono nubile e senza pretese sono italiano e vivo a firenze lavoro come pizzaiolo da 22 anni  sono pulito veloce e determinato lavorando in ogni tipo di forni e di impasti sarei disponibile a trasperirmi tel 3474975609 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 532 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao,   Ma  qual\'è lo stipendio medio canadese? Sono più alti gli stipendi in Canada ripsetto all\'Italia?   ciao   enzo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 533 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    vorrei trasferirmi a toronto per aprire qualche piccola attivita ho 38 anni sposato con un figlio cosa mi consigliate ringrazio anticipatamente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 534 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    vorrei lavorare come pressista lamiera ,autista a toronto o 33 anni sono single vivo in sicilia sono disponibile a trasfeverirmi vorrei maggiori maggiore informazione x trovare lavoro a toronto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 535 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao mi chiamo Mario ed ho 32 anni e sono laureato in geologia, vorrei sapere se la mia figura professionale è ricercata in canada. Cmq vorrei trasferirmi e sono disposto a fare anche lavoretti per mantenermi. Grazie e ciao Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 536 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao!!!... sono Harpreet dalle origini indiana.. ma sono una cittadina italiana... io ho sempre desiderato vivere in canada, però non conoscendo nessuno sto cercando da qua come sarebbe opportuno partire. E in italia nei giorni di scuola ho fatto anche giornalismo. quindi se possibile sarei interessata pure fare la giornalista..  visto che sono italiana è possibile che parto come turista e cerco un lavoro e dopodichè chiedo work permanent.!...????? Grazieeeee.... attendo la vostra risposta.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 537 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sono thomas, ho 20 anni e sono 2 anni che vivo in australia, faccio il pizzaiolo, pensavo di trasferirmi per un po di tempo in canada, ma non sono molto informato su come fuonziona da quelle parti, ho sentito che dall\'italia puoi fare il working holiday visa per 1 anno, è vero? come sono gli stipendi nel campo della ristorazione? e la paga anche li è settimanale? sto cercando di raccogliere più informazioni possibili,Thanks in advance ciaoooooo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 538 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao .ho tanta voglia andare a CANADA,da 16anni che vivo in (vicenza) ITALIA. Sono nato a ALBANIA e adesso ho cittadinanza italiana lavoro in magazzino come carrielista.Mandatemi informazioni che cosa bisogna fare realizzare questo sogno.GRAZZIE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 539 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    vorrei  trovare un posto in canada come autista tir o camion di cantiere :esperienza 30 ennale .3407478597 oppure email:stefaninoborsi@gmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 540 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti sono uno chef italiano con esperienza ventennale vorrei trasferirmi n canada e li lavorare qualcuno saprebbe mandarmi indirizzi o siti di ristoranti italiani ? la mia mail e francoiovino@yahoo.it grazie il mio nome e francesco paolo iovino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 541 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti sono uno chef italiano con esperienza ventennale vorrei trasferirmi n canada e li lavorare qualcuno saprebbe mandarmi indirizzi o siti di ristoranti italiani ? la mia mail e francoiovino@yahoo.it grazie il mio nome e francesco paolo iovino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 542 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    buona sera da un po di tempo sto cercando ti capire come si fa la domanda per resident permanent in cannada  Ma  quante posibilita sono per avere il permeso di lavoro come operaio generico grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 543 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ho dimenticato di lascare mio email  mezinisaimir@gmail.com se qualquno mi informa come si scarica la domanda via email per resident permanent  Voglio chiedere un consiglio se  e meglio di esere  in canada per fare la domanda .o pure aspetare la risposta prima di partire Ci sono trope incerteze  per avere il permeso di lavoro  Bisogna  decidere prima  grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 544 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve a tutti! sono un infermiere di 33 anni e con la mia compagna anch\'essa infermiera stavamo penando di trasferirci in Canada ma nn sappiamo da dove cominciare, sappiamo solamente che con la nostra professione è piu facile ottenere il permesso di lavoro. Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 545 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Sono un artigiano edile di Bergamo e sto valutando la possibilita di lavorare a Toronto.Sto cercando un contatto inerente la qualifica di muratore/carpentiere in Toronto che possa aver bisogno di personale con esperienza di olttre 25 anni. saluti e grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 546 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    cao svima ja nemam veze sa italijom naleteo sam na vas oglas ja sam lakirer pripremam auta za farbanje i ponesto farbam ako ima neki posao ja sam zeljan da radim javite na mail acimovicvlada1@gmail.com hvala vam puno Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 547 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve,avrei intenzione di andare a Toronto avendo un cugino che possiede una grande Ditta di grattacieli!!!Volevo sapere se partendo come turista dopo posso rimare a lavorare???Grazie fatemi sapere Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 548 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao sto cercando lavoro come pizzaiolo a toronto o ventanni di esperienza se qualcuno mi puo aiutare.... 3342070187 oppure brogna62@libero.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 549 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao, sarò a toronto nel febbraio del 2013, risiederò da un amica canadese e girerò il canada per conoscere questa spettacolare terra, con persone schiette e dirette, dall\'esperiena avuta.sono un executive chef, cuoco terramadre, scrittore della cucina povera Italiana, specializzato nella cucina toscana, intenditore di vini , pittore per passione e se, il posto mi aggrata rimarrò con un permesso di residenza, qualora un rstorante Italiano volesse provare le mie ricette o i miei menù, sono contattabile a info@sauro.biz il mio website www.sauro.biz ... certamente ti farò sapere, grazie delle informazioni ...Sauro Giannini Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 550 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti ..io parto il 8 febbraio 2013 x toronto,, cè qualcuno x chattare ??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 551 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao a tutti ..io parto il 8 febbraio 2013 x toronto x lavorare in edilizia,,,, cè qualcuno x chattare ??? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 552 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao io sono un cuoco italiano e cerco un contatto per lavorare in canada e trasferirmici definitivamente ne sono innamorato della gente e del paese :-)) magari mi potete aiutare zebra6600@gmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 553 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    ciao io sono alfonso belverde ho 35 anni sono un piastrellista con me ci sono altre 3 persone un po piu grandi di me e con molta piu esperienza lavorativa stiamo cercando lavoro a cottimo non parliamo l inglese non siamo mai stati in america prima esperienza contattami a alfotizi@libero.it numero tel 3338989017 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 554 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Salve , vorrei sapere una cosa visto che adoro il canada e vorrei provare a stabilirmi li trovando un lavoro.Mia moglie ha un\'attività in proprio qui a genova è un\'artigiana ceramista decoratrice, io faccio il parquettista imbianchino e stucchi alla veneziana in una ditta tutta mia,l\' attività di mia moglie è in attivo abbiamo 2 negozi e bene avviati però è già un po\' di tempo che pensiamo di venire via dall\'italia soprattutto per le troppe tasse e x i servizi che cominciano a mancare,infatti mia moglie lavora molto e guadagna ma con le tasse alte (60-65%) non si riesce a vivere tranquilli,la mia domanda è, se portiamo questa attività in attivo e con buone referenze lavorative e con un capitale x iniziare l\'attività abbiamo buone speranze di poter lavorare e stabilirci in canada?GRAZIE MILLE IN ANTICIPO X LA VOSTRA RISPOSTA! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 555 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    voglio venire pure io.....bacio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 556 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve, cerco lavoro in canada come camionista o 12anni di sperienza di guida ai lungo raggi parlo italiana francaise sono senegalaise con passaporto italiano email.rasta200576@live.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 557 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    salve, cerco lavoro in canada come camionista o12anni di sperienzai ai lungo raggi patente ce parlo italiana francaise sono senegalaise con passaporto italiana o 37 anni email rasta200576@live.it Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 558 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Ciao, mi chiamo Matteo e l\'dea di venire a lavorare in Canada mi sta martoriando, la voglia di lavorare non mi manca, la mia esperienza abbraccia molti settori, dall\'edilizia alla ristorazione alla vendita alimentare e gastronomica per non parlare della carpenteria pesante ( tornitore, saldatore, fabbro) e quello che non ho mai fatto lo imparo in poco tempo. Qualcuno mi può dare una mano? Grazie. cell. 333 3820122 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 559 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    D\'Abramo DomenicoLa mia attività lavorativa e Falegname cerca di lavoro. Ho avuto esperienze lavorative nella ristorazione sarei disposto a spostarmi. In qualsiasi, parte del (MONDO) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 560 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    Voglio venire anche io in Canada!! Si può trovare lavoro in Canada al Italia? qualcuno sa qualcosa? non ci sono agenzie in Italia che te lo possono trovare? lpagandoli Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 561 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    sono nata a Toronto da genitori emigranti e dopo 3 anni dalla mia nascita hanno deciso di tornare in Italia perche\' mia madre era molto malata . Adesso dopo 35 anni di lavoro in Italia mi trovo senza lavoro e nessun diritto . vorrei tornare nella mia citta\' natale per lavorare perche\' lavorare non mi spaventa mi spaventa di piu\' essere senza lavoro per chi volesse aiutarmi puo\' scrivermi qui\' vera.zanin.62@gmail.com Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 562 su Lavorare a Toronto

    Posted by:

    se ho una piccola somma da investire e vorrei farlo a toronto e\' possibile avere un permesso che mi permetta di stare per un po tranquillo in canada?non credo piu\' nel mio paese e ormai ci hanno tolto anche il sorriso a noi italiani..eppure potevamo essere una grande nazione Scritto il Date —